Ancora problemi per Buscè

Ancora problemi per Buscè

Antonio Buscè, come detto ieri nel pezzo relativo all’allenamento, è uscito dal campo azitempo e claudicante a causa del solito vecchio problema al flessore della coscia sinistra.   Il tutto è accaduto dopo aver effettuato uno scatto, scatto “fatale” per sentire quel tanto da doversi ferma

Commenta per primo!

Antonio Buscè, come detto ieri nel pezzo relativo all’allenamento, è uscito dal campo azitempo e claudicante a causa del solito vecchio problema al flessore della coscia sinistra.   Il tutto è accaduto dopo aver effettuato uno scatto, scatto “fatale” per sentire quel tanto da doversi fermare visto che circa due settimane fa, sempre nello stesso punto, aveva avvertito lo stesso identico fastidio.  A suo tempo il giocatore si era sottopposto come da prassi ad una risonza, la quale aveva scongiurato qualsiasi problema se non il fatto che in quel punto, Buscè, ha una vecchia cicatrice.   Adesso il giocatore dovrà nuovamente fare alcuni accertamenti visto che il secondo caso non può che essere un campanello d’allarme per il futuro, esami che dovrebbero essere svolti proprio questa mattina. Difficile, per non dire impossibile, che Antonio possa essere abile ed arruolabile per la trasferta di Torino. Oggi intanto non parteciperà alla seduta di allenamento in programma nel pomeriggio.   Visibilmente dispiaciuto il giocatore che però non vuole drammattizare ma anzi cercare di capire velocemente il da farsi per essere quanto prima a dar man forte alla squadra.   Ricordiamo che con Buscè, oltre ai lungodegenti, è al momento fermo ai box anche il giovane talento Saponara. Per l’ex giocatore del Ravenna c’è un problema al piede “frutto” di un contatto di gioco avvenuto nel match di sabato contro il Sassuolo. Dopo uno stop precauzionale dovrebbe già questo pomeriggio essere in campo pronto per andare tra gli undici che sfideranno il Toro.   M.dL.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy