Dal campo…dubbi in difesa

Dal campo…dubbi in difesa

Secondo giorno di allenamento per gli azzurri in vista del match di venerdi sera contro la Ternana. Rossoverdi che hanno gli stessi punti degli azzurri, 1, anche se l’Empoli sul campo, lo ricordiamo avrebbe una lunghezza in più degli umbri.   Seduta, quella odierna, che ha inziato a scop

Commenta per primo!

Secondo giorno di allenamento per gli azzurri in vista del match di venerdi sera contro la Ternana. Rossoverdi che hanno gli stessi punti degli azzurri, 1, anche se l’Empoli sul campo, lo ricordiamo avrebbe una lunghezza in più degli umbri.   Seduta, quella odierna, che ha inziato a scoprire un po’ le carte, anche perchè, giocando in anticipo, sono soltanto due le giornate rimaste utili a mister Sarri per poter disegnare il miglior undici disponibile da mandare in campo in un match da non fallire. Una squadra compatta, che cerca di velocizzare la manovra, questo è quello che con insistenza ha chiesto oggi ai suoi mister Sarri, cercando di ricurare minuziosamente (come fatto all’inizio della preparazione) ogni movimento difensivo. L’imperativo però è provare a vincere questa prima gara stagionale e la squadra, si vede, è molto concentrata sull’obbiettivo.   Se qualcuno però, dopo le due sonore sconfitte, si aspetta particolari stravolgimenti, potrebbe restare deluso, perchè a grosse linee, almeno da quello fatto vedere, l’ossatura della squadra (anche in virtù degli assenti momentanei) sarà quella vista in queste prime uscite di campionato. La novità sarà quella di Francesco Pratali, che sembra star bene, e se non dovessero (gli scongiuri sono d’obbligo) subentrare problemi dell’ultimo minuto, sarà titolare. Accanto a chi? Dovrebbe trovare fiducia Tonelli, anche se in questi giorni il portoghese Ferreira è in preallarme e potrebbe all’ultimo minuto sentirsi chiamato in causa. Ecco, apparte i centrali i difesa, non dovrebbero poi esserci particolari novità. E’ vero possiamo dire che il mister sta provando Big Mac anche in coppia con Shekiladze, e sarebbe a quel punto l’ex Samp a stare un passo avanti, anche se gli attaccanti, contro la Ternana, dovrebbero essere più vicini in una sorta di 4-4-2 prim’ancora che del consueto 4-4-1-1. Si stanno allenando molto bene anche i vari Signorelli e Cammillucci che sperano di convincere il mister a dar loro maglia da titolare che però, salvo sorprese, dovrebbe andare per cio’ che riguarda i centrali di centrocampo, a Moro e Valdifiori. Bene Spinazzola che approfitta anche dell’assenza di Pucciarelli (impegnato con la nazionale di B) e potrebbe essere lui a partire da subito a destra. Saponara ci prova e ci crede ed a questo punto vederlo in panchina potrebbe non essere un eresia. La seduta di domani dovrebbe dare indicazioni più chiare sui papabili undici.   Un po’ come ogni giorno si fa la conta degli assenti, che alla fine sono gli stessi delle ultime giornate, ovvero tutti i lungodegenti descritti nell’articolo di questa mattina. Da segnalare soltanto che sarà domani il giorno in cui Tavano si sottoporrà all’ecografia dalla quale potremmo conoscere meglio i tempi di recupero del bomber azzurro. Assente ancora il georgiano Mchedlidze che gode di un permesso e dal quale dovrebbe rientrare, stando alle ultime dalla società, domenica.   Anche per domani, mercoledi, è prevista una sessione di allenamento al pomeriggio.   Ni. Raf.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy