EMPOLI

logo empoli

0

ATALANTA

atalanta_jpg

1

31′ Toloi

 

L’Empoli non da continuità agli ultimi risultati positivi ma non da nemmeno continuità alle belle prestazioni delle ultime gare. Primo tempo completamente da rivedere con un gol preso alla solita maniera, poi nel secondo tempo qualcosa in più ma l’Empoli si accende solo se si accende Saponara. Coraggiose e non fortunate le novità di Giampaolo in partenza ma gravissimo è l’errore di Gavillucci che ci nega un rigore.

 

 

EMPOLI (4-3-1-2): Skorupski; Zambelli; Tonelli; Costa; Mario Rui; Paredes; Ronaldo (46′ Diousse); Croce; Saponara; Piu (46′ Livaja); Maccarone (79′ Pucciarelli).

A Disp: Pelagotti; Laurini; Bittante; Barba; Camporese; Maiello; Zielinski; Krunic; Buchel.

Allenatore: Marco Giampaolo

 

ATALANTA (4-3-3): Sportiello; Masiello (63′ Bellini); Toloi (86’Stendardo); Paletta; Dramè; Grassi (58′ Migliaccio); De Roon; Kurtic; Moralez; Pinilla; Gomez.

A Disp: Radunovic; Bassi; Conti; Cherubin; Raimondi; D’Alessandro; Cigarini; Denis; Monachello.

Allenatore: Edoardo Reja

 

ARBITRO: Sig. Gavillucci di Latina.  Assistenti: Galloni/Longo.  Di Porta: Gervasono/Ghersini

 

AMMONITI: 34′ Pinilla (A); 41′ Moralez (A); 48′ Grassi (A); 84′ Saponara (E); 87′ Diousse (E); 89′ Bellini (A)

 

Arriva la terza sconfitta dell’Empoli ed arriva dopo la bella prova di Udine condita da quella vittoria che ancora esulta dentro di noi. Una sconfitta che, diciamolo subito, per quanto visto in campo non è sicuramente giusta, ma l’Empoli oggi non ha offerto la prestazione che ci attendevamo dopo, appunto, le ultime uscite che ci avevano fatto stropicciare gli occhi. Un primo tempo brutto, dove abbiamo fatto fatica ed abbiamo preso un gol che è molto molto simile ad altri arrivati in questo primo squarcio di stagione. Un primo tempo che ha visto in campo alcune sorprese che non hanno certo reso a Giampaolo quello sperato con un Piu (il ragazzo crescerà e diventerà forte) ancora acerbo per la categoria, un Ronaldo che ha fatto un netto passo indietro rispetto a sabato scorso e Costa che sicuramente ha responsabilità sul gol. Ma chi ha gravissime responsabilità è l’arbitro Gavillucci che al di la di una gestione sbagliata fin dall’inizio nega un rigore clamoroso agli azzurri. Uno stop che dovrà però far subito ripartire.

 

LIVE MATCH

1° Tempo

0′ – Formazione azzurra con diverse novità, alcune annunciate ieri alla vigilia. Sorpresa per la scelta del giovane Piu al fianco di Maccarone dal primo minuto.

empata12′ – Piu cerca Maccarone, la passa non filtra ma perchè un difensore ospite la stoppa vistosamente con la mano. Si prosegue.

3′ – Primo angolo del match, di marca bergamasca su uno svirgolamento di Mario Rui. Libera bene la nostra retroguardia dal tiro d’angolo.

4′ – Sinistro di Gomez da fuori area che si perde nettamente sul fondo.

6′ – Ronaldo dai 25metri: fuori.

7′ – Adesso è Pinilla a provare dalla stessa distanza con palla che si perde nettamente sul fondo.

10′ – Prova a sfondare Saponara per vie centrali, Toloi gli si mette contro e lo ferma con il corpo ma regolarmente. Gara piacevole in questi primi minuti.

11′ – Non si chiude un bel triangolo tra Paredes e Saponara.

12′ – Kurtic si beve Zambelli, entra nella nostra area, Tonelli gli va incontro e “The Wall” ci mette tutta l’esperienza per prendere fallo.

13′ – Ci prova Grassi dalla lunga distanza, palla che esce senza il minimo sussulto per Skorupski.

14′ – Mario Rui crossa da sinistra, palla ribattuta e poi catturata da Masiello.

15′ – Pinilla recupera una bella palla, prova a lanciare Gomez, la palla è troppo lunga e Zambelli recupera.

16′ – Tiro cross di Maccarone da sinistra, spalle alla porta, con palla che traversa l’area e non viene raccolta da nessuno.

17′ – Buona apertura di Paredes per Saponara, Paletta ci arriva ed anticipa “The Magic”.

19′ – Gran palla di Ronaldo per Saponara (il brasiliano è a centrocampo), deve uscire Sportiello che riesce a prendere la palla ed a restare dentro la sua area. Bello davvero il servizio di Ronnie.

20′ – Piu di testa, palla di poco fuori! Cross di Zambelli da destra con volo del nostro numero 22 che va di testa.

21′ – Palla a Maccarone al limite dell’area, ma il “Gladiatore” tarda a girarsi e gli viene soffiata la sfera.

22′ – Saponara cerca Maccarone a sinistra ma il capitano è ancora fuori tempo. Non è partito bene BigMac, speriamo in una crescita come ad Udine.

23′ – Rovesciata di Pinilla, bella per i fotografi, con palla nettamente fuori. Lo aveva servito da destra Gomez.

24′ – Cross di Dramè per la testa di Pinilla con palla che esce alla destra del portiere polacco.

25′ – Zambelli cerca Paredes lungo il corridoio destra, ma il tutto è da dimenticare.

26′ – Cross teso do Croce da sinistra , c’è Maccarone, ma arriva la gamba di Paletta ad anticipare il nostro attaccante.

27′ – Magia di Saponara che va via con un tunnel, poi passaggio a Maccarone ma ci arriva Toloi.

28′ – Gran tiro di Kurtic dal limite con palla che non supera di molto la nostra traversa.

30′ – Kurtic trova il secondo angolo per i suoi, chiuso da Tonelli.

31′ – Atalanta in vantaggio con un colpo di testa di Toloi che va a prendere la battuta (corta) d’angolo.

32′ – Tiro cross di Pinilla che si perde sul fondo.

33′ – Saponara carica il sinistro dai 20metri ma trova le gambe di Grassi a respingere.

34′ – Ammonito Pinilla per fallo su Croce.

empata236′ – Ronaldo cerca Paredes ma l’argentino viene anticipato da Dramè.

38′ – Cross di Zambelli da destra, libera di testa Toloi.

39′ – Ronaldo (per adesso non bene il brasiliano) va al tiro dai 25metri con palla che esce nettamente sul fondo.

40′ – Arriva il primo angolo per gli azzurri. Batte Ronaldo, libera di testa Grassi, ci arriva poi Saponara che è defilato, la mette dietro per un compagno ma il più lesto è Paletta.

41′ – Giallo a Moralez per fallo su Ronaldo.

42′ – Calcia la punizione per il fallo di cui sopra lo stesso Ronaldo. Palla buttata in area, prova ad allungarsi Maccarone ma non ci arriva.

43′ – Lancio lunghissimo di Tonelli per Maccarone, esce Sportiello e la fa sua.

45′ – Finisce senza recupero il primo tempo con gli azzurri sotto 1-0. Risultato a parte, quello visto fin qui, non è certo l’Empoli visto nelle ultime uscite.

 

2° Tempo

empata31′ – Dagli spogliatoi un doppio cambio per gli azzurri: Diousse per Ronaldo e Livaja per Piu. Cambi che sanno di bocciatura per i sostituiti.

2′ – Cosa fa Saponara, un’altra magia (subisce pure fallo), serve Livaja che vede poi libero Maccarone. Macca entra in area, lento, macchinoso, perde palla, poi arriva Diousse la botta da fuori sopra la traversa.

3′ – Ammonito Grassi per il fallo raccontato sopra sul quale l’arbitro ha dato il vantaggio.

4′ – Sventola di Pinilla dal limite d’area con Skorupski che si distende per deviare in angolo. Liberiamo poi noi dalla bandierina.

5′ – Punizione per noi al vertice destro dell’area bergamasca. Batte Paredes, palla messa fuori, cannonata poi di Diousse ancora alta ma che personalità per il giovane senegalese.

7′ – Bravo Tonelli ad anticipare Pinilla, lanciato da Grassi, che sarebbe andato in porta.

9′ – Traversone di Gomez da sinistra che taglia tutta la nostra area senza, per fortuna, trovare nessuno.

12′ – Primo cambio per gli ospiti: Migliaccio per Grassi.

14′ – Palla a Livaja dentro l’area ospite, il croato deve girarsi, ne ha due addosso ed allora tira prendendo la deviazione e l’angolo. Batte Paredes, testa di Migliaccio ed altro angolo.

15′ – Ancora Paredes ma si cambia bandierina, siamo sotto la maratona. Il tiro viene deviato di testa da Paletta verso la propria porta e Sportiello deve impegnarsi per bloccare.

17′ – Ottima palla di Maccarone per Saponara, siamo sul disco del rigore, arriva Masiello ad anticipare “The Magic” con forse anche un contatto tra i due con Masiello che chiede il cambio. Sarà però angolo.

18′ – Cambia l’Atalanta: Bellini per l’infortunato Masiello.

19′ – Angolo battuto ma senza nessun pericolo da parte nostra.

20′ – Contatto in area azzurra tra Tonelli e Kurtic con i nerazzurri a chiedere un rigore che non c’è.

22′ – Prova a combinare l’Atalanta in attacco tra Gomez e Moralez ma i due, bene cosi, non si intendono.

24′ – Cross di Moralez da destra per Pinilla, anticipa Tonelli molto attento.

26′ – Inutile cross di Zambelli da destra che prende una traiettoria ad uscire.

27′ – Fiammata di Dramè dal vertice sinistro della nostra area con Skorupski a deviare sopra la traversa. Batte l’angolo Gomez, deviazione ad altro angolo. Ancora Gomez, la gira Moralez e Skorupski blocca.

29′ – Miracolo di Sportiello, incredibile !! Saponara sguscia in area, è li, la mira ed il portiere atalantino si inventa una parata che vale un gol.

31′ – Livaja ha la palla buona al limite ma ha tre uomini addosso e non riesce a concludere. Non male il croato stasera.

33′ – Cross di Moralez da destra, la toglie Tonelli.

34′ – Ultimo cambio per Giampaolo: Pucciarelli per Maccarone.

empata435′ – Punizione per i nerazzurri lungo il corridoio destro, un corner corto. Batte Moralez che cerca la testa di Migliaccio, allontana un nostro difensore.

38′ – Cross di Bellini da destra, bravo Skorupski ad uscire e bloccare.

39′ – La mette dentro Zambelli, puo’ arrivarci Pucciarelli che però viene anticipato.

40′ – Livaja a botta sicura ma il tiro assomiglia più ad un passaggio che ad un tiro.

41′ – Pucciarelli viene messo giù in area ospite, Toloi arriva dietro e lo tocca, c’è rigore !!!!!! L’arbitro fa giocare, ed il Castellani si infiamma.

41′ – Ultimo cambio per Reja: Stendardo per Toloi.

42′ – Ammonito Diousse per fallo si Kurtic nella metà campo avversaria.

44′ – Ammonito Bellini che colpisce duro Pucciarelli.

45′ – Saranno 6 i minuti di recupero. Adesso il clima in campo e sugli spalti è di fuoco.

46′ – La mette dentro Mario Rui da sinistra, Paletta di testa la toglie.

48′ – Crossa Croce da sinistra. Stendardo la toglie.

49′ – Angolo per gli azzurri. Batte Croce, Pinilla di testa. E’ un assedio azzurro.

51′ – Finisce, non basta il fervore degli ultimi minuti, usciamo sconfitti non avendo giocato bene soprattutto nel primo tempo.

 

Alessio Cocchi

CONDIVIDI
Articolo precedenteTonelli-Denis: scoppia la pace
Articolo successivoEmpoli-Atalanta 0-1
Giornalista pubblicista, da sempre tifoso azzurro è tra i fondatori di Pianetaempoli.it sul quale scrive ininterrottamente dal 2008. Per PE, oltre all'attività quotidiana, si occupa principalmente delle interviste post gara da tutta Italia. E' stato speaker ufficiale dell'Empoli FC per 5 stagioni.

72 Commenti

  1. Dove stanno quei due grulli che chiedano Costa in campo al posto di Barba? Costa è rimasto fermo, senza chiudere, permettendo a Toloi di inserirsi tra lui e Tonelli senza problemi…..

  2. Giampaolo ha fatto la caxxata di schierare Martinelli alla prima e adesso ha schierato una formazione impresentabile , meglio che copia Sarri gli riesce meglio

  3. Premettendo che si sta giocando male, cmq il gol era da annullare visto che kurtic è in fuorigioco e partecipa all’azione andando a saltare ad 1 metro da Toloi.

  4. 5 gol di testa subiti in 5 giornate…evidentemente è un difetto strutturale della difesa..forse dovuto a poca concentrazione…è un problema serio…la vedo grigia…molto grigia…tendente al nero…

  5. Partita dura come si prospettava contro una squadra fisica, solida e cinica visto che ha sfruttato l’unica palla gol molto bene perchè ormai si è capito che fisicamente siamo i più scarsi del campionato e sulle palle alte soffriamo maledettamente mentre l’Atalanta ha giocatori molto forti nel gioco aereo. La nostra manovra è stata più lenta del solito anche per assenza di conoscenza tra i giocatori a centrocampo perchè è la prima volta che giocano insieme Ronaldo, Paredes e Croce dall’inizio e il gioco ne ha risentito. Mi auguro un cambio di marcia nel secondo tempo perchè questa partita è troppo importante non perderla!

  6. Per quelli che criticano sempre pucciarelli, dovrebbero vedere cosa significa l assenza di un giocatore come lui che fa sempre movimento senza palla e libera spazi per gli altri, davanti senza di lui siamo completamente fermi

  7. Bella partita di merda.. al di là della sconfitta contro dei morti, (peggior squadra incontrata fin qua) ridicoli noi abbiamo fatto 1 tiro in porta.. ma come si fa. Comunque ribadisco il mio concetto: portiere… i cross nell’area piccola sono tuoi!! Non mi da alcuna sicurezza sto portiere polacco. Han fatto 1,5 tiri in porta e come in tutte le altre partire abbiamo preso 1 goal. Non si può. Lunedì ne prendiamo 3 dal Frosinone se si gioca così… boh speriamo sia una parentesi anche se già ad Udine il primo tempo è stato simile. E comunque a centrocampo preferisco diousse.

  8. Mi dispiace dirlo con l’ udinese l’ ha vinta Giampaolo con l’ atalanta l’ ha persa sempre lui non può schierare una formazione del genere

  9. Capita di giocare male con squadre così fisiche!
    Però dacci il rigore e intanto pareggiamo, poi dopo abbiamo assistito al primo caso di fallo fischiato per proteste…
    Noi non bene, ma Gavillucci impresentabile!

  10. Partita giocata di merda, è inutile attaccarsi al rigore non dato perché si è fatto cacare a spruzzo. Maremma maiala e sudicia!

  11. Partita orribile,Ronaldo e Paredes assieme non possono giocare,troppo lenti.Salvo solo Tonelli e Croce,il resto insufficienti,Macca era cotto dopo dieci minuti.Chi critica il Puccia non si rende conto dell’importanza che ha la sua corsa in questa squadra.Preparazione fisica inadeguata e ennesimo gol di testa subito.E poi dopo il Chievo perdere in casa contro l’Atalanta è brutta brutta.Una domanda ma Maiello è davvero peggio di Diousse e Ronaldo? Ora imperativo non perdere a Frosinone ma dentro chi sta meglio senza se e senza ma.

  12. Questa sconfitta cuoce!! Paredes distrutto,costa molto impreciso, dioussè ancora troppo giovane. Io avrei provato Maiello e il campo ci ha dato la riprova che non possiamo fare a meno di zieliski. Rialziamoci presto! Forza azzurro!!

  13. Stasera abbiamo affrontato una squadra che ci ha fatto giocare male e che devo dire ha fatto cose banali, semplici ma efficaci. Noi certamente non abbiamo disputato un bel match pure per demeriti nostri ma un paio di occasioni nitide le abbiamo avute con in più il rigore sacrosanto non dato (io ormai manco protesto più perchè ogni anno è sempre la solita storia e ho apprezzato molto le proteste forse inutili ma sacrosante anche quelle perchè sono sempre più dell’idea che molti arbitri rubano solo lo stipendio, sono inspiegabili certi episodi quindi davvero se la società ritiene di stare zitta è meglio che non ci pensiamo noi tifosi anche se fa molto rabbia). Qualche scelta iniziale e durante il match non l’ho condivisa ma va dato atto a Giampaolo di non guardare in faccia a nessuno e di avere le palle di fare scelte rischiose che ecco con l’Udinese hanno avuto un felice epilogo questa sera un pò meno. Comunque stasera è dura da digerire ma bisogna guardare avanti, lunedì ci aspetta una partita bruttissima in uno stadio piccolo e infernale e contro una squadra che ha ritrovato entusiasmo dopo il clamoroso pareggio dello Juventus Stadium. Vediamo e speriamo che questa sconfitta ci faccia giocare con la stessa rabbia del Frosinone che gioca un calcio molto intenso che ha messo in grossa difficoltà Torino e Roma.

      • Visto dalla tribuna a velocità normale non sembra rigore. Poi, con 7800 rallenty e replay ce lo possiamo anche vedere, ma l’arbitro era messo bene, quello di porta anche, c’era anche il guardalinee in linea! Se c’erano in tre, di cosa parliamo?
        Detto questo, l’arbitro non ha gestito per niente bene la gara, gli mancano, per me, 3 o 4 gialli in totale.
        E’ la gestione dell’intera partita che non mi è piaciuta, ma sull’episodio del rigore ha fatto bene, per me quei rigori sono inesistenti, Pucciarelli invece di tirare cerca il contatto..Cavolo TIRA IN PORTA!

        • Pucciarelli non cerca affatto il contatto, è il difensore che fà una traiettoria per prendere Manuel disinteressandosi del pallone. Rigore netto.

  14. Il problema è che Pucciarelli ha sbagliato lo stop. Ma una squadra che ha un fuoriclasse come Saponara deve fare di più e soffrire tanto meno. E la condizione atletica ancore non buona.

  15. Anonimo il rigore c’era era nettissimo, non scherzare te semmai se visto dalla tribuna, mi sa che tu sei stato l’unico con l’arbitro che non lo ha ” visto “

  16. Arbitro impresentabile, per la conduzione complessiva, fallì non fischiati, cartellini tardivi.
    Il mister ha esagerato con le novità. Si è incastrato da solo nella condizione di non riuscire a rimettere in campo una squadra competitiva.
    Queste sono squadre fisiche che vanno in difficoltà solo con il gioco veloce, cosa che stasera non cui è riuscito mai. Ci serve coraggio per creare la superiorità numerica saltando gli uomini, quando Saponara è super marcato.

  17. la formazione iniziale è da mentecatti,a udine Giampaolo l’ha vinta con i cambi oggi l’ha persa ,in attacco poi senza il Puccia tanto criticato siamo semplicemente non pervenuti,Livaja l’unica cosa decente che ha fatto cioè lo stop in 2 contro 1 nel secondo tempo a ignorato bigmac senza motivo,oggi male male ,l’atalanta ha fatto la sua onesta partita ,ma noi abbiamo regalato il primo tempo ,era tanto che non si vedevano 45 minuti di nulla,speriamo di rifarci in ciociaria!

  18. The coach lost the game. Why sit Laurini? I know Maccarone is a symbol for Empoli but he has been bad so far in the season besides his goal. Saponara is a stud but he is starting to do too much though none of the forwards have what it takes so far.
    Ronaldo was OK but much better than Diousse. Diousse is special but makes Empoli game too horizontal.

    • Hi Edo, I wanted to reply specifically to your comments, it seems that you post stuff every week and nobody bothers to reply. I agree with you on Laurini, who is by far better than Zambelli. As for DIusse/ROnaldo it seems to me that the play well or not depending on the opposing team. Diusse is more effective agaisnt light-weight palyers whether Ronaldo is probably a better option for games like today and agaisnt Udinese, two very defensive teams that don’t let the opponent play football. Maccarone is our flag, and need to stay there until he has energies. Moreover, none of our new players has similar charateristics and knows our tactics like he does, at least not until they familarize with it. From which part of the world do you follow Empoli FC with such enthusiasm?

  19. Scusate ma a parte Piu mi spiegate cosa ha rivoluzionato Giampaolo? Paredes e Ronaldo a Udine hanno dato la svolta e Costa e’ un mese che vu dite che deve giocare al posto di Barba… Allo stadio lette le formazione la gente era contenta e diceva: Finalmente!!!
    S’È giocato male, punto.. Giampaolo non ha azzardato nessuna formazione

  20. CHE QUESTA PARTITA CI SERVA PER ACQUISTARE UN PO’ DI CATTIVERIA AGONISTICA..

    SQUADRE CATTIVE COME L’ATALANTA, IL CHIEVO , PICCHIANO COME MULI , TUTTI CHIUSI A RICCIO , SE DIO NE GUARDI FANNO UN GOLLACCIO INIZIANO A PERDERE TEMPO GIA DOPO MEZZ’ORA…. E NOI ? INCAPONITI PER 90 MINUTI A SFONDARE PER VIE CENTRALI, S E RECUPERATO DUE PALLONI IN 90 MINUTI, UNA COSA OSCENA LA NEL MEZZO

    QUI NON E UN DISCORSO DI TECNICA .. VALDIFIORI SRADICAVA I PALLONI DALLE GAMBE AVVERSARIE , QUEST ALTRI FANNO UN PO’ DI FILTRO MA NON LA PIGLIANO MAI

    MA NDO SI VOLE ANDARE QUANDO UNA SQUADRA CHE SI DEVE SALVARE SI TROVA MEGLIO A GIOCARE CON LE PIU FORTI CHE CON QUELLE PARI GRADO

  21. Voltare pagina e recuperare a Frosinone, ridicolo attaccarsi all’arbitro, l’Atalanta ha difeso bene ottenendo tre punti invece di uno, Livaja fa ben sperare, ma andava messo subito

  22. Stasera ho assistito ad una prestazione davvero INDEGNA! Non soltanto giocata male dai singoli, ma soprattutto dalla squadra.. quale squadra? Dove stava il gioco di squadra? Qual’era la logica di gioco soprattutto?? Date palla a Saponara e che ci pensi lui a tirar fuori qualcosa? E i cambi? Capisco che il mister sia una persona preparata e sappia fate le sue scelte in base alle sue valutazioni fatte durante gli allenamenti, ma visti i risultati e visti numerosi i cambi rispetto alla formazione di Udine, mi aspetto delle giustificazioni! Con questo non oso mettere in discussione le capacità del mister, non ne avrei assolutamente le competenze, ma per rispetto dei tifosi, i PRIMI “portatori d’interesse” nell’Empoli, sarebbe gradita una spiegazione a tale scelta. Spero inoltre che per il nostro big Mac questa sia solo stata una giornata no, altrimenti, come è stato per Tavano, se ha intenzione di fare così anche per le partite, arrivederci e grazie di tutto. Mi auguro adesso che il mister riesca a mettere in riga la squadra già per la trasferta di Frosinone, che si preannuncia davvero davvero ostica.

  23. Abbiamo giocato male e loro bene molto meglio di noi. Il rigore…non è un problema di episodi, ma il punteggio premia il complesso del gioco atalantino. Male, tutti i nuovi male, tranne Livaja che dei difetti ce li ha: troppo fisico, poca classe, però andava messo e andrà messo. Non ho capito tutti i cambi dall’inizio: se vuoi provare qualcuno, bene; ma non ne provare 4 tutti insieme. Si prendono goal di testa…purtroppo ci manca Rugani, e TOnelli da solo non può bastare. Il portiere non mi sembra colpevole sul gol; lì è stata la difesa. Prefrisco Barba a Costa.

  24. Oggi partita giocata male contro una squadra che se passa in vantaggio è abilissima a farti giocare male.
    Ora sotto con una partita fondamentale come contro il Frosinone.
    Forza Efc

  25. BASTA REJA, BASTA I CATENACCIARI e poi arriveranno castori stellone e di francesco e sousa……NO BASTA BASTA NON SE NE POLE PIU’ di questa gente che fa solo male al calcio e allo spettacolo!!!! Fra gli stadi che fanno schifo (grazie sindaca…stappa lo spumante stasera!!!) e queste squadracce davvero indegne allenate da questi personaggi viene proprio voglia di smettere di andare allo stadio……….

  26. Belli i vostri (tanto tu sei un viola) ! Ieri, come al solito, non c’era un giocatore italiano in campo, qua almeno i giocatori si fanno ancora salire dal vivaio, senza spendere i milioni che DellaValle vi regala tutti gli anni, fra l’ altro senza vincere mai nulla. Vuoi mettere la soddisfazione di vederli crescere, e poi farli giocare in serie A. E poi, ce l’hai con Tonelli perchè vi ha fatto gol l’anno scorso ? Ma vu siete proprio permalosi, eh? Comunque un occhio in più a Tonelli vi conviene darlo, sennò vi fa gol anche quest’anno…..oppure a Livaja

  27. QUESTA SCONFITTA E’ NASCE A MONTE DA UNA PREPARAZIONE SBAGLIATA

    ABBIAMO VISTO L’INVOLUZIONE E NON CE LA FACEVAMO PROPRIO
    NON SIAMO IN GRADO DI REGGERE DUE PARTITE DI FILA NEL GIRO DI 4 GIORNI

    NON E’ UN PROBLEMA DI GIOCO MA DI FORMA FISICA…PRENDI HOL LE COSE SI FANNO ON SALITA E NON RIESCI A RECUPERARE PERCHE’ NON CORRI E SEI MOLLE

    C’E’ COMUNQUE UN ERRORE SULLO STRAVOLGIMENTO DI GIAMPAOLO MAGARI DI CAMBI SE NE FA UNO PER REPARTO E OCULATI
    OGGI SONO STATI DECISAMENTE SBAGLIATI…MI DISPIACE PERCHE GIAMPAOLO HA RAGIONE A DIRE CHE CI SONO 14 TITOLARI PERO’ OGGI TROPPI STRAVOLGIMENTI FORSE HAVEVA CAPOTO IL CALO IN ANTICIPO MA TROPPI COMUNQUE

    UN’ALTRO ENORME ERRORE E’ IL CAMBIO DI DIUSSE LEGGERO E CON LA BENZINA FINITA DOPO 15 MINUTI IN QUESTO CASA SI DOVEVA DAR FIDUCIA A MAIELLO

    VIA S’HA IN CULO MALO STESSO VIOLA MERDA!

  28. Un primo tempo di gran lunga inferiore a quello secondo tempo con il Chievo. Se ad Udine l’aveva vinta il mister oggi l’ha persa il mister

  29. Tipica partita da pareggio. e pareggio sarebbe stato se l’arbitro….(un era coperto, ha visto tutto e un ha fischiato. Se la Maratona era attaccata a i’campo eccome se fischiva questo viso di bischero!)

  30. Regazzi non ci prendiamo in giro perfavore. Lasciate che siano i giornali a scrivere, come ho letto stamani, che in fondo non meritavamo di perdere e che c’era un rigore per noi e bla bla bla. Tra di noi non ce la raccontiamo. Ieri abbiamo visto una partita penosa giocata da un empoli mai aggressivo, mai tonico, mai in partita sia nella testa che nelle gambe. L’Atalanta al contrario sapeva bene quello che doveva fare e l’ha fatto alla perfezione. Il primo tempo l’ha dominato tatticamente. Il secondo, quando tutti si sarebbero aspettati una reazione rabbiosa dell’empoli, l’ha continuato a controllare tendo a lungo la palla, facendola girare con noi che invece che pressare come delle iene con la bava alla bocca stavamo li a farci predere per i fondelli. Il primo tiro in porta l’abbiamo fatto alla metà del secondo tempo. Ve ne rendete conto? Cosa volete recriminare per un rigore che tra l’altro secondo me neppure c’era e se non hai la maglia a strisce biaconere non te lo danno nemmeno a morì? Io non so come si possa giocare un secondo tempo come quello di Udine e poi giocare una partita come quella di ieri. Non me lo so spiegare se non che forse L’udinese fa più cagare di noi mentre l’Atalanta è messa meglio in campo e forse i sui 8 punti stanno lì a dimostrarlo. Che ne pensate?

    • Condivido in pieno. Stavolta inoltre la gazzetta ne ha azzeccata una, dicendo che Saponara ha giocato da solo, è vero!! Avoglia ad averci il mister 20milioni, ma se quasi tutto il resto della squadra se ne strabatte come ieri, non solo i 15 gol non li vede col lumicino, ma si finisce dritti dritti giù, peggio del Livorno due anni fa!!!

    • Quoto in pieno, analisi azzeccata sulla partita, compreso il fatto che l’Udinese fa cagare e l’Atalanta è tosta. Tra l’altro, se non avessero avuto episodi sfortunati, l’Atalanta doveva presentarsi a Empoli con 10 punti anziché 5! Ieri hanno avuto l’episodio favorevole e sono stati bravi. Purtroppo noi contro squadre che fanno le “partite sporche” non vinceremo mai. Mi ricorda la squadra della stadione di A 2007-2008… Brutto presagio.

    • io un sono d’accordo
      la differenza tra udine e atalanta l’ha fatta la preparazione sbagliata
      con enorme fatica siamo riusciti a fare una partita intera a udine
      dopo quattro giorni non abbiamo recuperato
      ecco perchè hai visto l’empoli poco tonico
      il problema è tutto li
      l’atalanta poi è vergognosa
      l’anticalcio per eccellenza due tiri in porta per caso e un gol
      a noi un rigore negato e due gol mangiati
      diciamo poi iche stavolta ha sbagliato Giampaolo
      ha fare troppi cambi
      e inoltre un si mette Diusse per Ronaldo e si mette Maiello
      per recuperare fisicità e ripartenza
      Più è stata una scommessa dettata dal fatto che un c’erano attaccanti in grado di fare la partita….che volete fare quando si starà meglio le cose miglioreranno

      Bisogna saper distinguere i cali fisici dalla mancanza di gioco
      ieri non era un problema di gioco ma che ti mancano le forze per metterlo in pratica

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here