Camporese si presenta: “Arrivo con una gran voglia di mettermi in mostra”

Camporese si presenta: “Arrivo con una gran voglia di mettermi in mostra”

Oggi è il giorno della presentazione dell’ultimo arrivato in casa Empoli, Michele Camporese. Il difensore acquistato a titolo definitivo dalla Fiorentina ha parlato alla stampa delle sue prime impressioni dall’arrivo in azzurro. Marcello Carli ne ha tessuto le lodi, affermando che si tratta di un g

Commenta per primo!

michele camporese presentazione con carliOggi è il giorno della presentazione dell’ultimo arrivato in casa Empoli, Michele Camporese. Il difensore acquistato a titolo definitivo dalla Fiorentina ha parlato alla stampa delle sue prime impressioni dall’arrivo in azzurro. Marcello Carli ne ha tessuto le lodi, affermando che si tratta di un giocatore su cui l’Empoli punta molto, visto anche l’acquisto a titolo definitivo. Ecco invece le parole del neo centrale azzurro:   “Arrivo in questa squadra con un gran spirito e una voglia matta di mettermi in gioco anche nella massima serie. Ho avuto questa occasione e cercherò in tutti i modi di ripagare la fiducia della società nei miei confronti. È stata una trattativa rapida, non ho avuto alcun dubbio quando mi è stata prospettata l’idea di venire qui; sono vicino a casa e conosco l’ambiente per averci giocato contro a livello giovanile. Per me può essere una nuova partenza, forse alla Fiorentina ero partito troppo forte, ora ho l’occasione di riscattarmi. Ho avuto forse un po’ di sfortuna e, anche a causa degli infortuni, mi sono un po’ fermato rispetto all’inizio che avevo mostrato da giovane. Se ho chiesto a Vecino alcune informazioni sull’ambiente? Sì, ma come ho detto prima ho scelto Empoli a occhi chiusi, perché conoscevo da esterno l’ambiente. Sono molto contento che sia un acquisto a titolo definitivo: mi spiace un po’ che abbia dovuto lasciare la Fiorentina, ma l’essere tutto dell’Empoli mi inorgoglisce e spero di dare il mio contributo per la salvezza. Il mio ruolo? Sono un centrale, posso giocare sia a 3 che a 4, sono a totale disposizione del mister. Il primo impatto con l’Empoli e con il mister è stato buono, avevo già giocato con molti giocatori a livello giovanile e quindi li conoscevo già. Se sono rimasto deluso dalla Fiorentina? Ognuno fa la sue valutazioni: certo, mi aspettavo un trattamento diverso, ma ora sono qui e penso solo all’Empoli. La stagione scorsa? A Bari eravamo una squadra fatta di grandi nomi, ma ho avuto la conferma che non bastano i nomi per vincere in B. Nel girone di ritorno abbiamo fatto bene, ma non siamo riusciti a compensare il brutto girone di andata”.   Simone Galli

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy