logo empoli 1  home
 logo carpi 1  carpi away

 

43′ Gagliolo; 52′ Tavano (R)

 

Partita difficile contro una delle più spendaccione di questa serie B ma anche oggi la sensazione è quella di aver lasciato qualcosa per strada. Empoli che con oggi non vince in casa da 5 gare consecutive.

 

 

EMPOLI: Bassi; Laurini; Tonelli; Rugani; Hysaj; Eramo (65′ Moro); Valdifiori; Castiglia; Pucciarelli (80′ Mchedlidze); Tavano; Maccarone (72′ Verdi).

A Disp: Pelagotti; Barba; Pratali; Mario Rui; Ronaldo; Signorelli.

 

CARPI: Colombi; Letizia; Pesoli (8′ Legati); Romagnoli; Gagliolo; Porcari; Acosty (66′ Concas); Lollo; Memushaj; Di Gaudio; Ardemagni (80′ Mbakogu).

A Disp: Kovacsik; Bertoni; De Vitis; Pasciutti; Bianco; Sgrigna.

 

ARBITRO: Sig. Maresca di Napoli.  Assistenti: Gava/Raparelli

 

AMMONITI: 5′ Eramo (E); 13′ Tonelli (E); 33′ Romagnoli (C); 51′ Gagliolo (C); 94′ Porcari (C); 94′ Mchedlidze (E)

 

L’Empoli anche oggi gioca bene, produce, macina ma non riesce a portare a casa il risultato pieno. Merito sicuramente anche di un Carpi venuto in Toscana con le idee molto chiare, ovvero quelle di bloccare il nostro gioco sfruttando le ripartenze. Poi ci metti anche che nel primo tempo, o meglio, nei primi minuti l’arbitro Maresca fa di tutto per innervosirti con due ammonizioni davvero generose si capisce che la giornata non è di quelle più semplici.

Il primo tempo sembra chiudersi in parità ma arriva addirittura la beffa con il Carpi che sfrutta al meglio il suo primo angolo del match, approfittando anche di una difesa, nell’occasione, non certo irreprensibile.

La ripresa è tutt’altra musica, gli azzurri escono dal tunnel carichi, lo si percepisce subito ed arriva un netto rigore (decretato dal guardalinee) che porta Tavano a pareggiare. Poi a testa bassa si continua a spingere ma la via della rete non verrà più trovata.

Quinta gara consecutiva senza vittorie interne, uno score sicuramente non positivo per una squadra che continua a far bene dimostrando di avere le carte in regola per qualcosa di importante. Ma se questo è il momentaneo trend, forse non capitano a sproposito due trasferte consecutive.

Notizia positiva di giornata il rientro in campo di Capitan Moro.

 

LIVE MATCH

1° Tempo

emp-car2′ – Hysaj per Maccarone che entra in area, viene chiuso da tre uomi e l’azione sfuma.

3′ – Castiglia prova dai 25metri senza impensierire il portiere.

4’ – Gran palla di Eramo per Tavano, Ciccio prova poi ad prire per Pucciarelli che però viene anticipato.

5′ – Ammonito Eramo per un fallo di mano, colpito da un metro da Lollo, un ammonizione davvero generosa.

6’ – Per il mani di cui prima punizione per il Carpi, al vertice destro della nostra area. Batte Memushaj, palla dentro, esce di pugno Bassi che subisce anche fallo.

8′ – Cambio per il Carpi: Legati per Pesoli.

10′ – Valdifiori lancia in avanti ma il passaggio è sbagliato e questa è davvero una rarità.

11′ – Maccarone prova lo slalom sulla destra, fa fuori un avversario ma il secondo, Gagliolo, lo ferma.

13′ – Ammonito Tonelli per un falletto su Di Gaudio ma siamo veramente all’assurdo.

14′ – Maccarone sfonda sulla sinistra e guadagna il primo corner del match. Valdifiori batte rasoterra e direttamente sul fondo.

16′ – Bell’appoggio di Pucciarelli per Maccarone che prova ad affondare centralmente ma viene chiuso.

17′ – Maccarone trova adesso il secondo angolo per gli azzurri sempre da sinistra. Batte Valdifiori, esce Colombi e la blocca.

18′ – Traversone di Pucciarelli da sinistra per Tavano ma la palla è troppo altra ed attraversa titta l’area.

19′ – Brutto fallo di Memushaj su Tonelli ma il giallo adesso resta nel taschino dell’arbitro.

21′ – Un lancio lungo di Porcari per Ardemagni ma Bassi è lesto nell’uscita e nella presa.

24′ – Punizione azzurra ai 25metri. La batte Valdifiori per Maccarone che si gira e prova il tiro ma questo è rimpallato, la sfera si impenna e Colombi puo’ effettuare una presa aerea.

25′ – Cross di Acosty da destra, respinge Tonelli, palla a Letizia che la rimette ancora dentro ma adesso esce Bassi a bloccare.

29’ – Di Gaudio dentro la nostra area calcia, rimpallato dai nostri centrali, ancora palla al numero 11 emiliano, Bassi la blocca.

30’ – Tavano entra in area da sinistra, ne fa fuori due, poi il tiro e vola Colombi a deviare in angolo. Batte Mirko, testa di Tonelli ma gioco fermo per offside di Tavano.

33′ – Ammonito Romagnoli che stende a forbice Pucciarelli.

34′ – Punizione per l’Empoli: Valdifiori la scodella in area avversaria, Rugani di testa ma è comoda la parata di Colombi.

36′ – Lollo di controbalzo dai 20metri la mette nettamente alta.

37′ – Una punizione per l’Empoli, come prima Valdifiori cerca la testa di Rugani, che arriva, ma Colombi non fa fatica alcuna a bloccare.

39′ – Valdifiori per Tavano il quale prova a far da sponda per Maccarone che però non ci arriva.

emp-car240′ – Arriva adesso, da un lungo cross di Valdifiori, il quarto angolo azzurro. Batte lo stesso Valdifiori, palla messa fuori, ci prova Eramo dal limite ma il suo tiro finisce addosso ad una maglia rossa.

41′ – Pericolo per un tiro cross di Memushaj da destra che fa la barba al secondo palo della porta di Bassi.

42′ – Botta di Di Gaudio da fuori che trova una fortuita deviazione in angolo. Primo angolo emiliano.

43′ – Ed arriva il gol del Carpi con Gagliolo che raccoglie di testa una seconda palla dalla battuta del corner. Difesa azzurra completamente ferma.

47′ – E’ confusa la reazione dell’Empoli che adesso dovrà trovare semmai nello spogliatoio lo stimolo giusto.

48′ – Finisce il primo tempo con il Carpi avanti 1-0. Risultato bugiardo ma Empoli che, salvo un paio di episodi, fa fatica ad essere cattivo sottoporta.

 

2° Tempo

emp-car31′ – Prova a sfondare subito sulla destra Maccarone ma, con un po’ di mestiere, Gagliolo lo ferma.

2′ – Che sfortuna. Maccarone incrocia da pochi metri ma una deviazione mette la sfera fuori di un soffio. Angolo.

3′ – Angolo di Valdifiori, la palla attraversa tutta l’area e nessuno mette il piede per il tapin vincente.

4′ – Punizione per l’Empoli ai 25 metri. Batte basso Valdifiori per Maccarone che prova poi a girarla ma trova Letizia a far muro.

5′ – Acosty fa un po’ quel che vuole, salta anche Rugani, poi palla a Lollo sul quale chiude bene Hysaj.

6′ – Rigore per gli azzurri, fallo di Gagliolo anche ammonito, rigore dato dal guardalinee.

7′ – GOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOL Tavano spiazza Colombi ed è pari.

9′ – Maccarone spinge a destra, botta, Colombi in angolo. Batte Valdifiori l’angolo, testa di Rugani sul fondo.

11′ – Proteste del Carpi per un presunto mani di Tonelli dentro la nostra area su turo di Di Gaudio.

12′ – Valdifiori per Maccarone, dentro l’area rossa, al volo: fuori di poco. Ci siamo, siamo rientrati col piglio giusto.

14′ – Punizione per il Carpi, un corner corto sulla loro destra. Batte Memushaj, testa di Tonelli in angolo. Attenzione. Batte Memushaj, libera Tonelli di testa.

15′ – Cross tagliato di Di Gaudio, esce Bassi e la fa sua.

17′ – Sfonda bene da sinistra BigMac che però viene anticipato da Porcari in fallo laterale.

18’ – Pericoloso Acosty che entra nella nostra area, fa ballare Rugani, poi tira sul primo palo con palla fortunatamente fuori.

19’ – Pucciarelli per Laurini, siamo sulla destra, il francese con una torsione la mette dentro e guadagniamo un angolo. Niente dalla bandierina.

20′ – Cambio per gli azzurri, un cambio importante perchè: entra Moro per Eramo.

22′ – Esce di testa, fuori dalla propria area, Bassi ad anticipare Ardemagni che però lo travolge.

21′ – Secondo cambio per il Carpi: Concas per Acosty.

25′ – Lungo lancio di Tonelli per Tavano ma Colombi esce ed anticipa l’uomo dei record.

27′ – Secondo cambio per gli azzurri: Verdi per Maccarone.

28′ – Si alza Pucciarelli con Verdi dietro sulla trequarti.

31′ – Rischia Rugani su Lollo perdendo palla, poi parte Ardemagni ben chiuso da Hysaj.

32′ – Romagnoli, dentro la propria area, prima sbaglia ma poi recupera su Tavano.

33′ – Male Rugani che di testa l’appoggia ad Ardemagni che per nostra fortuna non sfrutta questo regalo rimettendola in mezzo senza fortuna.

35′ – Ultimo cambio per mister Vecchi: Mbakogu per Ardemagni.

35′ – Ultimo cambio anche per mister Sarri: Mchedlidze per Pucciarelli.

36′ – Botta da fuori di Lollo nettamente alta.

37′ – Azione prorompente di Levan che serve poi Verdi il quale entra in area e trova un angolo. Batte basso Valdifiori, il Carpi spazza ma la palla torna a noi, azione prolungata e chiusa da un colpo di testa di Levan nelle braccia del portiere.

38′ – Sul capovolgimento di fronte arriva l’angolo per gli avversari. Batte Memushaj, palla messa fuori area, botta di Porcari in out.

41′ – Moro mette in mezzo per Lavan che va in spaccata mettendo fuori la palla.

43′ – Valdifiori cerca Mirko ma Legati lo anticipa.

44′ – Grande azione di Verdi chiuso all’ultimo da Legati in corner. Batte Valdifiori, allontana la sfera Porcari.

emp-car445′ – Saranno 5 i minuti di recupero.

46′ – Tacco di Levan a smarcare Verdi che però al limite d’area viene chiuso e non riesca a sfondare.

47′ – Sponda di Tonelli per Tavano che tira al volo mettendola alta da discreta posizione.

48′ – Cross al bacio di Levan da sinistra per Tavano che la stoppa e puo’ spare ma Ciccio scivola: che sfortuna.

49′ – Fallo Assassino di Porcari su Verdi ma anche qui non c’è cartellino.

49′ – Ammonito poi Levan e Porcari per uno screzio che hanno avuto.

50′ – Finisce in parità, 1-1, la sfida con il Carpi. Empoli anche oggi sciupone, gli azzurri meritavano sicuramente qualcosa in più anche se la gara non si era messa bene.

 

Alessio Cocchi

CONDIVIDI
Articolo precedenteRisultati finali 25a giornata serie B
Articolo successivoEmpoli vs Carpi | La Fotogallery
Giornalista pubblicista, da sempre tifoso azzurro è tra i fondatori di Pianetaempoli.it sul quale scrive ininterrottamente dal 2008. Per PE, oltre all'attività quotidiana, si occupa principalmente delle interviste post gara da tutta Italia. E' stato speaker ufficiale dell'Empoli FC per 5 stagioni.

70 Commenti

  1. Quando troveremo qualcuno che calcio punizioni e calci d’angolo come gli avversari…e magari qualche partita la risolviamo da fermo anche noi

  2. ….ma non preoccupiamoci…tanto abbiamo il miglior organico della serie b…proponiamo il miglior calcio….e blablabla..e blablabla……

  3. Avete visto che spendere serve a qualcosa!!! Rassegnamoci, Puccia e Verdi sono due seconde punte, non fanno il passaggio che serve, meglio giocare con il doppio regista, serve un cambio di passo sennò si arriva a malapena a 51 punti!!!!!!

    • “Risultato bugiardo”? ma che partita vedete? Si sapeva da lunedì che il Carpi giocava sulle ripartenze, è noi che da metà campo in su non ci siamo!!!! Sveglia!!!!!

  4. Serviva una punta e soprattutto un trequartista vero!!! Ormai l.hanno capito tutti che la giocata per il taglio delle punta la fa mirko e gli piazzano.l uomo.addosso…non.abbiamo.alternative, ci.siprova sui.piazzati ma non siamo abbastanza precisi e soprattutto gli avversari lo sanno e ci.marcano.a uomo…

    • Non mi sembra che il venezuelano quando ha giocato cambiasse la partita o inventasse chissà cosa!!! Facciamola finita!!! La verità è che non siamo la squadra della passata stagione e Verdi e Puccia non sono Saponara!!! E’ questa la verità su tutto, Maurizio dovrebbe inventare qualcosa ma mi sembra che non ci sia niente all’orizzonte ed è quello che mi preoccupa di più!!!!!

  5. Sempre a lamentarsi degli arbitri… Lo capiamo o no che se Ciccio o Macca non girano siamo spacciati… Il nostro primo cambio è Levan,l’eterna promessa…mi viene da ridere

  6. ma daiiiii…daniele ci dirà che siamo disfattisti….e non siamo veri tifosi…e che siamo pur sempre secondi..e blabla blabla……blabla

  7. I cretini che vogliono destabilizzare l’ ambiente NO COMMENT…il vedo i lati postivi della partita ed ho visto una grande reazione e mi stuzicherebbe vedere Levan dal 1 minuto…Abbiamo affrontato in sequenza Latina…palermo…trapani e carpi le squadre piu’ in forma del campionato ( vedi da quante partite nn perdono ) adesso comincia con un po’ piu’ di fortuna il vero campionato dell’ Empoli e ci divertiremo…p.s S ‘ ostina se nn e’ rigore questo di calcio nn capisci un caxxo …c’ era fallo di testa…braccie e gambe

    • Ah…ecco…quindi coloro che criticano aspramente una squadra e soprattutto un mister che fanno 6 pt in 6 partite sono dei cretini destabilizzatori…

      Senti dai retta a me…evita di dare lezioni ai VERI tifosi empolesi…frequenta il Barbera e tifa il Palermo…e ciao….che tanto qui ad Empoli x fortuna non vi considera nessuno.

      • X Antonio – Cannoli Azzurri: so che è difficile, ma non rispondere a quest’utente. Se gli rispondi, oltre a non ottenere una risposta sensata, fai soltanto il suo gioco. Mi pare ormai evidente che viene qui esclusivamente per provocare e per “divertirsi” della polemica che genera con i suoi discorsi fuori luogo. Fateci caso che quando si vince e si va alla grande non commenta mai.

        • Intanto è una questione tra me e questo pseudo tifoso palermitano che si vuole ritagliare uno spazio di notorietà facendo il tifoso dell’ Empoli…quindi caro Karl fatti gli affaracci tuoi.

          Secondo…scrivo sempre che si vinca o meno…evidentemente dovresti leggere meglio quando entri sul sito a commentare.

          Terzo…finalmente tutti si accorgono della pochezza di questo mister…ancora con toni contenuti…ma la fiducia nell’ allenatore sta piano piano venendo meno (anche tu parli di crisi di gioco e risultati…o ti è sfuggito anche questo?).

          Quarto…emergono anche gli errori in sede di calciomercato della società… Con tanti ruoli non coperti adeguatamente e sopravvalutazione di un paio di giovani.

          Quinto…il calendario non ci aiuta…sabato siamo in casa di un Padova in ripresa…che all’ andata ci fece ballare non poco ed è fisicamente più in forma.

          In questo girone di ritorno avremo il reale valore della squadra e della guida tecnica…un valore molto basso…non il fumo negli occhi dello scorso anno.

          P.s.: confermo…rigore inventato.

  8. A) Per la telecronaca di Guastella: Fatela finita con questa retorica sugli arbitri “cattivi” per un’ammonizione dubbia contro….mentre quando ci sono gli episodi a favore invece non aprite bocca. Va bene essere tifosi, ma ad esserlo troppo si perde di credibilità.
    B) Siamo in crisi di gioco e risultati, inutile negarlo. Grazie ai risultati altrui siamo ancora secondi, ma potremmo anche vedere la situazione come una gigantesca occasione persa per distanziare gli inseguitori. I risultati sono tutto. Finchè ci sono quelli, fiducia totale al mister e agli 11 titolari fissi. Adesso i risultati mancano: BISOGNA cambiare chi è fuori forma
    C) Basta con i le accuse surreali. Tipo che era tutta colpa di Signorelli (vedi gli ultimi 2 risultati). O che Levan non incide (anche oggi 10 minuti). O che Pucciarelli e Verdi non sono all’altezza (all’inizio campionato, quando giocavamo alla grande, nessuno ripensava a Saponara con troppa nostalgia)
    D) Infine: comunque vada, credo sia dovere di tutti i tifosi azzurri sostenere la squadra al massimo in questo momento difficile. Non c’è squadra in questa B che non abbia avuto una crisi di risultati di diverse partite, Palermo incluso. Quindi va bene esser critici, ma senza distruggere quanto di buono visto fino a oggi

    • FINALMENTE UNO GISSO!!!
      Tutti gli altri sparano solo ca z z ate!
      Gli allenatori mancati si mettano un bavaglio alla bocca per l’amor del cielo!

      Forza Empoli

    • Bah, lascio gli altri punti ma al punto A ti rispondo dicendoti che per quello che succede siamo anche troppo buonisti con gli arbitri, poi dovrei anche sopportare un Vecchi che in sala stampa mi dice di essere stato fortemente penalizzato dall’arbitro, via via lasciamo perdere… Comunque è una radiocronaca, non telecronaca 🙂

  9. Ma come si fa a criticare Levan?! Lo fa giocare 10 minuti a partita…come fa a dimostrare qualcosa?!
    Che poi i 10 minuti di oggi li ha fatti anche molto bene!
    Valdifiori, Tavano e Maccarone devono riposare assolutamente…altrimenti arriveranno spompi allo sprint finale…
    Sarri lo deve capire assolutamente!

  10. Pianeta Empoli a volte siete come il tg quattro.
    Si gioca male ogni tanto ma quando succede ditelo senza scuse arbitrali .
    La squadra frA um mese volera come sempre

  11. Abbiamo fatto di più del Carpi? Redazione non gettate fumo negli occhi della gente. Il Carpi ha fatto la partita che doveva fare con ripartenza e contropiede, noi abbiamo avuto una reazione nervosa dopo il loro goal ma niente altro!! Il gioco è troppo prevedibile e sempre (dico sempre) con le stesse trame, credo che siamo meno brillanti del solito con le punte che hanno sofferto per mancanza di palloni giocabili. Verdi e Puccia non pervenuti, non capisco: giocano alla trequarti o come vertice basso dell’attacco in un 433? Comunque non pervenuti entrambi. Valdifiori è appannato e ha sbagliato tutti i corner tirati compresi molti passaggi. Continuare così non conviene a nessuno … possiamo ancora dire qualcosa d’importante in questo campionato, ma usciamo dalla “palude”!!!!

  12. Non capisco come mai ci siano tutte queste difficoltà ad arrivare al numero necessario per fare il corso allenatori Uefa B? Solo in questo sito si riuscirebbe a colmare questa carenza…
    Ma finitela con questi commenti da ultrà della tastiera. Lasciamo perdere s’ostina che quando si alza la mattina e si guarda allo specchio fa ridere anche sé stesso.
    Questa non è una squadra con valori importanti come lo Spezia. Questa è una squadra che ha nel gioco corale un valore aggiunto. E in attacco ha una coppia di giocatori esperti che possono risolverti la partita in qualsiasi momento. Però non ci sono alternative a Big Mac e a Ciccio. Levan è stato determinante un paio di volte (assist per Tavano all’ultimo minuto contro il Brescia e gol con la Juve Stabia), ma sono più le occasioni in cui non incide.
    Per il resto è sempre lo stesso: quando c’è Signorelli non va bene Signorelli. Quando c’è Verdi ci vorrebbe Pucciarelli o viceversa. Qualcuno si è accorto che Novara e Brescia che avevano fatto i playoff non hanno ripetuto la stagione precedente? Ora è vero che abbiamo avuto varie occasioni per allungare e non le abbiamo sfruttate ma anche le altre non stanno facendo meglio. Questo è un campionato equilibrato. E in serie A da seconda ci andrà chi sbaglierà meno. Speriamo che l’Empoli torni presto un rullo compressore. D’altronde era impensabile un periodo positivo così lungo. Il Palermo lo ha ottenuto dopo l’arrivo di Iachini, noi avevamo cominciato dalla prima giornata. Bisogna riconoscere che il mese di pausa sta nuocendo maggiormente all’Empoli che allo Spezia ad esempio. Ma le due società hanno budget e quindi obiettivi diversi. Se poi alla fine chi è partito con minor ambizioni ce la farà tanto di cappello, ma non bisogna dimenticare i valori di questo organico. E soprattutto che c’è mancato Moro per molti mesi. Speriamo in un suo ritorno alla grande. Come interni di centrocampo ora abbiamo Moro, Eramo, Croce e perchè no Castiglia a giocarsi due posti.
    Io Valdifiori non l’ho visto così negativo; de gustibus…

  13. Credo che il problema sia anche di natura atletica, forse questo calo risponde a una precisa esigenza, ossia quella di arrivare a 1000 allo sprint finale di aprile-maggio. Comunque questa squadra, a mio avviso, non ha nessuno che consente a Tavano e a Maccarone di rifiatare, e questo alla lunga si fa sentire, perchè è vero che i due sono la migliore coppia gol della B, ma è anche vero che hanno 35 anni. Comunque l’Empoli ha le carte in regola per giocarsi la Serie A, considerata la mediocrità complessiva di questo campionato.

  14. E poi non voglio sentire de profundis empoli, sarà anche che la redazione di pianetaempoli ogni tanto commenta le partite con un occhio di riguardo verso gli azzurri, ma la situazione non è in caduta libera, come ho potuto CARPIre da certi commenti…

    • ci manca un giocatore tipo saponara,è mancato moro per mesi di maccarone che ha 36anni ricordiamolo sempre,è rimasto solo il nome nelle ultime partite altrimenti eravamo in testa al campionato che per fortuna è mediocre ,comunque quando avremo più gamba potremo giocarci la serie a

  15. Se non cambiamo modulo,almeno in casa, con un 352 o un 433,non vinceremo più. Gli avversari ormai ci hanno preso le misure!!!! Ma come si fa a non capire queste cose? Mah!!!! Turnare dando riposo a qualche elemento!!!!

  16. La vittoria purtroppo non vuole arrivare,oggi abbiamo giocato contro una buona squadra e si è visto e noi dopo un discreto primo tempo siamo partiti forte nel secondo trovando il gol.Risultato sostanzialmente giusto,è chiaro che tutti noi vorremmo vincere guardando anche il cammino delle altre squadre che vanno a 2 all’ora,ma la vittoria non deve diventare uno stress per la squadra perché giocando così arriverà presto ne sono certo! P.S. Felicissimo per il rientro in campo di Davide.

  17. Che dire, il rischio che vivremo un grande rammarico c’è perché non vincere queste partite, prendendo gol ingenui e sbagliando sempre molto davanti, con le squadre che stanno dietro mah…..apparte Moro, che oggi non fa testo, non c’è mai nessuno dalla panchina che cambi la partita. Ci voleva un attaccante nel mercato di gennaio ma purtroppo Tavano e Maccarone (e lo capisco) sono intoccabili.

  18. Non possiamo imputare agli arbitri che nelle ultime 10 partite abbiamo vinto una sola volta e in trasferta. Secondo me oltre che atleticamente siamo in difficolta’ anche con il modulo, che in alcune occasioni serebbe il caso di cambiare. Penso che tutti abbiamo visto che ultimamente non creiamo come ad inizio campionato, e questo è dovuto, a mio avviso, sopratutto perchè gli avversari ormai impostano la partita basandosi sul bloccare le fonti del nostro gioco, che è lo stesso da 2 anni e che ormai tutti conoscono.
    E’ vero che non possiamo prescindere da alcuni elementi ma se provassimo a metterli in campo in modo diverso in qualche occasione sarebbe opportuno.
    Per quanto riguarda oggi prove incolori da parte di Rugani e Pucciarelli anche i 2 davanti non hanno brillato e sul rigore concedetemi di dire che qualche dubbio l’ho anche io, comunque se danno una mano al Palermo perche’ vergognarsi se qualche volta sbagliano a pro nostro!!

  19. Mamma mia quanto sei stupido s’ ostina…fai di tutto x remare contro chi ama veramente l’ Empoli indipendetemente dalla posizione geografica…la merdx e’ piu’ utile di te almeno serve da concime…Non riuscirai mai a convincere qualche tifoso ad andare contro l’ Empoli ..sei tr stupido

    • I termini che usi ti qualificano e ti squalificano…ad Empoli dovrebbero veramente iniziare a coboscervi meglio…e ad evitarvi…cmq io dico la mia senza offendere …da sempre e non pretendo di convincere nessuno a fare niente…men che meno, figuriamoci, ad andare contro l’ Empoli.

      Non è colpa mia se su questo sito se si critica vuol dire che si provoca…molti utenti, tu, anzi voi Cannoli, compresi, vedete provocatori ovunque…questa è mania di persecuzione.

  20. Non si può dire che s’é giocato bene. Oggi s è avuto una occasione sola oltre al rigore. Per come s è giocato il pareggio è un lusso.

  21. Cannoli azzurri lascialo perdere s infamera a fine anno qst signore che si nasconde dietro un nick..si sa ogni squadra gioca meglio dell empoli…tutti anche il montelupo…scrive sl quando si perde o si pareggia..quando si vince sparisce…

        • ma te pensi che proprio nessuno abbia capito chi tu sia… guarda che sei cascato in uno stupido trabocchetto, e ti abbiamo individuato, però siccome ci stiamo divertendo troppo vogliamo farti partecipare a questo giochetto fino alla fine della stagione, poi vedrai allo stadio che sorpresina… ah ah ah ah ah ah ah ah

          • si si, vedrai… fossi in te cercherei di essere meno invadente per fare in modo di farti dimenticare da tutti… un consiglio eh?! cmq fai come credi, tanto a te ti garbano le sorprese no… e allora…
            ciao ciao

  22. Boja quanti tifosi der caxxo! Un consiglio, è già stato testato su un altro forum, ignorate s’ostina dopo un po’ smette! Basta ignorarlo e nn rispondere alle sue provocazioni e svanisce nel nulla. F I D A T E V I. Funziona!!

  23. Abbiamo fatto più noi di loro, ma anche a sto giro non si è vinto. Credo che sia arrivato il momento degli attributi,da parte di tutti, iniziando dal variare qualcosa nel modulo di gioco, ormai imprevedibile ed imparato a perfezione degli avversari. Poi purtroppo, slavo qualche spunto di Ciccio non abbiamo l’uomo che vince da solo le partite. Poi basta con questa staffetta Verdi-Pucciarelli, sta iniziando a farci capire che non ci sono idee

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here