Da Trieste…parla Iaconi

Da Trieste…parla Iaconi

Grazie ai colleghi di “Radio Punto Zero” di Trieste, la radio ufficiale della Triestina Calcio, abbiamo fatto raggiungere, a pochi giorni dal match, il tecnico degli alabardati, Ivo Iaconi, per sapere le sue impressioni sul prossimo match:   Mister Iaconi, sabato ad Empoli siete att

Grazie ai colleghi di “Radio Punto Zero” di Trieste, la radio ufficiale della Triestina Calcio, abbiamo fatto raggiungere, a pochi giorni dal match, il tecnico degli alabardati, Ivo Iaconi, per sapere le sue impressioni sul prossimo match:

 

Mister Iaconi, sabato ad Empoli siete attesi da una partita ostica:

Certo la gara di sabato sarà una gara difficile, ma come lo sono tutte in questo campionato Ivo Iaconidi serie B. L’Empoli, soprattutto in casa è squadra forte e sempre temibile, lo scorso anno, quando ci giocai contro con la Reggina, mi impressionarono molto al punto che onestamente facevo fatica a capire come poi fuori casa avessero un trend diverso, ma lo scorso anno è acqua passata e dobbiamo guardare all’oggi.”

 

Che Empoli è allora quello di oggi, che sabato sfiderete?

Una squadra interessante che gioca un buon calcio. Aglietti è un giovane ma si vede che ha talento, ho visto le tre passate partite e giocano un calcio per niente scontentato con diverse soluzione offensive ed un bel muro dietro, Stovini in particolare è davvero impressionante.  Ho visto comunque alcune lacune, cercheremo di batterli sui loro, pochi, punti deboli.”

 

La Triestina, nonostante un anomalo precampionato non è partita male, ad Empoli per continuare la striscia positiva?

Non ci possiamo lamentare di questo inizio di campionato, dove a parte la sconfitta di Novara, in una gara dove comunque non abbiamo giocato male, abbiamo raccolto 4 punti. La vittoria di domenica scorsa contro il Pescara ha indubbiamente aumentato la grande voglia di fare bene che questo gruppo ha. La quadra ha voglia di dimostrare che la serie B è meritata anche se arrivata per vie legali e non sul campo. Ad Empoli non giocheremo chiusi per il pareggio, cercheremo di portare via l’intera posta in palio, ma dovessimo uscire con un punto sarebbe un buon risultato che appunto prolungherebbe la striscia positiva.”

 

In che zona del campo si vincerà la partita sabato?

Credo che a centrocampo ne vedremo delle belle, loro attuano un modulo dove rischiano di far ripartire gli avversari, noi a centrocampo abbiamo giocatori di qualità in grado di poter impostare per i finalizzatori. Dovremmo essere bravi a creare superiorità fin dall’inzio in quella zona del campo.”

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy