Da Torino…parla il tecnico Ventura

Da Torino…parla il tecnico Ventura

 Il decimo posto “è il secondo obiettivo della stagione, dopo la salvezza, ma resta il rammarico, il dispiacere per non avere fatto e ottenuto quello che potevamo”. Così Giampiero Ventura, alla vigilia dell’ultima di campionato. E sul ‘tormentone’ del suo futuro in panchina, il tecnico del Torino

Commenta per primo!

 VENTURA-12342132222Il decimo posto “è il secondo obiettivo della stagione, dopo la salvezza, ma resta il rammarico, il dispiacere per non avere fatto e ottenuto quello che potevamo”. Così Giampiero Ventura, alla vigilia dell’ultima di campionato. E sul ‘tormentone’ del suo futuro in panchina, il tecnico del Torino mette i puntini sulle ‘i’: “Il mio rapporto con il presidente Cairo e’ talmente limpido e chiaro che, se ci fosse qualsiasi tipo di problema, l’avremmo già affrontato. E’ un problema che non mi sfiora”. Il Torino chiuderà a Empoli dando ancora spazio ai giocatori meno utilizzati nel corso della stagione: “Vorrei fare giocare uno spezzone di partita anche a Castellazzi (il terzo portiere, che, ha quasi 41 anni), dare la possibilità a un giocatore che in questi due anni ha dimostrato grande professionalità e capacità”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy