Dal campo…verso l’Albinoleffe

Dal campo…verso l’Albinoleffe

Gli azzurri proseguono il lavoro verso il prossimo impegno di campionato, quello di sabato prossimo a Bergamo contro l’Albinoleffe. Un match che avrà forse più insidie psicologiche che non tattiche.   E purtroppo gli azzurri dovranno andare a giocarsi questa delicata partita senza capitan Stovi

Commenta per primo!

Gli azzurri proseguono il lavoro verso il prossimo impegno di campionato, quello di sabato prossimo a Bergamo contro l’Albinoleffe. Un match che avrà forse più insidie psicologiche che non tattiche.   E purtroppo gli azzurri dovranno andare a giocarsi questa delicata partita senza capitan Stovini, che per ordine del giudice sportivo, dovrà stare fuori per tre turni a partire proprio dal prossimo. La nota positiva arriva però da Davide Moro, che rientra a pieno regime nel gruppo, ricordiamo che si era infortunato a Novara, e si candida subito per un posto da titolare in mezzo al campo. Sta meglio anche Valdifiori, che però ancora soffre quando viene toccato più duro al costato, per lui sarà importante capire se diminuirà l’intensità dolore. Ovviamente ci sono alcuni acciaccati postmatch e sono Coralli, Lazzari e Mchedlidze, nessuno dei tre però preoccupa più di tanto lo staff medico.   Con mister Aglietti, alla ripresa degli allenamenti, siamo andati a rileggere la gara con il Sassuolo, l’analisi del mister, molto  obbiettiva e sincera non discosta da quella fatta a caldo nel dopo gara : ” Abbiamo sbagliato la partita, non c’è da dire niente, se non che è la prima volta in diciasette partite che mi trovo a fare questo tipo di analisi. Potevamo tranquillamente portate a casa un punto, come è successo altre volte ma con prestazioni maiuscole da parte nostra, questo non è accaduto e non ne dobbiamo fare un dramma ma solo un’attenta analisi. Poi è chiaro che perdere due volte di fila non fa certo piacere.” Il pensiero poi va al prossimo match: ” Ma adesso non c’è da stare tanto a parlare dell’avversaria, dobbiamo ricaricarci ed andare la positivamente arrabbiati consci che giocheremo contro una squadra ostica che non si arrende mai.”   Per questo pomeriggio è in programma un test con la Primevera, le condizioni meteo faranno decidere al’ultimo il luogo della seduta.   Al.Coc.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy