Carlo Pellegatti: Calvano all’Empoli per esplodere

Carlo Pellegatti: Calvano all’Empoli per esplodere

Carlo Pellegati, noto opinionista e telecronista di casa Milan, nel corso di una puntata incentrata sul calciomercato di una tv privata ha parlato del probabile destino di alcuni giovani scuola rossonera. Tra questi ha legato un nome all’Empoli: quello di Simone Calvano.   Ascoltando le parole d

Commenta per primo!

Carlo Pellegati, noto opinionista e telecronista di casa Milan, nel corso di una puntata incentrata sul calciomercato di una tv privata ha parlato del probabile destino di alcuni giovani scuola rossonera. Tra questi ha legato un nome all’Empoli: quello di Simone Calvano.   Ascoltando le parole del giornalista, si apprende di come il classe ’93 sarebbe vicino agli azzurri per giocarsi un campionato di B ed esplodere dopo i buoni risultati nella Primavera milanista. Uscito dal settore giovanile, il giocatore è stato mandato in prestito al Verona (stagione 2012-13) ma a gennaio è poi passato in forze al San Marino in Prima Divisione. Calvano è un centrocampista centrale (sia che si giochi a 3 o a 4) che puo’ fare anche l’interno a destra. Potrebbe essere, per capirci un’alternativa a Valdifiori, con le dovute proporzioni.   Di lui si dice che sia un mediano dalla corsa fluida, con un passo fantastico ed una grande eleganza nei movimenti nonostante il fisico possente. Dotato di buona tecnica, predilige il gioco corto. Il dinamismo ed il moto perpetuo ne fanno un giocatore totale che trova spesso l’appuntamento con il gol. Ottimo tempismo, coraggio e discreto colpo di testa negli inserimenti ne fanno un’arma in più sotto porta. Abilissimo nella fase di rottura. A detta di chi lo ha visto giocare, soprattutto con la maglia delle giovanili del Milan, potrebbe essere un ottimo investimento.   Vedremo se l’indiscrezione di Pellegatti troverà riscontri.   Nico Raffi

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy