Brescia RE della serie B

Brescia RE della serie B

Il Brescia, prossimo avversario degli azzurri, con la vittoria di sabato sabato 14/1 a Vicenza nella 22° giornata di campionato, ha raggiunto  il traguardo delle 2000 partite in serie B, oggi siamo a 2001.   E’ la squadra italiana con maggior esperienza tra i cadetti, nei quali sta dis

Commenta per primo!

Il Brescia, prossimo avversario degli azzurri, con la vittoria di sabato sabato 14/1 a Vicenza nella 22° giornata di campionato, ha raggiunto  il traguardo delle 2000 partite in serie B, oggi siamo a 2001.   E’ la squadra italiana con maggior esperienza tra i cadetti, nei quali sta disputando il suo 54° torneo. Alle sue spalle si trova il Verona con 1919 partite in 51 partecipazioni. Il Brescia prende parte per la prima volta alla B nella stagione 1932/33, dopo la retrocessione dalla A 1931/32 in conseguenza dello spareggio perso col Bari. Esordisce il 18 settembre 1932 vincendo 3-1 sul campo della Comense. Al termine del campionato otterrà (col 2° posto finale) l’immediato ritorno nella massima serie. Sarà la prima delle sue 11 promozioni in A (vanno però ricordate anche 2 retrocessioni in C). In 2000 incontri (spareggi esclusi) le vittorie sono state 759 (38%), i pareggi 669 (33%), la sconfitte 572 (29%), le reti realizzate 2490 (media 1,24), quelle subite 1941 (media 0,97). Il periodo più lungo di permanenza ininterrotta del Brescia nella serie cadetta è stato di 18 stagioni (dal 1947/48 al 1964/65). Massimo Girgenti – calciostatistiche blog

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy