Dal campo…prove tattiche anti-Livorno

Dal campo…prove tattiche anti-Livorno

Secondo giorno di lavoro per gli azzurri che si stanno preparando al match di lunedi prossimo contro il Livorno. Sarà un derby molto atteso anche per via della classifica delle due squadre ed infatti si prevede per quella sera una discreta cornice di pubblico con una massiccia affluenza anche dalla

Commenta per primo!

Secondo giorno di lavoro per gli azzurri che si stanno preparando al match di lunedi prossimo contro il Livorno. Sarà un derby molto atteso anche per via della classifica delle due squadre ed infatti si prevede per quella sera una discreta cornice di pubblico con una massiccia affluenza anche dalla città portuale.   Era in programma quest’oggi una doppia seduta, e come spesso accade al mattino si è badato molto all’aspetto fisico ed atletico. Nel pomeriggio invece, sul campo “Sussidiario” c’è stata una bella seduta tattica con mister Sarri che ha fatto provare diverse soluzioni. Interessanti ancora una volta gli esperementi da palla inattiva, con l’Empoli che puo’ dire di avere una varietà di soluzioni imprevedibili ed efficaci. La seduta si è conclusa con la solita partitella, oggi a campo ridotto, per cercare di intesificare maggiormente la manovra. Diciamo subito che dal punto di vista del probabile undici non è stato provato niente che si possa avvicinare al definitivo e la domanda su chi potrà andara a fare il trequartista, qualora Sarri opti per giocare sempre con il 4-3-1-2 è rimasta irrisolta. Quello che possiamo dire, nell’attesa che rientri Signorelli (uno dei candidati a quella posizione) è che oggi come oggi potrebbe esserci il “dirottamento” di Croce con il neo acquisto Casoli al suo posto sulla fascia. Lo stesso Casoli però nelle alternanze delle varie esercitazioni potrebbe fungere da interno dietro alle due punte. Per il resto non ci attendiamo (non si dice nulla di nuovo) particolari novità, sarà semmai da capire come rientreranno i nazionali dalle loro rispettive esperienze. Ovviamente poi la settimana è lunga e non sono escluse delle variazioni che il mister potrebbe apportare. Regolarmente in campo Mirko Valdifiori che ha disputato il solito allenamento non risparmiandosi su nessuna palla, ma soprattutto palesando la solita serenità quotidiana. Ancora qualche piccolo problema per Laurini che ha lavorato a parte per la maggior parte della seduta. Stessa cosa per Coralli mentre Mori è in gruppo ma appare ancora leggermente indietro con la condizione. In gruppo invece, da ieri, c’è a tutti gli effetti Castellani che, rientrato dal prestito di Barletta (anche per via di un infortunio ora smaltito) non ha trovato nessun altro club rimanendo quindi nelle fila azzurre. Assenti i 5 nazionali Regini, Saponara, Mchedlidze, Hysaj e Signorelli.   Per domani è prevista un’unica seduta di lavoro nel pomeriggio.   Alessio Cocchi

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy