Bari e Crotone deferite dalla Procura FIGC

Bari e Crotone deferite dalla Procura FIGC

La Procura Federale ha deferito, quest’oggi, il Bari ed il Crotone su segnalazione della Co.Vi.Soc. Il Bari è stato deferito “per non aver documentato agli Organi federali competenti l’avvenuto pagamento delle ritenute Irpef relative agli emolumenti dovuti ai propri tesserati per le mensil

Commenta per primo!

La Procura Federale ha deferito, quest’oggi, il Bari ed il Crotone su segnalazione della Co.Vi.Soc.

Il Bari è stato deferito “per non aver documentato agli Organi federali competenti l’avvenuto pagamento delle ritenute Irpef relative agli emolumenti dovuti ai propri tesserati per le mensilità di aprile, maggio, giugno, ottobre, novembre e dicembre 2011, entro il termine del 14.02.2012 stabilito dalle disposizioni federali”.

Il Crotone, invece, “per non aver documentato agli  Organi federali competenti l’avvenuto pagamento delle ritenute Irpef e dei contributi Enpals relativi agli emolumenti dovuti ai propri tesserati per le mensilità di ottobre, novembre e dicembre 2011 entro il termine del 14.02.2012 stabilito dalle disposizioni federali”.

Oltre alle società sono stati deferiti anche i rispettivi dirigenti. Entrambe rischiano una penalizzazione in classifica di 1 o 2 punti.

Al.Mar.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy