Anche l’Udinese su Valdifiori

Anche l’Udinese su Valdifiori

Con Saponara che ormai ha definito la sua posizione, Mirko Valdifiori è l’uomo al centro di ogni discorso di mercato dell’Empoli, un mercato in cui però l’Empoli potrebbe non essere parte attiva.   La situazione ormai è ben nota a tutti, il giocatore non ha ancora rinnovato il contratto e

Commenta per primo!

Valdifiori Mirko (Empoli 2012/13)Con Saponara che ormai ha definito la sua posizione, Mirko Valdifiori è l’uomo al centro di ogni discorso di mercato dell’Empoli, un mercato in cui però l’Empoli potrebbe non essere parte attiva.   La situazione ormai è ben nota a tutti, il giocatore non ha ancora rinnovato il contratto e da regolamento potrebbe già accordarsi a parametro zero con un altro club per la stagione sportiva ventura. Mirko però ha parlato chiaro, lo ha fatto attraverso il nostro portale nell’intervista di martedi e lo ha fatto anche ieri all’uscita del campo. La sua volontà è quella di firmare con l’Empoli accettando quanto proposto dalla società, ma per adesso, per un motivo o per un altro, la firma non è arrivata. Quella di ieri sembrava la giornata campale, ma l’assenza di Carli ha fatto si che anche il procuratore di Valdifiori, Mario Giuffredi, non scendesse ad Empoli. Siamo andati avanti di altre ventiquattro ore tra mille pensieri e mille presupposizioni, anche perchè si stava facendo largo il nome del Bologna, club di A che potrebbe aver messo pressioni addosso all’agente del giocatore.   Adesso, come se non bastasse, arriva la notizia (confermata dalla stampa locale) che un altro club della massima serie sta seriamente pensando al giocatore: l’Udinese. C’è però da dire che con l’Udinese i rapporti sono ottimi, vedi gli ultimi affari fatti, e potrebbe, forse, essere la soluzione che accomoderebbe tutti, con il giocatore certo della serie A, un adeguamento al suo stipendio (fonte poi di lucro anche per l’agente) e l’Empoli che riesciurebbe però a strappare prima la firma del giocatore monetizzandone cosi l’uscita.   Di certo c’è che Mirko ha la strada segnata, una strada giusta e meritata che lo porterà di certo a giocare nella massima serie, dove lo dirà il tempo. C’è chiaramente da capire, come detto, se l’Empoli riuscirà ad essera parte attiva a questa crescita di un giocatore che ha coccolato ed amato per 5 anni. Attendiamo, come voi, sviluppi.   Alessio Cocchi

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy