Bassi vicino ad un club

Bassi vicino ad un club

Potrebbe arrivare all’epilogo la situazione del portiere Davide Bassi che, pur essendo a tutti gli effetti un calciatore azzurro, non sta partecipando al ritiro della sua squadra con la quale è praticamente in rottura dall’ultima stagione in cui ha militato come titolare.   Sembrerebbe c

Commenta per primo!

Potrebbe arrivare all’epilogo la situazione del portiere Davide Bassi che, pur essendo a tutti gli effetti un calciatore azzurro, non sta partecipando al ritiro della sua squadra con la quale è praticamente in rottura dall’ultima stagione in cui ha militato come titolare.   Sembrerebbe che l’Ascoli avesse avanzato delle richieste specifiche, e praticamente si aspetti solo il “divorzio” da Guarna per poter prelevare Bassi e presentarlo. Il portiere pare che avrebbe accettato la destinazione marchigiana che gli permettere di giocarsi da subito la possibilità di una stagione da titolare.   Nelle ultime ore avrebbe fatto un timido sondaggio anche il Lecce, ma sulla società salentina pendono ancora le accuse del calcioscommesse che la potrebbero portare in LegaPro, categoria a quel punto non gradita al portiere spezzino.   La settimana prossima dovrebbe essere quella buona per sbloccare una situazione che, giudizio personale, è davvero grottesca, con un giovane e bravo portiere che, per una presa di posizione, preferisce allenarsi da solo piuttosto che con una società alle spalle che lo potrebbe seguire ed anche tutelare meglio. Non a tutti, evidentemente, Empoli è rimasta cara.   Al. Coc.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy