Con Ighli Vannucchi….”Non chiedetemi pronostici”

Con Ighli Vannucchi….”Non chiedetemi pronostici”

Ighli Vannucchi resterà per sempre uno dei calciatori a cui tutti i tifosi azzurri sono maggiormente affezionati. Ultimo grande capitano, vincitore del Leone d’Argento nel 2010, ha lasciato ormai Empoli da tre stagioni (quest’anno è in forza al Virtus Entella). Per due anni ha vestito, subito

Commenta per primo!

Ighli Vannucchi resterà per sempre uno dei calciatori a cui tutti i tifosi azzurri sono maggiormente affezionati. Ultimo grande capitano, vincitore del Leone d’Argento nel 2010, ha lasciato ormai Empoli da tre stagioni (quest’anno è in forza al Virtus Entella). Per due anni ha vestito, subito dopo Empoli, la maglia dello Spezia, partecipando alla cavalcata per il ritorno in serie B degli aquilotti. E’ quindi ex di tutte e due le squadre che si affronteranno sabato prossimo al “Castellani” e noi lo abbiamo contattato:   Ciao Ighli, come stai? “ Ciao, è un piacere risentirvi. Bene grazie, sia sportivamente che umanamente.”   Da quest’anno sei a Chiavari nell’Entella, una situazione che li per li ci a lasciato un po sorpresi, ma le cose sembrano andare davvero bene? “ Infatti vanno bene e c’è da essere meno sorpresi di quanto possa sembrare. Ho sposato subito questo progetto che si confà a meraviglia con cio’ che cercavo a 35 anni. Sto davvero bene e mi sto togliendo ancora tante soddisfazioni.”   Non ti abbiamo contattato a caso, come puoi immaginare. Sabato c’è Empoli-Spezia e tu sei un ex di tutte e due le squadre… “ Lo immaginavo anche perché non siete i primi, da ambo le parti che mi interpellano per questa partita (ride, ndr). So che è in programma questo incontro, al quale guardo con il giusto distacco, nel senso che non seguo molto da vicino le squadre di cui sono ex. Ovviamente da sportivo seguo le vicende del campionato e direi che la gara ha tutti i crismi per essere un match bello ed entusiasmante. Due squadre con ottime rose ed anche in forma, con l’Empoli in particolare che viene da un ottimo momento, ripeto, sarà una bella partita”   Con chi, se posso chiedertelo, hai mantenuto i maggiori rapporti ad Empoli? “ Ma con tante persone, li ho tanti amici anche esterni alla società. Sono contento del ritorno di Pratali, con lui ci sentiamo spesso, ed ovviamente parliamo anche di come sta andando l’Empoli.”   C’è un giocatore in particolare, nell’Empoli attuale, tra i giovani, che attirato la tua attenzione? “ Ci sono molti ragazzi interessanti , in prospettiva, come sempre è stato nella squadra azzurra. In molti mi hanno fatto il paragone con Saponara, lui è molto forte e sono convinto che farà una bella strada, ma non siamo molto simili nel modo di giocare.”   Un pronostico? “ No, no, non chiedermi queste cose. Anche perché ho ottimi rapporti con ambedue le piazze e non mi sembrerebbe giusto schierarmi da una parte o dall’altra.”   Tu per Empoli sei e sarai sempre qualcosa di importante. Per te Empoli? “ Lo stesso, qualcosa di importante che mi porterò per sempre dietro, come tutte le manifestazioni di grande affetto che si sono susseguite nell’ultimo periodo di attività in azzurro.”   Al. Coc.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy