Anticipo serie B: Il Varese fa piccolo Cagni

Anticipo serie B: Il Varese fa piccolo Cagni

VARESE-VICENZA 3-0 (p.t. 2-0) ARBITRO: Palazzino RETI: 28′ Zecchin (Va), 39′ Kurtic (Va), 88′ Cacciatore (Va)   Il Varese è sesto in classifica e punta ai play-off di giugno, il Vicenza di Cagni è a caccia di punti-salvezza. In avvio infortunio al vicentino Botta che deve uscire all’8′, s

Commenta per primo!

VARESE-VICENZA 3-0 (p.t. 2-0)

ARBITRO: Palazzino

RETI: 28′ Zecchin (Va), 39′ Kurtic (Va), 88′ Cacciatore (Va)

 

Il Varese è sesto in classifica e punta ai play-off di giugno, il Vicenza di Cagni è a caccia di punti-salvezza. In avvio infortunio al vicentino Botta che deve uscire all’8′, sostituito da Rigoni, per una testata ricevuta dal suo compagno di squadra Zanchi. Al 12′ un colpo di testa di Gavazzi finisce di non molto alto a spiovere, è la prima emozione del match. Al 28′ è il Varese, però, ad andare a segno con un sinistro di Zecchin, su assist di Neto Pereira, che si insacca all’angolino basso alla destra di Frison. La reazione del Vicenza allo svantaggio non è convinta e al 39′ il Varese raddoppia con una stilettata da 30 metri in diagonale dalla sinistra dello sloveno dalla capigliatura da “ultimo moicamo” Kurtic che va ad insaccarsi sotto l’incrocio dei pali opposto. Gran goal e successo ipotecato per la squadra dell’ex allenatore vicentino Rolando Maran. Squadre al riposo col Varese, applaudito a scena aperta dai suoi tifosi al rientro negli spogliatoi,  in vantaggio 2-0 su un modesto Vicenza. l 56′ Rivas impegna in tuffo Frison che devia in angolo, il Varese continua a dominare la gara. All’80’ il sig. Palazzino ammonisce Tonucci e, credendo che fosse il secondo per il difensore vicentino, estrae il cartellino rosso. In seguito alle proteste il direttore di gara si avvede dell’errore e, ovviamente, fa rimanere in campo il biancorosso, ritirando l’espulsione. Poco dopo, però, lo stesso Tonucci prende davvero la seconda ammonizione e il Vicenza chiude il match in dieci (87′). All’88’ il Varese fa tris con un bel colpo di testa di Cacciatore su corner dalla destra sigillando il tironfo dei lombardi che salgono provvisoriamente al quinto posto in classifica scavalcando il Padova. Pesante sconfitta per il Vicenza che rimane, almeno sino a domani, tre punti sopra la zona play-out.

M.dL. 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy