Un addio nel clan

Un addio nel clan

Dopo dieci anni al servizio della società azurra, lascia la mano il dott. Massimo Morelli.   Morelli, medico dell’Empoli dal 2002 (dal 2004 per quanto riguarda il lavoro in prima squadra) è sempre stato al fianco degli azzurri seguendo quotidianamente, comprese le trasferte per la gare di c

Commenta per primo!

Dopo dieci anni al servizio della società azurra, lascia la mano il dott. Massimo Morelli.   Morelli, medico dell’Empoli dal 2002 (dal 2004 per quanto riguarda il lavoro in prima squadra) è sempre stato al fianco degli azzurri seguendo quotidianamente, comprese le trasferte per la gare di campionato,il gruppo ma adesso, con un’agenda sempre più fitta di impegni a livello personale ha creduto giusto lasciare, piuttosto che svolgere un lavoro non ottimale come lui vuole e crede sia giusto dover essere fatto.   Un addio importante perchè oltre ad un ottimo professionista, l’Empoli perde anche un punto di riferimento, data l’enorme stima che si era creato attorno dai vari componenti dell’organigrama, dal Presidente alla squadra ai vari dirigenti. Ancora non è stato sceltoo colui che avrà l’onore e l’onere di sostituirlo.   Ni. Raf. foto gonews    

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy