Da Verona…parla il tecnico Maran

Da Verona…parla il tecnico Maran

Il tecnico del Chievo Rolando Maran è intervenuto oggi in conferenza stampa per parlare della sfida in programma domani al Bentegodicontro l’Empoli:    “Domani si affrontano due squadre che si stanno facendo rispettare su tutti i campi. Noi abbiamo concluso il girone d’andata a 26 punti,

Commenta per primo!

maranIl tecnico del Chievo Rolando Maran è intervenuto oggi in conferenza stampa per parlare della sfida in programma domani al Bentegodicontro l’Empoli   “Domani si affrontano due squadre che si stanno facendo rispettare su tutti i campi. Noi abbiamo concluso il girone d’andata a 26 punti, loro a 30 e questo è un dato oggettivo di cui tenere conto. Quando li abbiamo affrontati alla prima giornata, nel primo tempo ci misero molto in difficoltà e dimostrarono di essere una squadra temibile. Nela ripresa noi abbiamo ribattuto colpo su colpi e alla fine li abbiamo battuti 3-1. La sfida di domani è molto inisidiosa, perchè l’Empoli viene da un periodo fantastico dove ha messo sotto anche squadre blasonate. Anche noi però arriviamo al match con la testa giusta e grandi aspettative e vogliamo rispettarle. Dobbiamo far tesoro di quanto accaduto all’andata, sapendo comunque che ogni partita fa storia a sè. Entusiasmo per gli ultimi risultati? Per me è sempre positivo e deve tradursi sul campo in prestazioni convincenti, soprattutto in una sfida difficile come quella di domani. Aspettative per il girone di ritorno? Ci auguriamo di fare bene, anche se nella seconda parte di stagione le partite sono sempre più difficili. Se riuscissimo a confermare o addirittura a migliorare quanto fatto fino ad ora, il nostro sarebbe un campionato da incorniciare. Tanti giocatori in gol dalla panchina? Questo è un merito dei ragazzi, che si impegnano in settimana e che volgiono essere protagonisti anche se non vengono scelti dall’inizio. Situazione indisponibili? Hetemaj non sarà della partita. Quota salvezza? Tanti dicono che sarà meno di 40 punti, io penso solo a correre e a raggiungere l’obiettivo il prima possibile. Punti di forza dell’Empoli? La coppia Maccarone-Saponara ha velocità, tecnica e sa sempre mantenere la giusta distanza uno dall’altro. Inoltre vanno fatti i complimenti a Giampaolo per quanto sta facendo quest’anno”.   fonte: tuttochievoverona.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy