Un altro azzurro verso Pisa

Un altro azzurro verso Pisa

Gli affari tra Empoli e Pisa potrebbero non limitarsi al solo prestito di Leonardo Bianchi.   Il giovane centrocampista è praticamente ormai ai dettagli con la società nerazzurra, si dovrebbe trasferire a breve con la formula del prestito con diritto di riscatto. Ma, come detto, la soci

Commenta per primo!

Gli affari tra Empoli e Pisa potrebbero non limitarsi al solo prestito di Leonardo Bianchi.   Il giovane centrocampista è praticamente ormai ai dettagli con la società nerazzurra, si dovrebbe trasferire a breve con la formula del prestito con diritto di riscatto. Ma, come detto, la società del DG Lucchessi, avrebbe messo gli occhi addosso ad un altro elemento della rosa di mister Sarri, un giocatore già chiacchierato in passato a Pisa e che dall’Empoli è ritenuto come tra i cedibili: parliamo di Roberto Guitto.   Guitto, fin dall’inizio del ritiro era stato messo nella lista dei probabili partenti, ed inizialmente anche lo stesso tecnico Sarri aveva avallato l’ipotesi della società. Il buon ritiro che sta svolgendo, con anche diverse cose ben fatte nelle amichevoli, hanno raffredato quella che pareva essere una situazione da fare entro breve. Adesso però, a causa anche di un forte infittimento in quella zona del campo, con l’arrivo su tutti di Camillucci, il giocatore potrebbe davvero partire, anche perchè, diventa sempre più difficile trovare degli spazi in squadra per poterne sfruttare le potenzialità.   Il Pisa è da diverso tempo che segue il giocatore, lo avrebbe preso volentieri anche nella passata sessione di calciomercato estivo, ma poi l’Empoli decise di puntare su di lui trattenendolo. Il discorso adesso potrebbe essere diverso e potrebbe (usiamo ovviamente il condizionale) essere anche lo stesso giocatore a pretendere maggiori certezze per la  sua personale carriera che di certo non potrebbe decollare stando per lo più a guardare.   Le società si dovrebbero incontrare a breve per definire il discoro Bianchi e non è escluso che in quella stessa sede si possa parlare anche di Guitto.   Ni. Raf.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy