Attenzione, i Play Off sono a rischio

Attenzione, i Play Off sono a rischio

Novara, Atalanta e Siena, un terzetto che fa paura. La regola della serie B è chiara, le prime due passano direttamente in serie A, terza, quarta, quinta e sesta accedono ai Play Off (in palio un ulteriore terzo posto per il paradiso, ndr). Se però il campionato si chiude con un distacco di diec

Novara, Atalanta e Siena, un terzetto che fa paura. La regola della serie B è chiara, le prime due passano direttamente in serie A, terza, quarta, quinta e sesta accedono ai Play Off (in palio un ulteriore terzo posto per il paradiso, ndr). Se però il campionato si chiude con un distacco di dieci punti tra la terza e la quarta classificata i Play Off non si giocano e le prime tre conquistano la promozione diretta in A. In passato è successo al termine del torneo 2006-2007 quando Juventus, Napoli e Genoa fecero il vuoto… e qui parliamo di tre corazzate.

 

Sta di fatto che la vittoria del Novara sul Torino per 1-0 ha come “effetto” quello di respingere l’ennesimo assalto di una delle squadre in corsa per i Play Off, certo noi siamo felici perchè il “nostro” Empoli resta ancorato al sesto posto con una gara in meno. Ma adesso le squadre in corsa per i Play Off, noi compresi (?), hanno il compito di cercare di reggere il passo nei confronti delle tre battistrada, altrimenti arrivare quarti, quinti o sesti potrebbe non servire a niente. Per il momento il distacco tra la terza e la quarta classificata è di sei punti e, potremmo aggiungere, che al momento le speranze di vedere i Play Off sono legate al Varese che tiene “vicine” le tre fuggitrici. La speranza è che con l’arrivo della primavera e dei primi caldi qualcuno lassù inizi a frenare altrimenti i Play Off potrebbero anche diventare per tutti un miraggio.

 

Gabriele Guastella

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy