Ag. Valdifiori: “Ancora non ho sentito nessuno. Per ora Mirko è sempre dell’Empoli”

Ag. Valdifiori: “Ancora non ho sentito nessuno. Per ora Mirko è sempre dell’Empoli”

A tenere banco, oltre al destino di Maurizio Sarri, è naturalmente anche quello dei calciatori azzurri e uno dei possibili partenti è indubbiamente Mirko Valdifiori. Su di lui si sta dicendo molto da tanto tempo, ma pare che le cose non siano ancora ben definite. A confermarlo è l’agente del cent

Commenta per primo!

Soccer: Italy's trainingA tenere banco, oltre al destino di Maurizio Sarri, è naturalmente anche quello dei calciatori azzurri e uno dei possibili partenti è indubbiamente Mirko Valdifiori. Su di lui si sta dicendo molto da tanto tempo, ma pare che le cose non siano ancora ben definite. A confermarlo è l’agente del centrocampista azzurro, Giuffredi, che ai microfoni di Radio CRC afferma: “Non credo che domani il Napoli annuncerà Valdifiori perché la società non l’ha comprato. Non ho mai sentito nessuno per cui mi meraviglio quando leggo che i giornali danno per scontato l’arrivo di Valdiofiori in maglia azzurra. È normale che se il Napoli dovesse chiamare ne saremmo lusingati, ma da qui a dire che nella prossima stagione sarà un tesserato azzurro, ce ne passa. Se De Laurentiis avesse trovato l’accordo con l’Empoli il discorso cambierebbe, ma ne dubito perché l’avrei saputo. So che De Laurentiis ha incontrato l’Empoli e mi fa piacere sapere che il presidente del Napoli stimi molto Valdifiori. Il Napoli non si rifiuta a priori, indipendentemente dal fatto che disputerà o meno la Champions nella prossima stagione: Valdifiori a priori è lusingato dell’interesse del Napoli. Mi pare che tutti gli allenatori della serie A abbiano votato Valdifiori come miglior centrocampista, anche Mihajlovic. Ma, non credo che sarà il serbo il prossimo allenatore del Napoli”.   Vedremo quale sarà il destino di Mirko, il Napoli sembra ancora in vantaggio ma non è da sottovalutare l’interesse di altre squadre (Milan e Fiorentina su tutte). Restiamo in attesa per capire come si evolverà la vicenda.   Simone Galli

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy