Con Leonardo Spinazzola: “Sono a disposizione dell’Empoli, ma se chiamassero…”

Con Leonardo Spinazzola: “Sono a disposizione dell’Empoli, ma se chiamassero…”

Abbiamo contattato uno dei giocatori azzurri arrivati questa estate da una Primavera di una big italiana, ma che adesso sta facendo fatica a trovare spazio nella squadra di mister Sarri, tanto da accostarlo ad alcune voci che lo vorrebbero veder partire da Empoli in questa sessione di mercato: Leona

Commenta per primo!

Abbiamo contattato uno dei giocatori azzurri arrivati questa estate da una Primavera di una big italiana, ma che adesso sta facendo fatica a trovare spazio nella squadra di mister Sarri, tanto da accostarlo ad alcune voci che lo vorrebbero veder partire da Empoli in questa sessione di mercato: Leonardo Spinazzola. Con lui abbiamo voluto capire la situazione ed il suo pensiero.   Ciao Leonardo, in queste amichevoli pre ripresa del campionato ti abbiamo visto tra i più in forma del gruppo? Grazie, mi fa piacere, però potrebbe andare molto meglio, posso e devo fare di più. Anche fisicamente ancora non mi sento al top.”   In questi giorni il tuo è uno di quei nomi caldi a livello mercato. Sembrava che tu dovessi lasciare Empoli per Novara nel giro di pochi giorni ed invece… Si è vero, sembrava cosi, anche se devo essere sincero dicendo che all’inizio le cose le ho apprese leggendo su internet e sui giornali. Poi sia il mio procuratore che la Juventus mi hanno detto che c’era questa possibilità, che il Novara si era interessato, ed io, onestamente, ho fatto capire che la cosa mi ha fatto piacere. Però ad adesso non c’è niente di più.”   Quindi tu con il Novara non hai mai parlato? Categoricamente, no.”   Nella chiacchierata fatta con il Direttore Carli, abbiamo chiesto anche di te, e lui ci ha fatto capire che l’Empoli non avrebbe nessuna intenzione di privarsi di te, almeno che non sia tu a chiedere di andare… Questo non puo’ che farmi piacere, io ad Empoli sto bene ed onestamente da parte mia non c’è mai stato nessun discorso sul fatto di volermene andare. Certo, se ti devo dire che sono il calciatore più felice del mondo ti direi una bugia. Vorrei giocare di più, credo sia umano.”   Questo per dire che ? Questo per dire che se ci fosse una situazione concreta che mi permettesse, non scendendo di categoria, di potermi mettere maggiormente in evidenza sul campo, la valuterei seriamente. Altrimenti io resto a disposizione dell’Empoli, contento di stare in questo grande gruppo.”   Quindi mi confermi che non ha avanzato richieste particolari verso la dirigenza azzurra, come per esempio ha fatto Cristiano? No, te lo dico con estrema serenità.”   Ti aspettavi qualcosa in più da questa esperienza? No, per l’amor del cielo, quando davanti hai gente come Tavano e Maccarone hai solo da rubare con gli occhi il mestiere. Mi spiace semmai che il cambio di modulo mi ha forse tolto qualche chance, però lo capisco, la squadra non andava bene e c’era da cambiare. Quando ho giocato credo di non aver fatto male.”   Come stai vivendo il momento attuale della squadra? Bene, ripeto, siamo un grande gruppo, ed anche se gioco meno e spesso sono spettatore, mi sento parte integrante di questo e quindi sento anche mio il risultato sportivo che stiamo maturando.”   Al. Coc.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy