Abodi si dimette, ma….

Abodi si dimette, ma….

“Mi sono dimesso dalla carica di presidente della Lega Calcio di serie B”. E’ stato lo stesso Andrea Abodi ad annunciare, a margine del convegno ‘Un marketing a misura di sport’, le sue dimissioni dall’incarico di presidente della nuova Lega di B creatasi dopo la scissione con quella di serie A. “Mi

Andrea Abodi“Mi sono dimesso dalla carica di presidente della Lega Calcio di serie B”. E’ stato lo stesso Andrea Abodi ad annunciare, a margine del convegno ‘Un marketing a misura di sport’, le sue dimissioni dall’incarico di presidente della nuova Lega di B creatasi dopo la scissione con quella di serie A.

“Mi è stato notificato il parere negativo dalla Corte di Giustizia Federale – ha spiegato Abodi – che ha di fatto accolto il ricorso del Frosinone sulla mia elezione a presidente della Lega di B. E’ stato infatti riconosciuto, in contraddizione a quanto precedentemente comunicato dalla Corte di Giustizia Federale a sezioni riunite, il principio per cui serve per l’elezione del presidente la maggioranza degli aventi diritto e non dei partecipanti al voto (Abodi aveva superato Michele Uva per 10 voti a 9 ma secondo questa interpretazione ne sarebbero serviti 11, ndr)”. Abodi si è detto pronto, però, a ricandidarsi per la nuova elezione. “Giovedì 16 settembre – ha aggiunto – ho già convocato l’assemblea con all’ordine del giorno l’elezione del nuovo presidente. Ribadisco di non condividere il parere espresso dalla Corte, ma rispetto la decisione. Mi è stato chiesto di ricandidarmi e lo farò “.

 

ansa.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy