Con Silvio Baldini…

Con Silvio Baldini…

Abbiamo interpellato l’ex tecnico azzurro Silvio Baldini per scambiare alcune considerazioni sul momento del campionato che lo ha visto da poco sollevato dalla carica di tecnico del Vicenza, con uno sguardo anche all’Empoli, sempre seguito con affetto da Baldini.   Mister ci sentiamo in u

Commenta per primo!

Abbiamo interpellato l’ex tecnico azzurro Silvio Baldini per scambiare alcune considerazioni sul momento del campionato che lo ha visto da poco sollevato dalla carica di tecnico del Vicenza, con uno sguardo anche all’Empoli, sempre seguito con affetto da Baldini.   Mister ci sentiamo in un momento particolare visto che da poco è stato sollevato dalla guida tecnica del Vicenza, come sta? Purtroppo nel calcio quando non arrivano i risultati, specialmente se sperati e dichiarati alla vigilia, è giusto pagare. Questo fa parte del calcio ed anche se ormai son frasi fatte, chi fa l’allenatore sa cosa può succedere. Lascio senza rimpianti, nel senso che io ho lavorato dando il massimo ed anche alcuni discorsi che si sentono sempre tipo che la squadra non mi seguiva, non sono veri. I calciatori sono stati i primi a dispiacersi. Adesso auguro a chi viene dopo di me di poter far bene.”   Tra l’altro mister il suo esonero è coinciso parallelamente con quello di Aglietti sulla panchina azzurra, sinomimo che anche l’Empoli non ha fatto il suo dovere: Mi spiace per Alfredo, lo scorso anno aveva fatto un buon lavoro e credevo che quest’anno la squadra si sarebbe espressa su altri livelli. Ovviamente non spetta a me giudicare visto che non ho potuto seguire direttamente le vicende, ma come vale per me, hanno pagato i risultati che non sono arrivati.”   Pillon, che lei conosce bene potrebbe essere l’uomo giusto al momento giusto? Bepi è un ottimo allenatore, è anche un mio amico, abbiamo fatto insieme il corso tanti anni fa. Sicuramente lui potrà portare quell’esperienza che forse in questo momento manca per fare il salto di qualità. Devo dire che a guardare risultati e classifica sono rimasto davvero stupito in negativo dei risultati.”   Sappiamo mister che l’Empoli lo segue sempre con un affetto paritcolare, crede che questa squadra abbia le carte in regola per rialzare la testa? Sulla carta l’Empoli è una delle squadre più forti del campionato. Credo che basti mettere qualche risultato positivo consecutivo e poi con il recupero di tutti gli effettivi ci potranno essere tutte le prerogative per un discreto campionato. In B, soprattutto dopo poche gare, il tempo non manca.”   E’ però un campionato strano nel senso che alcune squadre partite a fari spenti stanno facendo benissimo, altre partite con grandi proclami arrancano: Il campionato di serie B è lunghissimo e riserva sempre delle sorprese. Non a caso spesso assistiamo anche al doppio salto dalla C. La coppia di testa però non mi stupisce, in molti non avevano pronosticato questa grande partenza del Torino ma io, ripeto, non mi stransico. Bene sta facendo il Sassuolo, l’opposto della scorsa stagione. Dalla Samp tutti ci aspettavamo qualcosa in più, soprattutto in casa sta facendo fatica e so che qualcuno anche li ha già alzato la voce.”   Adesso che futuro c’è per mister Baldini? Resto un dipendete del Vicenza, quindi fino a quando sarò sotto contratto mi limiterò a visionare qualche partita. Poi vediamo, non credo sia questo il momento per parlare di futuro.”   Al. Coc.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy