Da Genova… parla il tecnico Gasperini

Da Genova… parla il tecnico Gasperini

“Affrontiamo una partita che può diventare quasi decisiva se riusciamo a farla nostra. E’ una opportunità da sfruttare per tirarci fuori”. Gian Piero Gasperini chiede durante la conferenza stampa al Genoa di scendere domani in campo con il massimo impegno e concentrazione per battere l’Empoli.

Commenta per primo!

Gian_Piero_Gasperini_Genoa“Affrontiamo una partita che può diventare quasi decisiva se riusciamo a farla nostra. E’ una opportunità da sfruttare per tirarci fuori”. Gian Piero Gasperini chiede durante la conferenza stampa al Genoa di scendere domani in campo con il massimo impegno e concentrazione per battere l’Empoli. Il tecnico però avvisa: “Non sarà facile perché l’Empoli è capace di prestazioni di livello, ha giocatori di valore, un centrocampo forte e velocità in attacco”.

Sarà una gara caratterizzata ancora da molta sofferenza: “Dobbiamo essere pronti a stringere i denti e superare le difficoltà con slancio e spirito di squadra. Al di là del rispetto e delle attenzioni per gli avversari, giochiamo in casa. Questo resta un campionato combattuto, in cui vittorie e sconfitte vanno accantonate in fretta, per concentrarci sull’impegno settimanale. Se riusciamo a sfruttare il fattore campo, compiamo un bel passo avanti”.  

L’Empoli è un avversario per niente semplice per il Grifone. Anche l’allenatore non ha una cabala positiva contro il club toscano: “Dipende dalle annate. Magari stavolta raccogliamo una bella soddisfazione. Serve raggranellare punti per vedere il Genoa ancora in A la prossima stagione. In fatto di scelte le occasioni arrivano per tutti i giocatori. Possono esserci delle piccole variazioni, da una domenica all’altra, cercando in chi ha grandi motivazioni. Ognuno a questo punto è in grado di dare il 110%. Vogliamo tenerci a distanza dalla zona che scotta, provare ad avvicinarci a qualcuna che ci precede”.   fonte: pianetagenoa1893.net
0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy