Con Francesco Pratali: ” Campionato finito? Spero di no”

Con Francesco Pratali: ” Campionato finito? Spero di no”

Abbiamo contattato il difensore azzurro Francesco Pratali, attualmente ai box dopo aver subito un infortunio al bacino nel corso del match interno contro il Varese, un intervento che valse come un gol.   Francesco, ciao. Intanto partiamo dal come stai? “ Sto meglio grazie. Adesso non ho pratic

Commenta per primo!

Abbiamo contattato il difensore azzurro Francesco Pratali, attualmente ai box dopo aver subito un infortunio al bacino nel corso del match interno contro il Varese, un intervento che valse come un gol.   Francesco, ciao. Intanto partiamo dal come stai? Sto meglio grazie. Adesso non ho praticamente più dolore, riesco a muovermi, seppur aiutato da delle stampelle, e questo è già di per se positivo visto che mi ero trovato bloccato a letto. Adesso per un mese dovrò fare riabilitazione in piscina e poi potrò tornare a muovermi sul campo.”   La stagione pero’ la possiamo definire terminata? Mah io spero proprio di no. I tempi non giocano certo dalla mia parte, ma io cercherò di mettermi sotto e dare il massimo per poter vivere da protagonista l’ultimissimo spicchio di questa stagione.”   Che stagione è stata, fin qui, quella di Francesco Pratali? Se non ci fosse stato qualche infortunio di troppo, potrei dire davvero meravigliosa. Purtroppo ci sono stati degli incidenti di percorso che hanno frazionato molto il mio percorso, alcuni davvero particolari come quello del dito della mano e del dente nell’amichevole di gennaio.”   Una stagione iniziata sotto il segno dello scetticismo. Hai saputo però riconquistare il tuo pubblico con le prestazioni… Il mio arrivo ad Empoli, il mio ritorno, aveva creato in alcuni qualche perplessità, anche se io avevo spiegato, proprio ai vostri microfoni, come alcune cose fossero andate in maniera diverse da come erano arrivate. Quella però è acqua passata. Sono un professionista e tengo molto a questa maglia. Spero di averlo dimostrato e se questo, come dici tu, è arrivato, non puo’ che farmi piacere.”   Poi insomma, due gol, di cui uno importantissimo col Livorno, ed il salvataggio con il Varese che ti tiene fermo.. Per un difensore fare gol è sempre un fatto eccezionale, anche se con il mister proviamo spesso certe soluzioni che ci portano, a me ed i miei compagni difensori, ad essere pericolosi, infatti hanno segnato anche Tonelli e Regini. Quello col Varese è un intervento che rifarei mille volte.”   E poi sei arrivato in un Empoli che guardava alla salvezza come il massimo della vita, ed invece… Ed invece siamo qua a giocarci un playoff. Questo è certamente un altro punto di orgoglio e di felicità. So di dire cose già dette, anche da altri, ma questo è un gruppo davvero fantastico. Non vogliamo ne illuderci ne illudere i nostri tifosi, però vogliamo davvero provarci fino alla fine. Spero solo che la gara finale con il Verona non debba essere decisiva per tutte e due le squadre.”   Senti, il tuo futuro? Il mo futuro è quello di impegnarmi e poter tornare in campo entro la fine della stagione. Poi vedremo. Ho voluto fare io un annuale perché volevo conquistarmi sul campo l’eventuale rinnovo, starà quindi ad altri valutare se questo ci sarà o no. C’è tempo, io non ho fretta e poi c’è da guardare a queste otto, e magari più, gare.”   Per Pianeta Empoli.it Stefano Scarpetti

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy