A caccia di Fabbrini

A caccia di Fabbrini

Diego Fabbrini, con la gara interna pareggiata per 1-1 contro il Torino ha di fatto salutato Empoli e la sua gente.   Come da tempo è noto, il giocatore, in compartecipazione tra Empoli e Udinese, sarà aggregato fina dal primo giorno di raduno alla squadra friulana fresca di qualificazione in C

Commenta per primo!

Diego Fabbrini, con la gara interna pareggiata per 1-1 contro il Torino ha di fatto salutato Empoli e la sua gente.   Come da tempo è noto, il giocatore, in compartecipazione tra Empoli e Udinese, sarà aggregato fina dal primo giorno di raduno alla squadra friulana fresca di qualificazione in Champions League. Fin qua niente di nuovo, come non è nemmeno nuova l’indiscrezione che i bianconeri momentaneamente non acquisiranno la seconda metà del giocatore, a differenza di quelle che erano le loro prime intenzioni lo scorso agosto nel momento in cui venne siglato l’accordo. Quello che di nuovo invece c’è, sono le voce di alcuni club che starebbero prendendo informazioni su Diego, provando ad acquisirne il prestito secco  per una stagione, come la Samp neoretrocessa in B, o come adirittura il Napoli che starebbe valutando di acquisire la metà empolese del giocatore. A dover di cronaca diciamo che anche il Chievo (questo ce lo confermano colleghi di Udine) avrebbe chiesto alla società di Pozzo informazioni per avere il giocatore in prestito qualora questo non dovesse trovare particolare spazio nei ranghi bianconeri.   Ovviamente sono rumors, tutti attendibili, tutti con un fondamento di verità, ma voci. Da Udine fanno sapere di essere molto contenti del ragazzo e non accennano minima titubanza sul fatto che l’ex stellina azzurra lanciata da mister Campilongo, possa essere un punto fermo della loro prossima stagione.   Indubbiamente il nome di Fabbrini, nonostante una stagione non folgorante, ha comunque fatto breccia in diversi club, un’attestato in più per la società azzurra che magari potrà discutere con maggiore forza la cessione della loro fetta di torta.   Il giocatore che ha concluso ieri l’avventura con la Nazionale Under21 in Francia, ha fatto sapere che adesso si godrà un breve periodo di vacanza e che la sua mente è però già proiettata nel sogno Udinese, sottolineando a più riprese la sua grande felicità per la futura destinazione.   To. Che.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy