Barba-gol in Under 20: con la Svizzera finisce 3-3

Barba-gol in Under 20: con la Svizzera finisce 3-3

Di Gabriele Guastella   L’Under 20 del CT Alberigo Evani pareggia 3-3 a Lugano, allo stadio Cornaredo, contro la Svizzera all’esordio del torneo “Quattro Nazioni”. Con la rappresentativa nazionale ben due empolesi: i due centrali difensivi Barba e Rugani. L’Italia parte bene e nei primi quindici mi

Di Gabriele Guastella

 

Rugani e Barba, convocati in Under 20L’Under 20 del CT Alberigo Evani pareggia 3-3 a Lugano, allo stadio Cornaredo, contro la Svizzera all’esordio del torneo “Quattro Nazioni”. Con la rappresentativa nazionale ben due empolesi: i due centrali difensivi Barba e Rugani. L’Italia parte bene e nei primi quindici minuti meriterebbe decisamente il vantaggio. Nel momento migliore degli azzurri però sono gli elvetici a passare in vantaggio: dopo una traversa di Bürki, è infatti Bertone a risolvere una mischia sugli sviluppi di un calcio d’angolo in favore dei rossocrociati. Tre minuti dopo la Svizzera riesce ad andare anche sul 2-0 con Bua che trafigge il portiere azzurro Di Gennaro con un gran tiro dai 20 metri. Poco prima della fine del primo tempo però l’Italia rientra in corsa: ci pensa l’empolese Barba in semirovesciata.

 

Nella ripresa gli azzurrini di “Chicco” Evani hanno spinto con maggior insistenza trovando il pareggio con un colpo di testa di Padovan. L’Italia trova addirittura il sorpasso con un tiro dal limite di Grifo, giovane promessa che per trovare spazio è dovuto andare addirittura in Germania all’Hoffeneim. Quando ormai si inizia a pensare che l’Italia possa aver messo in cascina tre punti incredibili, per giunta in rimonta dopo lo 0-2 iniziale, arriva l’episodio che dal il definitivo pareggio agli elvetici; siamo nei minuti finali, ed in area italiana viene commesso un intervento falloso ai danni di Lavanchy: dagli undici metri trasforma il capitano Bürki. Adesso Barba e Rugani, ha proposito ha giocato dal primo minuto anche lui, si metteranno in viaggio per Empoli e già domani pomeriggio (sabato) alle ore 17 sosterranno l’allenamento di rifinitura con i compagni, in vista della gara di domenica pomeriggio con il Trapani. Successivamente si metteranno nuovamente in viaggio per il nuovo raduno dell’Under 20 in vista della prossima gara del torneo in programma per mercoledi 11 settembre in casa della Polonia.

.

RETI:  26′ Bertone (1-0); 29′ Bua (2-0); 40′ Barba (2-1). 73′ Padovan (2-2), 79′ Grifo (2-3), 89′ Bürki rsu rigore (3-3);   SVIZZERA U-20:  Salvi (Basilea), Untersee (Juventus), Bürki (Young Boys), Alesevic (Zurigo), Regazzi (Locarno), Jäckle (Aarau), Dessarzin (Losanna), Bertone (Young Boys), Karlen (Sion), Sessolo (Young Boys), Bua (Servette). Nella ripresa sono entrati: 46′ Wütrich (Young Boys); 67′ Lavanchy (Losanna) e Corbaz (Basilea); 75′ Simunac (Locarno) e 84′ Angha (Norinberga).   ITALIA U-20: Di Gennaro (Cittadella), Zampano (Juve Stabia), Pecorini (Cittadella), Verre (Palermo), Rugani (Empoli), Barba (Empoli), Vassallo (Sudtirol), Sampietro (Pisa), Gomez (Pro Vercelli), Beltrame (Bari), Grifo (Hoffeneim). Nel secondo tempo sono entrati: 46′ Padovan (Pescara), 60′ Schiavone (Siena) e Ricci (Gubbio); 71′ Nava (Novara) e Biraschi (Grosseto), 90′ Moroni (Grosseto).   Arbitro: Sascha Stegemann (Germania). Assistenti: Sladan Josipovic e Alessandro Poli. Quatro arbitro: Luca Gut. Spettatori 1.150. Ammoniti:  Vassallo, Pecorini e Wütrich. 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy