Alberto Gilardino: “Se segno forse esulto”

Alberto Gilardino: “Se segno forse esulto”

L’attaccante di Biella racconta le emozioni da ex alla vigilia della sfida di Marassi.

18 commenti

Alberto Gilardino, ex della sfida che si consumerà domenica pomeriggio a Genova, ha rilasciato un’intervista al maggiore dei quotidiani genovesi “Il Secolo XIX”

Ritornare a Marassi mi fa sempre un certo effetto. Ho vissuto un anno molto bello al Genoa, tutti i tifosi genoani mi hanno voluto bene e mi hanno apprezzato per quello che ho fatto. Ho segnato quindici gol, è stata una stagione intensa, giocare davanti alla gradinata nord è stato emozionante. Ho conosciuto un allenatore come Gasperini e un altro modo di lavorare sotto l’aspetto fisico e tattico, questo mi ha modellato come giocatore ma soprattutto come uomo. Indossare la maglia rossoblù almeno una volta è davvero una grande emozione, peccato che alla fine non sia arrivata la convocazione per i mondiali in Brasile. Adesso il mio presente si chiama Empoli, il nostro obbiettivo è quello della salvezza e passa dalle nostre prestazioni, dai miei gol e da quelli dei miei compagni. Se esulto in caso di un mio gol? Dipende dal campo e da tante cose. Io sono sempre stato abituato ad esultare per ogni gol, anche contro le mie ex squadre, non è sinonimo di mancanza di rispetto.”

18 commenti

18 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. claudio - 2 mesi fa

    SKORUPSKI
    ZAMBELLI BELLUSCI COSIC PASQUAL
    JOSE’ MAURI
    TELLO BUCHEL
    SAPONARA
    MACCARONE GILARDINO

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. claudiabitoss_139 - 2 mesi fa

    In bocca al lupo Alberto!!!!!
    Speriamo che il mister ti faccia giocare…..
    Per una volta che abbiamo un bomber noi ci permettiamo di lasciarlo in panchina…….
    Io sono con te e ti sosterrò sempre!!!
    SUONACI IL VIOLINO GILA!!!!!!!!!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Rossella Magistrini - 2 mesi fa

    Devi farlooooo hai capito???

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. cuoreazzurro - 2 mesi fa

    E’ vero che non ha ancora segnato, ma tutte queste critiche gratuite ad un giocatore che ha segnato quasi 200 gol in serie A non le capisco. Anche gli altri attaccanti non hanno fatto meglio e lui ha anche giocato poco. Critichiamolo meno e sosteniamolo di più : se inizia a fare quello che ha sempre fatto, può essere determinante per la salvezza

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. claudio - 2 mesi fa

    Ma guarda se si doveva pensà di patì così quest’anno pè vedè un gol

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Milagros - 2 mesi fa

    Andiamo per gradi: intanto giocherà o no? Poi se segna non ci sono problemi, esultiamo noi pure per lui, specie se arrivassero 3 punti.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. Riccardo - 2 mesi fa

    Non credo che Gila, che ha segnato ovunque, sia un brocco, va solo messo in condizioni di esprimersi al meglio e al momento è un corpo estraneo. Ma le colpe non sono esclusivamente sue.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. Valentina Spini - 2 mesi fa

    Intanto segna….poi fai quello che ti pare

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. Simona Monachesi - 2 mesi fa

    Allora datti da fare

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. Michele Raugei - 2 mesi fa

    fanne 2 al primo esulta al secondo fai quello che vuoi. ci vole 3 punti

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. baggio - 2 mesi fa

    ex della sfida ? quanti anni ha giocato? domenica giochiamo contro un bel rimpianto Laxalt se segna lui esulta.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. Claudia Santini - 2 mesi fa

    Intanto segna! Poi si pensa a esultare…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  13. Mary Cicogna - 2 mesi fa

    Intanto segna poi fa icchè tu voi!!!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  14. Andrea Cristalli - 2 mesi fa

    Segnare?????? Forse il gol del 4-1

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  15. se segna è un miracolo…altro che “esulto”

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. claudiabitoss_890 - 2 mesi fa

      Non meriti considerazione

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  16. Sandro Fabiani - 2 mesi fa

    Puoi anche non esultare, l’importante è che tu segni sennò siamo messi male..

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. il cairo - 2 mesi fa

      L’unica cosa che segni sono le righe del campo….

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy