Da Grosseto parla Apolloni

Da Grosseto parla Apolloni

I colleghi di TV9 TeleMaremma hanno raccolto per noi, prima della seduta di allenamento, le impressioni di mister Apolloni, a pochi giorni dal derby che ci vedrà opposti. Mister, la vittoria con il Piacenza ha sicuramente dato una spinta motivazionale alla squadra? “ La squadra onestame

I colleghi di TV9 TeleMaremma hanno raccolto per noi, prima della seduta di allenamento, le impressioni di mister Apolloni, a pochi giorni dal derby che ci vedrà opposti.

Mister, la vittoria con il Piacenza ha sicuramente dato una spinta motivazionale alla squadra?

“ La squadra onestamente non ha mai fatto male in questo avvio di campionato, ci sono stati alcuni episodi che hanno condizionato l’andamento di alcune partite, su tutte quella interna con il Vicenza, poi a Novara è arrivata la seconda sconfitta consecutiva e li forse a livello psicologico siamo andati in tilt. Normale che la gara con il Piacenza, visto che le due squadre erano in una precaria posizione di classifica, fosse stata contratta e sicuramente non piacevole dal punto di vista dello spettacolo. Vincerla è stato importante, non c’era da prendere conoscenza dei nostri mezzi, ma sicuramente quel briciolo di fiducia in più adesso c’è.”

Come si prepara la squadra al difficile derby di sabato ad Empoli?

“ Come sempre, stiamo facendo il nostro lavoro seguendo una precisa tabella di marcia che dovrebbe darci la possibilità di avere una continuità prestazionale ed atletica lungo tutto il

percorso del campionato. A mercoledì non sono ancora in grado di poter dettare la formazione ma grossi cambiamenti rispetto alla gara di sabato scorso non ne vedo, soprattutto l’assetto difensivo mi è piaciuto e andremo avanti su quella falsa riga.”

C’è un avversario di fronte che è imbattuto ma altresì fa fatica a vincere:

Andando anche al di la dell’aspetto derby, che di per se rende ancora più ostica la gara, di fronte sabato avremo un forte avversario. Giocano un buon calcio ed hanno giocatori, anche se qualcuno potrà pensare alla giovane età, davvero bravi. Le statistiche dicono che vengono da quattro pari nei quali hanno fatto un solo gol, ma ne hanno anche preso uno solo, questo vuol dire che se dovessero andare in vantaggio hanno la forza e la bravura per non farti passare. Sarà fondamentale partire bene.

Parlando di giocatori chi l’ha impressionata di più della squadra azzurra?

Dietro sono tutti bravi, ho visto anche la gara che hanno giocato con l’Ascoli e mi ha impressionato molto Tonelli, considerando anche che per lui era un debutto, tanto di cappello. Poi mi piacciono molto Fabbrini e Musacci, senza contare che davanti hanno uno (Coralli) che vede la porta come pochi.”

Mister la classifica la guarda?

Certo, guardare la si guarda, è comunque un indice del momento. Pero’ credo, e la storia lo dimostra, che non è l’essere adesso a 5, 8, 11 punti che dia dei verdetti. Il campionato di serie B è un campionato lungo e difficile, certi valori potranno, come è anche giusto che sia venire fuori, ma non penso che il Piacenza sia già retrocesso o che il Novara troverà per forza la promozione. Resta comunque importante non buttare via nessun punto ed a volte muovere la classifica con un pari puo’ alla lunga essere più importante di quanto non possa sembrare sul momento.”

 

 

nel video la sintesi dell’ultimo incontro disputato dal Grosseto.

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy