Comunicazione interviste

Comunicazione interviste

A causa di un problema tecnico che non siamo riusciti a risolvere non siamo stati in grado di registrare come nostro solito le interviste del dopo gara. E’ per questo che questa settimana non potremo aggiornare la rubrica “Sala Stampa”.   Al termine del match abbiamo comunque ascoltato la voce del

Commenta per primo!

A causa di un problema tecnico che non siamo riusciti a risolvere non siamo stati in grado di registrare come nostro solito le interviste del dopo gara.

E’ per questo che questa settimana non potremo aggiornare la rubrica “Sala Stampa”.

 

Al termine del match abbiamo comunque ascoltato la voce del mister che ha parlato in sala stampa, queste le sue parole:

 

Inutile dire che siamo dispiaciuti per questa sconfitta, soprattutto perchè si va a sommare alle due consecutive creando un filotto davvero negativo. Non abbiamo giocato una brutta gara, credo che il risultato sia assolutamente bugiardo anche se dobbiamo essere onesti sopratutto con noi stessi ammettendo che ci manca quella rabbia che invece dovrebbe non mancare mai. Abbiamo subito il primo gol su un rinvio del portiere, proviamo varie volte questo aspetto in allenamento, oggi abbiamo sbagliato e si sa, quando sbagliamo noi veniamo puntualmente subito puniti. Dopodichè ha giocato solo l’Empoli, non conto azioni pericolose dei nostri avversari ai quali semmai va il merito di essersi ben chiusi rendendoci difficile la via per arrivare in porta. Poi il secondo gol è arrivato con la squadra stanca sia fisicamente sia mentalmente. Non voglio dare giustificazioni per il gusto di darle, ripeto manchiamo di cattiveria agonistica, il nostro è un grande gruppo un gruppo forse dove manca un vero trascinatore, che se da una parte puo’ essere un aspetto positivo dall’altro non lo è. E’ chiaro che adesso la gara di sabato diventa importante perchè poi altrimenti potremmo parlare all’infinito ma i risultati sarebbero inesorabili. In conclusione dico che dobbiamo arrivare il prima possibile alla quota 52.”

 

Si è presentato poi in sala stampa anche Moro che ha cosi commentato il match:

 

Credo che l’Empoli possa uscire a testa bassa solo per il risultato. In campo abbiamo giocato solo noi e soltanto due episodi sfortunati ci hanno condannato. Si sa ormai che noi appena concediamo qualcosa la paghiamo subito. Siamo dispiaciuti per il risultato ma l’Empoli è vivo ed in salute. Capisco che leggendo tre sconfitte di fila qualcuno potrebbe parlare di crisi, ma non siamo in crisi e già da sabato sono convinto torneremo anche a far punti.”

  M.B.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy