Ultima rifinitura stagionale per azzurri e Cittadella, almeno per quanto riguarda la regular season. Andiamo a vedere le ultime inerenti il match in programma domani sera con inizio ore 20:45.

 

Porte chiuse in casa azzurra, un classico ormai di mister Aglietti, quindi le indicazioni arrivano per quanto visto in questi giorni e quanto fatto capire dallo stesso tecnico in sede di preparazione. 

Il primo dubbio riguarda il modulo, l’Empoli potrebbe partire sia con il rombo sia con il 4-4-2 anche se dovrebbe essere questo poi quello preferito sfruttando la possibilità di inserire sulle corsie esterne sia Saponara (a destra) sia Lazzari (a sinistra). In questo modulo ed in questa squadra dovremmo ritrovare dal primo minuto Mirko Valdifiori, mentre ancora non è ben chiaro chi potrà essere l’altro interno visto che Davide Moro è vittima di un influenza e, nonostante verranno effettuati tutti i tentativi per recuperarlo, solo domani ne sapremo di più. Eventualmente sarà inserito Signorelli. Assente anche l’altro possibile sostituto, ovvero Coppola che non è guarito dal suo problema muscolare e che quindi dovrà dare forfait per la gara di domani.

Pochi dubbi riguardo l’attacco che vedrà protagonisti da subito Tavano e Maccarone mentre dietro c’è da capire se accanto a Stovini giocherà Ficagna, con Regini terzino sinistro oppure il lasciare fuori Ficagna mettendo Gorzegno a sinistra e di conseguenza facendo scalare centrale Regini. Buscè andrà a destra.

In panchina ci dovrebbe essere spazio per Pelagotti, Tonelli, Brugman, Dumitru, Ze Eduardo ed uno tra Ficagna e Stovini. Dovesse recuperare Moro, Signorelli potrebbe anche passare direttamente in tribuna.

Ovviamente, accanto a Coppola e forse Moro, si registreranno le assenze forzate di Mori, Vinci e Gallozzi.

Aglietti non vuol sentire parlare di gara già scritta ed ovviamente ha chiesto ai suoi una partenza intensa per cercare di mettere al sicuro il risultato, cercando anche di amministrare al meglio le energie. Sempre secondo il tecnico azzurro, sarà la radiolina che potrà dare la gioia della salvezza, ma c’è scetticismo anche da parte sua sui risultati che potrebbero favorire gli azzurri.

 

L’ormai salvo Cittadella arriverà ad Empoli a ranghi completi fatte eccezioni per Job infortunato, Marchesan squalificato e Busellato chiamato nella Under 19. Per il resto Foscarini in questa ultima gara non dovrebbe apportare particolari modifiche a quello che è il suo assetto base, anche se all’ultimo istante potrebbero esserci dei cambi per favorire chi magari ha fatto meno minuti in stagione. Il modulo dovrebbe essere quindi l’ormai classico 4-3-3 con i tre “Di” davanti anche se Maah potrebbe essere preferito a Di Roberto.

Foscarini ha parlato chiaro nel suo pregara: “Non regaleremo niente ed onoreremo il campionato“. A buon intenditor, poche parole.

 

Vediamo quelle che dovrebbero essere le probabili formazioni:

 

 DOSSENA  PIEROBON
 BUSCE’  CIANCIO
 FICAGNA  GORINI
 STOVINI  PELLIZER
 REGINI SCARDINA
 SAPONARA  VITOFRANCESCO
 SIGNORELLI  PAOLUCCI
 VALDIFIORI  SCHIAVON
 LAZZARI  MAAH
 TAVANO  DI CARMINE
 MACCARONE  DI NARDO

 

Al. Coc.

CONDIVIDI
Articolo precedenteMercato Azzurro: piace Obodo del Pisa
Articolo successivoTV | Il pregara di mister Aglietti
Giornalista pubblicista, da sempre tifoso azzurro è tra i fondatori di Pianetaempoli.it sul quale scrive ininterrottamente dal 2008. Per PE, oltre all'attività quotidiana, si occupa principalmente delle interviste post gara da tutta Italia. E' stato speaker ufficiale dell'Empoli FC per 5 stagioni.

19 Commenti

  1. Alla luce dell’articolo di cui sopra,
    io giocherei così:
    Dossena
    Buscè, Regini, Stovini, Gorzegno
    Ze Roberto, Valdifiori, Signorelli
    Lazzari
    Tavano, Maccarone

  2. Alla luce dell’articolo di cui sopra l’altro giorno ho scritto:
    “Daniele 57 says:

    23 maggio 2012 at 21:36

    Io invece me la giocherei con il 4-4-2 con
    Dossena,Buscè,Stovini,Regini,Gorzegno;
    Lazzari,Moro,Valdifiori,Saponara;
    Tavano,Maccarone
    Per ovvi motivi Regini centrale,Saponara e Lazzari sulle fasce,Moro e Vadifiori centrali!Questo è l’unico 4-4-2 credibile….ma siccome non faccio l’allenatore…prima che qualcuno me lo faccia notare,mi auguro una cosa sola….Che chiunque vada in campo deve portare i 3 punti in tutte le maniere”.

    Vuoi vedere che allora posso fare l’allenatore! 🙂
    A parte gli scherzi…lasciamo perdere il trequartista che quest’anno forse sarebbe stato piu’ facile vederlo alla trasmissione “Chi l’ha visto” e giochiamo questa partita mettendo in campo una squadra equilibrata…perchè questa vogliamo che sia l’ultima partita che disputiamo quest’anno,perchè la vittoria è obbligatoria e perchè obbiettivamente le ultime partite giocate in casa con Modena,Gubbio,Vicenza,sono state giocate con il cuore,ma non certo con una squadra schierata in campo in maniera logica!Mi auguro anche che Saponara giochi prevalentemente sulla sinistra,dove rende assai di piu’!

      • Bè Usua…quando giochi il 4-4-2,devi avere i centrocampisti di fascia che corrono veloce e lo zio propio una gazzella non mi sembra 🙂

          • L’avrei sfruttato dicendoti che lo vedremo sicuramente in campo…magari nel secondo tempo….come?Facilissimo…Nascera’ dal connubio tra il nostro ZE(Empoli)ed il loro ROBERTO (Cittadella)….Speriamo però che emerga lo ZE empolese 🙂 Per inciso ZE ROBERTO non è poi un nome tanto fantomatico,in quanto grande giocatore brasiliano che tutt’ora a 38 anni gioca in Brasile nel Gremio,dopo aver disputato grandi campionati nel Real Madrid,nel Bayern Monaco,nel Santos e nell’Amburgo…senza contare le sue 84 partite nella nazionale carioca!

  3. grande daniele,come sempre commenti pieni di buon senso e di cognizioni di causa,in piu’ hai azzeccato la formazione da giovedi,adesso siamo anche in armistizio con usualemi,scherzo, vaiiii…..

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here