Albinoleffe-Empoli: le probabili formazioni

Albinoleffe-Empoli: le probabili formazioni

Si torna in campo due giorni dopo, nel recupero della 35a giornata di campionato che non venne disputata per i tragici fatti che portarono al decesso del calciatore Morosini in quel di Pescara. Uno scenario decisamente diverso rispetto a quello che sarebbe stato quel giorno visto che domani l’Empol

Commenta per primo!

Si torna in campo due giorni dopo, nel recupero della 35a giornata di campionato che non venne disputata per i tragici fatti che portarono al decesso del calciatore Morosini in quel di Pescara. Uno scenario decisamente diverso rispetto a quello che sarebbe stato quel giorno visto che domani l’Empoli andrà a Bergamo con la squadra locale già aritmeticamente retrocessa in LegaPro, fattore questo che però non darà particolari garanzie per una gara che gli azzurri hanno l’obbligo di vincere per poter finalmente vedere la luce in fondo al tunnel. Vediamo le ultime:   Non sono previste particolari novità in casa azzurra, di fatti mister Aglietti si affiderà ancora una volta a quel gruppo che ormani da diverse settimane sta ben facendo. Anche per quanto concerne il modulo, la squadra azzurra partirà quasi sicuramente con il centrocampo a rombo. Da dire che è stato provato anche il 4-4-2, modulo che però potrebbe essere più logico vedere a gara in corso. Anche a livello di interpreti pochissime le novità rispetto ad Ascoli, dovremmo ritrovare Ze Eduardo come interno destro e magari il ballottaggio tra Gorzegno e Regini che dovrebbere mettere il primo un passo avanti. Sulla trequarti staffetta Lazzari-Saponara con il romano maggiormente accreditato per partire dall’inizio. Tornerà a disposizione, dopo la squalifica, anche Mirko Valdifiori che però partirà dalla panchina. L’unica novità, semmai, potrebbe essere rappresentata dall’indisponibilità di Levan che oggi ha dovuto lasciare anzitempo la seduta. In panchina dovremmo trovare, oltre al portiere Pelagotti, i vari Regini, Hisay, Guitto, Signorelli, Brugman e Dumitru. La situazione infermeria poi è sempre la stessa con i vari Vinci, Tonelli, Mori e Gallozzi ai box. Anche il tecnico Aglietti sa che la gara di domani può valere oro, per questo andrà affrontata nel migliore dei modi e soprattutto senza pensare alla situazione di classifica che ha già condannato i seriani. Domani ci vorrà la gara perfetta, soprattutto dal punto di vista mentale.   Difficilissimo ipotizzare come l’Albinoleffe del tecnico Pala voglia interpretare il match di domani. Partendo dal fatto che la rifinitura è stata effettuata a porte chiuse, domani veramente potrebbe essere fatto tutto il contrario di quanto oggi venga scritto. Da capire su tutto se, con un campionato ormai di fatto già concluso, si voglia dare spazio alle cosidette seconde linee che potrebbero avere l’occasione di mettersi in mostra. Andiamo per sentito dire nello snoccialare la formazione che sotto leggerete, una formazione che però, come detto, domani potrebbe essere stravolta. Sicuramente non sarà del match lo squalificato Hetemaj, ai box restano Bergamelli, Daffara e Previtali.   Queste quelle che dovrebbero essere le probabili formazioni:  

 OFFREDI  DOSSENA
 REGONESI  BUSCE’
 LEBRAN  FICAGNA
 MAINO  STOVINI
 PICCINNI  GORZEGNO
 TAUGORDEAU  ZE EDUARDO
 GIRASOLE  MORO
 CORRADI  COPPOLA
 LANER  LAZZARI
 COCCO  TAVANO
 TORRI  MACCARONE

  Al. Coc.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy