Calciomercato magro per l’Empoli

Calciomercato magro per l’Empoli

La dirigenza azzurra, tornerà stasera da Milano, sede del calciomercato, dove si è intrattenuta per tre giorni, alla ricerca dei colpi in uscita ed in entrata. Beh il ritorno è davvero magro, niente di fatto in nessuna direzione. L’Empoli ha trattato con molti e per molti, ma tu

La dirigenza azzurra, tornerà stasera da Milano, sede del calciomercato, dove si è intrattenuta per tre giorni, alla ricerca dei colpi in uscita ed in entrata.

Beh il ritorno è davvero magro, niente di fatto in nessuna direzione.

L’Empoli ha trattato con molti e per molti, ma tutto, come ormai detto fino alla nausea, ruota intorno alle cessioni, cessioni che devono essere fatte per poter poi scaldare i motori del mercato in entrata.

L’uomo mercato azzurro è sicuramente Nicola Pozzi, a lui sono già state affiancate almeno 5 o 6 pretendenti nel massimo campionato, oggi addirittura ( anche se da Empoli hanno smentito ) è uscito fuori il nome della Lazio.

La situazione è che l’Empoli vorrebbe intorno ai 7 milioni, e nessuno pare voglia tirare fuori cash questa cifra, alla fine, poi magari saremo sbugiardati, si andrà ad una comproprietà intorno a 4 milioni, e le squadre orientate in questa direzione sono il Parma ed il Napoli.

corsi a lavoroPoi ci sono da sciogliere tutti gli altri nodi, a partire da Francesco Lodi. Sembrava essere lui il principe del calciomercato empolese, ed invece, al momento, sembra che una vera pretendente non ci sia.

A ruota seguono i casi di Buscè, Marzoratti, Vannucchi e Saudati, sugli ultimi due per adesso c’è il buio più totale.

Per cio’ che riguarda chi ad Empoli invece verrà, anche li tutto fermo alle voci ed indiscrezioni, che a turno, sia noi sia gli altri organi di stampa battono, tutte parole, che ovvio, fin quando i nomi sopracitati non verranno ceduti, rimarrano tali.

Ma il mercato, nonostante soldi in giro sembra essercene davvero pochi, va avanti, e gli azzurri rischiano di essere poi superati dalle altre pretendenti, intanto Mesbah si è già accasato a Lecce, su Koman è piombato il Bari, Ciotola lo ha richiesto ufficialmente il Sassuolo, Sforzini è legato all’eventuale passaggio ad Udine di Lodi, e Cani alla fine non è escluso che possa rimanere a Palermo

Tutte situazioni che appunto non favoriscono la creazione della rosa definitiva per questo 2009/10.

Ricordiamo che il 12 luglio si parte, e la dirigenza azzurra aveva promesso che per tale data, la situazione sarebbe stata la più definitiva possibile.

Domani e dopodomani crediamo non succederà niente, quindi prepariamoci ad una settimana, la prossima, col botto.

 

Da segnalare che quest’oggi il difensore degli allievi nazioni, Massacci, è passato al Manchester United, anche ,su questo passagio, c’è l’ombra di qualche irregolarità.

 

A.C.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy