Un altro scontro diretto, un altro match point per gli azzurri per andare a chiudere la pratica salvezza e godersi poi, in tutta tranquillità, il finale di stagione. Ma anche dall’altra parte si cercano quei punti che potrebbero poi portare la tranquillità per l’ultimo assalto. Vediamo le ultime.

 

empoli-atalanta (8)Gli azzurri hanno svolto questa mattina la seduta di rifinitura. Non ci sono particolari novità, rispetto al racconto della settimana, se non che Simone Verdi alla fine (oggi ha svolto tutta la seduta a parte) non partirà per Bergamo dando quindi ancora forfait. Sul pullman invece partirà Mchedldize anche se il giocatore, che oggi era in campo con i compagni, non è al 100% e difficilmente potrà rappresentare un cambio. Parte regolarmente anche Mario Rui ma per il portoghese il destino non sarà quello da titolare. In difesa quindi l’unica variazione di formazione rispetto alle ultime uscite, con Hysaj che torna sulla sinistra e Laurini che dopo la gara con il Parma sarà ancora in campo al calcio d’inizio.

Come detto, nel solito 4-3-1-2, non ci saranno poi altre variazioni ed anche in attacco la coppia titolare sarà formata da Maccarone e Pucciarelli.

Oltre a Simone Verdi l’altro indisponibile è il lungodegente Guarente.

In panchina dovremmo quindi trovare: Bassi; Pugliesi; Barba; Hysaj; Somma; Diousse; Brillante;Signorelli; Zielinski; Tavano;  Mchedlidze.

Mister Sarri punta tutto sulle motivazioni e sul non leggere la gara di domani come una partita normale, visto che per i padroni di casa non lo sarà.

 

L’Atalanta si è allenata oggi alle 12.30, lo stesso orario del lunch match di domenica. Nessuna novità dalla seduta di oggi: gli unici indisponibili, contro l’Empoli, saranno i lungodegenti Raimondi e Cherubin e lo squalificato Pinilla. Come da programma, si sono uniti al gruppo anche Denis e Masiello, che ieri non avevano partecipato alla partitella per svolgere un lavoro differenziato. Scontata la conferma del 4-4-1-1, resta giusto qualche dubbio di formazione: innanzitutto la posizione di Zappacosta (se farà il terzino, dentro Estigarribia, se farà l’esterno alto, dentro Benalouane), poi il secondo centrale di difesa (Biava è favorito sullo stesso Benalouane e Masiello). Ventisei giocatori disponibili, un’abbondanza che non si vedeva da mesi: in tre andranno in tribuna.

Edy Reja, come il collega, la butta molto sull’emotività, una gara che per i suoi potrebbe essere quella chiave per poi andare a chiudere i giochi a Cesena nel turno infrasettimanale.

 

Vediamo quelle che dovrebbero essere le probabili formazioni:

 

atalanta_jpg logo empoli
SPORTIELLO SEPE
ZAPPACOSTA LAURINI
STENDARDO TONELLI
BIAVA RUGANI
DRAME’ HYSAJ
ESTIGARRIBIA VECINO
CIGARINI VALDIFIORI
CARMONA CROCE
GOMEZ SAPONARA
MORALEZ PUCCIARELLI
DENIS MACCARONE

 

Alessio Cocchi

CONDIVIDI
Articolo precedenteLa storia di Atalanta-Empoli
Articolo successivoTV | Il pregara di mister Sarri
Giornalista pubblicista, da sempre tifoso azzurro è tra i fondatori di Pianetaempoli.it sul quale scrive ininterrottamente dal 2008. Per PE, oltre all'attività quotidiana, si occupa principalmente delle interviste post gara da tutta Italia. E' stato speaker ufficiale dell'Empoli FC per 5 stagioni.

1 commento

  1. L’Atalanta ha un organico certamente non da quart’ultimo posto, ma se stanno sotto di noi di 4 punti qualche motivo c’è, quindi giochiamo la nostra partita e speriamo di cogliere un risultato positivo per avvicinarci ancora di più al nostro scudetto.

  2. Sarà anche una nana sto bizantino ma non ha tutti i torti. Basta Pucciarelli, è inutile ostinarsi a tenere in campo uno che corre 90 minuti e non la butta mai dentro. Meglio allora provare a riproporre uno che sta fermo ma magari ti tocca 5 palle, sfiora 2 volte il gol ma magari forse una dentro ce la butta.
    Io so per Ciccio!

  3. C’è già Maccarone che corre meno degli altri, il mister ha bisogno di un giocatore che si sacrifica ed esce spesso in pressing sulla difesa avversaria, per questo non rinuncia a Pucciarelli.
    Mettere i due vecchietti insieme dall’inizio sarebbe deleterio secondo me, Tavano potrebbe essere più efficace a partita in corso..

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here