Coralli: “io via da Empoli? Ma chi lo ha detto?”

Coralli: “io via da Empoli? Ma chi lo ha detto?”

Di Gabriele Guastella   Nella tarda serata di domenica 29 gennaio abbiamo contattato telefonicamente l’attaccante azzurro Claudio Coralli, al centro delle attenzioni dopo la non convocazione di sabato scorso contro il Brescia, successiva all’approdo in azzurro di Maccarone, e che aveva fatto pens

Di Gabriele Guastella

 

Nella tarda serata di domenica 29 gennaio abbiamo contattato telefonicamente l’attaccante azzurro Claudio Coralli, al centro delle attenzioni dopo la non convocazione di sabato scorso contro il Brescia, successiva all’approdo in azzurro di Maccarone, e che aveva fatto pensare a molti che fosse un preludio ad un addio alla maglia azzurra. L’attaccante azzurro in pochi minuti di conversazione spazza via tutti i dubbi e le perplessità.

    

“Io via da Empoli, – attacca il bomber azzurro – ma chi lo ha detto?… non scherziamo. Contro il Brescia non sono stato Coralli con la fascia di capitano, per lui momento difficileconvocato per una scelta tecnica dell’allenatore. Ci sono tre partite nel giro di una settimana, e ho solo usufruito di un turno di riposo”.

 

Quindi nessun addio alla maglia azzurra…

Per me no. Lo escludo categoricamente, sono un giocatore dell’Empoli e, insieme ai compagni di squadra,  dobbiamo raggiungere un obiettivo molto importante per la squadra dove sono cresciuto calcisticamente”.

 

Però nelle ultime ore alcune voci di mercato ti volevano in altri lidi. Addirittura nelle ultime ore si parlava di un fortissimo interesse del Carpi pronto a costruire su di te l’assalto al sogno chiamato serie B…

“Non so niente, sono cose che ho appreso dai giornali e per me è finito e finisce tutto lì. Per me ora c’è solo la maglia dell’Empoli, punto. Non ho mai detto che voglio andare via e non ho mai parlato adesso di calciomercato. L’unica cosa che conta davvero ora è fare bene con l’Empoli, e uscire da questa brutta situazione”.

 

Dunque ti rivedremo in campo con la Samp…

“Mi sono allenato anche oggi (domenica ndr), con la solita intensità di sempre, sono pronto a scendere in campo, poi ovviamente l’ultima parola spetta al mister, giusto che sia lui a fare le scelte”

 

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy