Gli azzurri, per la terza volta consecutiva, non trovano la vittoria davanti al pubblico amico. Gara non certamente bella, condita poi da un’ingenua espulsione di Moro. Risiamo fuori dai playoff.

EMPOLI 0
CROTONE 0

 

 

EMPOLI: Bassi; Laurini (72′ Accardi); Tonelli; Regini; Hysaj; Moro; Valdifiori; Croce; Saponara (85′ Mchedlidze); Tavano (65′ Signorelli); Maccarone.

A Disp: Pelagotti; Romeo; Casoli; Pucciarelli.

 

CROTONE: Concetti; Del Prete; Abruzzese; Ligi; Mazzotta; Matute (27′ Maiello); Crisetig; Eramo; Gabionetta; Ciano (66′ Calil); De Giorgio (85′ Galardo).

A Disp: De Luca; Migliore; Vinetot;  Falconieri.

 

ARBITRO: Sig. Manganiello di Pinerelo (TO).  Assistenti: Gava/Santuari.

 

AMMONITI: 4′ Matute (C); 31′ Gabionetta (C); 40′ Moro (E); 55′ Croce (E); 64′ Abruzzese (C); 92′ Galardo (C)

ESPULSI: 61′ Moro (E)

 

Gli azzurri continua a trovare un pizzico di difficoltà in più quando si trovano a giocare davanti al pubblico amico, “costretti” a fare la partita. Non era facile, e lo sapevamo alla vigilia, di certo però la squadra è apparsa leggermente più scarica rispetto alle ultime uscite, con soprattutto una prima mezz’ora di gioco in cui si è fatto una fatica tremenda ad ingranare. Poi nel secondo tempo, la seconda ammonizione di Moro (un fallo di mano davvero ingenuo che ha fatto seguito ad un altro fallo di mano) ha fatto saltare tutti i moduli rendendo ancora più in salita una gara che nel finale, seppur non subendo particolarissimi pericoli, ha visto più Crotone che Empoli.

Non certo per l’espulsione di Moro, ma la conduzione arbitrale (anche la guardalinee Santuari) è stata davvero imbarazzante, con una gestione delle ammonizioni e dei falli assurdi. Perchè se è vero che Moro è andato fuori giustamente, dopo pochi minuti doveva andare fuori per il Crotone Matute.

I risultati poi che arrivano da Livono e Verona non sono certo piacevoli, e ad oggi, risiamo tutti fuori dal playoff.

Adesso non resta che tornare ad essere i soliti rulli compressori fuori casa e portare a casa il derby di Grosseto.

 

LIVE MATCH

1° Tempo

1′ – Brutta entrata di Gabionetta su Valdifiori nel cerchio di centrocampo. Non c’è però giallo.

3′ – Palla filtrante di Maccarone per Laurini che cerca un rimpallo per avere l’angolo, ma la palla torna su di lui e va fuori.

4′ – Giallo per Matute che scalcia Valdifiori.

7′ – Rasoterra di Tavano, che sfrutta un errore di Ligi, che va di poco fuori alla destra di Concetti.

9′ – Grande Bassi che smanaccia un pericoloso cross di Ciano che era indirizzato perfettamente per la testa di Gabionetta.

11′ – Cross teso di Croce da sinistra, respinge Ligi, e sarà angolo: il primo del match. Batte Valdifiori, ma c’è fallo in attacco sul portiere e si ripartirà con una punizione per i calabresi.

15′ – Gara che stenta a decollare. Gli azzurri fanno gioco ma sbagliano molto ai 16metri.

18′ – Cross fuori misura di Hysaj da sinistra.

20′ – Gran palla, centrale, di Saponara par Maccarone che però parte leggermente in ritardo e favorisce l’uscita a terra di Concetti.

21′ – Botta di Saponara: mura Ligi.

23′ – Moro prova da fuori area un qualcosa tra un tiro ed un passaggio a Maccarone, ne esce una brutta cosa che va sul fondo.

24′ – Brutto fallo del già ammonito Matute su Croce: l’arbitro lo grazia ma cosi non va bene.

25′ – Bravo Valdifiori ad anticipare Gabionetta andando a fare un retropassaggio per Bassi. Tra l’altro Gabionetta tocca dura Mirko. Squadra molto fallosa quella pitagorica.

27′ – Cambio per il Crotone: Maiello per Matute.

30′ – Tiro cross di Ciano da destra che esce alle spalle di Bassi.

31′ – Ammonito Gabionetta per fallo su Tonelli.

32′ – Cosa si è mangiato Tavano. Cross di Laurini, nessuno interviene, esce male anche Concetti, palla a Ciccio, porta vuota ma la mette sul palo estero.

33′ – Eramo di testa: para facile Bassi.

34′ – Valdifiori ci prova dai 20metri, il tiro è centrale e Concetti non ha problemi. Si è svegliato il match.

35′ – Croce per Maccarone che manda in porta Saponara, gli si fa incontro il portiere, lui prova il lob che esce di un niente.

36′ – Gran lavoro di Hysaj a sinitra che la butta dentro, dall’altra parte arriva Maccarone che è però parecchio defilito ed il suo tiro va fuori.

37′ – Destro di Gabionetta dal limite con palla che esce di poco all’angolino alla destra di Bassi che però ha controllato con gli occhi la sfera.

38′ – Ancora vicini al gol, con Maccarone. Palla di Tavano che la da a BigMac, tiro sicuro, a portiere battuto, ma arriva Del Prete a respingere.

40′ – Hysaj trova il secondo angolo per noi. Batte Valdifiori, esce Concetti e blocca.

40′ – Giallo a Moro per un tocco con il braccio.

42′ – Azione insistita degli ospiti conclusa da un cross da destra di Del Prete che va tra le braccia di Bassi.

47′ – Cross di Moro respinto di testa da Abruzzese.

48′ – Sinistro da fuori di Valdifiori che va nettamente alto.

48′ – Finisce a reti bianche la prima frazione. Empoli partito con il freno a mano che però è cresciuto pian piano nel corso del tempo.

 

2° Tempo

1′ – Tavano dal limite: nettamente alto.

3′ – Saponara serve Tavano, defilato a sinistra, Ciccio entra in area calabrese ma affrontato da due avversari perde la sfera.

4′ – Valdifiori dentro per Maccarone che tenta il tacco, la fa sbattere su Ligi ed è angolo per noi. Batte Valdifiori, allontana Crisetig.

5′ – Adesso è Saponara che trova l’angolo. Batte sempre Mirko, testa di Regini e parata facile di Concetti.

6′ – San Davide Bassi, che para un tiro da pochi metri di Gabionetta. Azione però viziata da un fallo nettissimo su Regini, dello stesso Gabionetta, non fischiato. Evidentemente qualcuno da lassù ha visto.

7′ – Punizione per l’Empoli ai 25metri defilati a sinistra. Parte lo spiovente di Valdifiori che però è preda del portiere.

8′ -Laurini soffia palla a De Giorgio ma non evita l’angolo, il primo per i rossoblù. Batte corto De Giorgio per Ciano che la mette dentro di sinistro, libera di testa Maccarone.

10′ – Ammonito Croce, un giallo generoso, per un tocco su Maiello.

12′ – Cross teso di Hysaj da sinistra, libera Abruzzese.

15′ – Botta di Eramo da fuori che si infrange sul piede di Tonelli.

16′ – Croce cerca la conclusione dal limite, un bel tiro che Concetti para in due tempi.

16′ – Fallo ingenuo di mano di Moro, secondo giallo ed è rosso.

17′ – Gran cross di Mazzotta da sinistra, vola Gabionetta di testa: alta di un niente.

19′ – Ammonito Abruzzese per un brutto fallo su Maccarone.

20′ – Primo cambio per gli azzurri: Signorelli per Tavano.

21′ – Destro di Eramo dal limite che esce alla sinistra di Bassi.

21′- Secondo cambio per il Crotone: Calil per Ciano.

24′ – Conclusione di De Giorgio dal limite che va a sbattere su Tonelli.

27′ – Palla filtrante di Croce per Maccarone che però non l’aggancia e la recupera il portiere ospite.

27′ – Secondo cambio per gli azzurri: Accardi per Laurini.

27′ – Hysaj va a destra, Accardi a sinistra.

29′ – Cross centrale di Tonelli per Maccarone ma la palla va dritta dritta da Concetti.

33′ – Ancora De Giorgio che cerca il tiro a giro, ma ancora Tonelli va a dirgli di no.

36′ – Azione prolungata degli ospiti che poi per fortuna non si capiscono tra Calil e Gabionetta.

37′ – Maccarone trova un angolo. Libera però poi la difesa in maglia bianca.

38′ – Grande intervento difensivo di Hysaj su De Giorgio.

39′ – Bravo ora Tonelli a fermare Gabionetta.

40′ – Ultimo cambio per mister Sarri: Mchedlidze per Saponara.

40′ – Ultimo cambio anche per il Crotone: Galardo per De Giorgio.

42′ – Gabionetta si invola sul filo dell’off-side (che forse c’era), Bassi è bravo ad uscire e farla sua.

43′ – Angolo per il Crotone. Batte Maiello, testa di Calil che esce di poco sopra la traversa.

45′ – Saranno 3 i minuti di recupero.

47′ – Ammonito Galardo che trattiene Hysaj.

48′ – E’ finita 0-0. L’Empoli quest’oggi è apparso più scarico del solito. Certo l’espulsione ingenua di Moro ha condizionato il finale di gara.

 

Alessio Cocchi

CONDIVIDI
Articolo precedenteCurva Ospiti | I tifosi del… Crotone
Articolo successivoEmpoli-Crotone 0-0
Giornalista pubblicista, da sempre tifoso azzurro è tra i fondatori di Pianetaempoli.it sul quale scrive ininterrottamente dal 2008. Per PE, oltre all'attività quotidiana, si occupa principalmente delle interviste post gara da tutta Italia. E' stato speaker ufficiale dell'Empoli FC per 5 stagioni.

32 Commenti

  1. …altra partita squallida.non ci sono piu’ energie..ne mentali ne fisiche.per agguantare i play off possiamo sperare nel novara che è in netta risalita e che si sta dimostrando abbondantemente la migliore squadra della serie b (….aglietti era proprio incompentente???….)

  2. attenzione al novara….empoli oggi malissimo e soprattutto xl’espulsione di moro siamo stati in netta difficolta’..ingenuo

  3. Molti pensano gia’ al prossimo anno ed alle nuove squadre
    La panchina e’ cortissima e l’energia spese sono state tante
    Pensiamo a come siamo partiti e dove eravamo dopo 10 giornate

  4. Ragazzi stiamo calmi!
    Siamo salvi, e questa è l’unica cosa certa e importante… perché evitare ancora la Lega Pro significa un altro anno di “prosperità economica”!
    Non so se ci saranno o meno i play off, però va detto che farli in queste condizioni vorrebbe dire essere asfaltati e non lottare neppure x andare in serie A, quindi ci sarebbe poca soddisfazione…
    Poi, diciamocelo: le prime tre, nel complesso di “tutto” il campionato, si meritano la A diretta (sono state anche “aiutate” a dovere, non lo nego…).
    Noi s’é “regalato” le prime nove partite e forse alla fine risulteranno troppe per puntare alla A.
    Però questo è stato lo stesso un grande campionato, da applausi x tutti!
    Grazie ragazzi…

    • Bravo partiti per salvarsi
      Salvezza raggiunta
      Energie finite e troppi infortuni
      Valorizziamo i giovani e programmiamo il prossimo anno ancora in B
      Grazie mister e grazie ragazzi
      Ale’ e sempre empoli

  5. P.s. in settimana il TNAS restituirà i punti al Novara, che arriverà ad 1 solo punto da noi… forse da domenica prossima SKY comincerà a puntare su loro x salvare i playoff?

  6. Basta fare i finti moralisti..ok salvezza raggiunta ma noi abbiamo una squadra da play off e l’obiettivo da diversi mesi a questa parte é questo quindi se non ci arriviamo é un peccato…d’accordo con la stanchezza di alcuni ma anche il fatto che qualche giocatore di cui gira il nome in sede mercato ha un pô mollato la presa forse…spero di sbagliarmi….anche perché nel calcio come ti rilassi un pò ecco che ti gira tutto storto…e poi obiettivamente Verona,Sassuolo e Livorno sono intesta dall’inizio e meritano la A ….

  7. Questa squadra e’ senza dubbio stanca, ma non facciamoci prendere da allarmismi che non servano a niente, il primo obbiettivo e’ stato raggiunto adesso proviamo a salvare questi play off,ci sono 10 punti tra noi il Livorno e Verona e non sono tantissimi, basta un punto e ci risiamo dentro, mancano ancora tante partite e tutto può succedere…adesso andiamo a Grosseto e prendiamoci questi 3 punti…FORZA RAGAZZI!!!!!!!!!!

  8. Ragazzi stiamo tranquilli , abbiamo fatto un campionato a rincorrere le prime tre a causa della nostra partenza sciagurata , magari stiamo solamente tirando un pò il fiato , se abbiamo la fortuna di arrivare ai play off credo che troveremo le giuste energie x giocarcela ..!! …un pò di flessione credo sia comprensibile , e sempre forza empoli!!

  9. Un grosso errore che commettiamo tutti gli anni è quello di vendere i giocatori a gennaio per la stagione successiva. Cosa costava aspettare a vendere Saponara? Da quando è stato venduto al milan stà facendo ridere. Oggi si è mangiato un goal incredibile, perchè ha voluto fare il lezioso..

  10. A gennaio con i soldi di saponara si sono fatti i rinnovi di levan e Ciccio e probabilmente ne sono rimasti ancora per la prossima stagione se siamo quarti forse un po è anche merito di Ricky

  11. Ci sono ancora tanti punti in palio, tutto può succedere…siamo incappati in una giornata storta, guardiamo avanti con serenità che non costa nulla.

  12. Non vi meritate niente…subito a parlare di testa al prossimo campionato…siete veramente tristi!!!
    Sarri è 3/4 mesi che dice che è scientificamente provato che non si può mantenere il top della condizione per 6 mesi a dritto!!!
    Un calo è fisiologico…e soprattutto il calo lo abbiamo dai 3 davanti che sbagliano troppo…
    Poi ricordatevi che oggi c’era 20 gradi…i giocatori non erano abituati a questa temperatura…poi l’ingenuita di Moro ha chiuso i giochi…

    Domenica c’è Varese-Livorno e Cesena-Verona…ancora non è finito niente…e l’ultima giornata c’è Verona Empoli!
    Poi se le squadre che dovevano fare un campionato da playoff facevano ciò che dovevano fare adesso potevamo far riposare qualcuno visto che i play off oramai erano raggiunti…
    Come fai a dire che se facciamo i play off ci asfaltano…ma l’hai visto che oggi si giocava in 21 in 20 metri perché loro giocavano tutti dietro la linea della palla…
    Pensi che Verona Livorno Novara Varese se la giocano o fanno catenaccio…io penso la prima e quindi in partite a viso aperto possiamo vincere con tutti!
    Un po’ di fiducia in questi ragazzi che stanno provando a regalarci un sogno!!!

    • O Vasco ma che vuoi?
      Ma l’italiano no è? Imparare a leggere?
      “Ragazzi stiamo calmi!
      Siamo salvi, e questa è l’unica cosa certa e importante… perché evitare ancora la Lega Pro significa un altro anno di “prosperità economica”!
      Però questo è stato lo stesso un grande campionato, da applausi x tutti!
      Grazie ragazzi…”
      PIU’ FIDUCIA DI COSÌ?
      Ho scritto che x me comunque vada sono felice…!
      Vai Vasco, vai…

  13. e invece io ci voglio andare ai play off e li voglio anche vincere, ma guarda un pò ! sarò presuntuoso ma secondo me sognare e crederci è fondamentale nella vita, se non ci credi di conseguenza non sogni, non facciamo questo errore.
    FORZA RAGAZZI CONTINUIAMO A CREDERCI.

  14. Quoto Biancazzurro qua sopra: Se prendiamo 3 punti venerdi, anche questo pareggio risulterà utile. Strano il nervosismo (fin dall’inizio!) di Moro. Dispiace dirlo, ma ingenuità del genere non sono ammissibili: Ha fatto una cavolata enorme!

  15. Benzina finita, ne dobbiamo prendere atto. Aplaudiamo i ragazzi, non ci arrabiamo, però mettiamoci i cuori in pace per i playoff. Anche se ci andassimo credo che arriveremo con la lingua di fuori

  16. Oggi era la classica partita dove si doveva vincere per poter dire che siamo da A. Non lo siamo! Però era importante salvarsi e lo abbiamo fatto. Possiamo iniziare a programmare per la prossima stagione

  17. Crediamoci ancora un pochino. Fino a venerdi sera. Non è chiedere molto, gnamo…
    GROSSETO-EMPOLI
    CESENA-VERONA
    VARESE-LIVORNO

    sulla carta è un turno favorevole a noi.

  18. …si però che palle oh, ma un pò d’equlibrio mai? Appena tre settimane fa si pareva il Barcellona, ora illazioni e critiche. Gente, la BENZINA è FINITA, e vista la panchina che ci s’ha c’è poco da fare, cerchiamo piuttosto di stringere i denti ora, magari è un calo fisico, che durerà altre due tre partite. Nel frattempo bisogna cercare di limitare danni, portare a casa qualche punto, anche rubando, e sperare che lì davanti rallentino. Ora come ora, arrivare ai play off significherebbe perderli, e anche male, perchè corsa e ce n’è zero. (a mio parere, la dimostrazione principe della stanchezza fisica, che porta di conseguenza anche ad annebbiare la mente, è l’espulsione di Moro. In circostanze normali non avrebbe mai fatto una sciocchezza simile).

    • “Ora come ora, arrivare ai play off significherebbe perderli, e anche male, perchè corsa e ce n’è zero. (a mio parere, la dimostrazione principe della stanchezza fisica, che porta di conseguenza anche ad annebbiare la mente, è l’espulsione di Moro. In circostanze normali non avrebbe mai fatto una sciocchezza simile)”
      Perfettamente d’accordo con Te!

  19. la partita di ieri,come ha detto il mister alla vigilia,era molto difficile come quasi tutte le partite di questo campionato,e inoltre abbiamo capito che l’empoli in casa con questo tipo di squadre va in difficoltà.ovviamente non possiamo criticare questi ragazzi perchè finora hanno fatto veramente qualcosa di eccezionale,però ieri,oltre la stanchezza che dovevamo aspettarci che questa squadra avvertisse,mi è sembrata una squadra che non aveva la fame di voler vincere questa partita,e vedere cicciogol e riky-maravilla sbagliare occasioni del genere mi hanno fatto arrabbiare non poco perchè in queste partite dove ti capitano poche occasioni,quelle poche le devi sfruttare al massimo.PERO’ ORA RAGAZZI E’ IMPORTANTE NON MOLLARE,MANCANO 7 PARTITE E 21 PUNTI E CI VUOLE ENTUSIASMO E SOPRATTUTTO VOGLIA DI RAGGIUNGERE QUESTO PRESTIGIOSO TRAGUARDO CHE SAREBBE UN GRANDISSIMO PECCATO NON RAGGIUNGERLO,PERCIO’ IO CI CREDO E TUTTI DOBBIAMO FARLO.FORZA AZZURRI!!!!!!!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here