A Bologna polemiche (rientrate) per il “giallo” del terzo gol azzurro

A Bologna polemiche (rientrate) per il “giallo” del terzo gol azzurro

Sicuramente è stato singolare tutto quello che è accaduto intorno al terzo gol azzurro a Bologna, e con la ricostruzione del “giallo” qualcuno nella città felsinea ha storto la bocca arrabbiandosi. Prima di spiegare meglio i fatti però vogliamo confermare che la società rossoblù non effettuer

Commenta per primo!

macca golSicuramente è stato singolare tutto quello che è accaduto intorno al terzo gol azzurro a Bologna, e con la ricostruzione del “giallo” qualcuno nella città felsinea ha storto la bocca arrabbiandosi. Prima di spiegare meglio i fatti però vogliamo confermare che la società rossoblù non effettuerà nessun ricorso, sottolineando ancora i complimenti per quanto fatto dai nostri. Al gol di Maccarone, mentre anche noi dalla tribuna stampa stavamo esultando come pazzi, si è visto il capitano azzurro non esultare ma fare il classico gesto di quello che non capisce perchè gli sia stato annullato un gol. Anche il resto della squadra di fatti era poi rimasta immobile. Guardando però sia l’arbitro che il guardalinee, cercando a quel punto di scorgere una bandierina alzata, si notava come i due ufficiali stessero prendendo le posizioni dell’assegnazione del gol. Panico.   Mariani, questo lo si è visto bene, è dovuto andare da Maccarone per dirgli “è buono, è gol”, e solo a quel punto anche in campo è impazzata la gioia con tutta la squadra ad abbracciarsi e correre sotto il settore ospiti. Nel dopo gara abbiamo chiesto (lo avete sicuramente sentito) allo stesso BigMac cosa fosse successo, e lui ha risposto di aver sentito un fischio, prima tra il colpo di testa ed il gol, e che questo fosse stato indici di gioco fermo, non capendo però a quel punto perchè visto che sia Pucciarelli nel ricevere palla, sia successivamente lui, non erano in fuorigioco, e falli non ne erano stati commessi. Di fatto questo quello che è successo e nel riesaminare le immagini tutti hanno poi, facendo attenzione, percepito questo fischio “anticipato”.   Ovviamente ci vorrebbero le parole di Mariani per capire meglio, ma gli arbitro come noto non possono rilasciare dichiarazioni sulla gara diretta. Sembrerebbe solamente che l’arbitro abbia o per sbaglio o perchè aveva già intuito cosa sarebbe accaduto di li ad un secondo dopo, fischiato con questo anticipo. Un gesto che ci puo’ stare ma che potrebbe essere discutibile da parte di chi ha subito gol, questo perchè a termini di regolamento questo fischio avrebbe potuto disturbare il gioco. la società rossoblù, come detto, nonostante un primo momento di “amarezza” ha capito che di fatto disturbo non c’è stato per come l’azione si è sviluppata e quindi non andrà a smuovere niente ammettendo la sconfitta sportiva sul campo. Succede anche questo.   Alessio Cocchi

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy