…da Pisa

…da Pisa

A due giorni dall’atteso derby di venerdi sera, ricordiamo che si giocherà nell’inconsueto orario delle 19 (ci asteniamo da qualsiasi considerazione), in casa nerazzurra si fanno i conti con l’infermeria che va riempiendosi. Nè Degano, nè Raimondi, nè Pit saranno di scena

mister VenturaA due giorni dall’atteso derby di venerdi sera, ricordiamo che si giocherà nell’inconsueto orario delle 19 (ci asteniamo da qualsiasi considerazione), in casa nerazzurra si fanno i conti con l’infermeria che va riempiendosi.

Degano, nè Raimondi, nè Pit saranno di scena al “Castellani”. Per il primo si tratta di guai muscolari, per il secondo (capitano del Pisa) invece, il discorso è molto piu semplice: deve smaltire una botta al collaterale, ma tra due partite, considerando che poi una sarà infrasettimanale, sarà di nuovo a disposizione di Ventura.

Anche per il romeno si parla di un leggero infortunio che con l’assenza nella gara di Empoli sarà smaltito.

Ci sono pero’ altri giocatori in forse, ai quali il tecnico di Genova ha palesemente chiesto di stringere i denti data la loro indispensabilità.

Si tratta del bomber Greco, di Viviani e di Joelson.

 

Mister Ventura, dopo il consueto allenamento si è soffermato a parlare con la stampa, alla quale ha rilasciato parole molto lusinghiere nei confronti di Baldini e del suo Empoli, ma ha altresì detto di non temere gli azzurri, e staccandosi un pò troppo da terra ha spiegato che, come Guidolin era riuscito a fermare la cavalcata azzurra, così lo avrebbe potuto fare anche lui.

 

A.C.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy