Coralli sul mercato? Per domani non è convocato

Coralli sul mercato? Per domani non è convocato

Non vogliamo parlare di caso ma di certo nello spogliatio azzurro è successo qualcosa che potrebbe cambiare il destino, di uno che poi di certo non è uno qualunque: Claudio Coralli.   Il tutto inizia nel vedere il giocatore, additato ad essere in campo titolare accanto al nuovo arrivato Mac

Commenta per primo!

Non vogliamo parlare di caso ma di certo nello spogliatio azzurro è successo qualcosa che potrebbe cambiare il destino, di uno che poi di certo non è uno qualunque: Claudio Coralli.   Il tutto inizia nel vedere il giocatore, additato ad essere in campo titolare accanto al nuovo arrivato Maccarone, allenarsi in disparte sul campo centrale del Castellani mentre il resto della squadra sta svolgendo la rifinitura al Sussidiario. Abbondantemente prima della fine ordinaria della seduta il Cobra rientra poi negli spogliatoi ed a nostra diretta domanda su come stava, pensando ad una noia fisica, con il solito sorriso che sempre lo contraddistingue, ci risponde – tutto ok -. Prendiamo atto e lo andiamo anche a mettere da subito sui titolari nella nostra probabile formazione.   E’ poi il tecnico Carboni in sala stampa (come sentirete anche in serata nel video della conferenza stampa) a fare il punto della situazione, parole che lasciano di stucco e fanno calare una sorta di gelo in sala stampa.   Il giocatore pare aver sofferto psicologicamente l’arrivo della concorrenza di Maccarone e parrebbe addirittura voler trovare una soluzione diversa da Empoli di qui a tre giorni. Mister Carboni, dal canto suo, non facendo il mercato ma limitandosi alla formazione da mandare in campo, parla con il giocatore facendogli prendere la cosiddetta pausa di riflessione. Da subito non convocato per la gara con il Brescia ed un arrivederci a mercoledi 1 febbraio dove se il gicatore sarà ancora dell’Empoli, dovrà alla stregua dei compagni mettersi a disposizione, altrimenti, avremmo già raccontato a quel punto della sua nuova destinazione.   Una cosa che sicuramente farà discutere anche perché Coralli è uno di quei giocatori simbolo dai quali in questo momento ci si aspettava quel qualcosa in più per riemergere dalla sabbie mobili, non certo una crisi da concorrenza.   Intanto un’altro attaccante che potrebbe lasciare Empoli di qui al 31 gennaio è Nicolao Dumitru. Tra il giocatore ed Empoli non sembra esser successo quello che tutti si auguravano anzi adesso lui è uno dei più bersagliati dalla tifoserie azzurra. Anche questo tra i motivi che potrebbero portare l’italo-rumeno a lasciare Empoli per un’altra destinazione. Su di lui ci sono pressanti gli occhi del Pisa, c’è però da capire quella che è la volontà del Napoli visto che sono proprio i partenopei ad aver fatto il forte investimento sul giocatore.   Al. Coc.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy