Dal campo…sarà 4-4-2?

Dal campo…sarà 4-4-2?

In preparazione al prossimo match di campionato in programma sabato prossimo con l’Ascoli al “Castellani”, la squadra ha disputato una partitella a ranghi misti con alcuni prestiti dalla Primavera di Ettore Donati.   Data l’assenza per i noti motivi di mister Aglietti, ha guidato anche l’odierna

Commenta per primo!

In preparazione al prossimo match di campionato in programma sabato prossimo con l’Ascoli al “Castellani”, la squadra ha disputato una partitella a ranghi misti con alcuni prestiti dalla Primavera di Ettore Donati.   Data l’assenza per i noti motivi di mister Aglietti, ha guidato anche l’odierna seduta il suo secondo, Giovanni Martusciello, mettendo in atto, se da questa seduta volessimo provare a trarre indicazioni sul futuro schieramento, delle novità. Su tutte il modulo, dato che oggi si è assistito ad un 4-4-2 con le due punte vicine e non al solito 4-3-2-1, ovviamente è da capire se questo è riconducibile ad una libera interpretazione del tecnico di giornata o se siano invece indicazioni date dallo stesso Aglietti, in questo caso potremmo davvero parlare di novità e non da poco. Sono rientrati nel frattempo i nazionali, da una parte Saponara e Mori che hanno preso parte alla seduta, dall’altra invece Fabbrini e Soriano che hanno lavorato a parte a causa di un affaticamento post partita. Regolarmente in gruppo Nardini che sembrerebbe aver smaltito il problema alla schiena e  che quindi è da considerare a tutti gli effetti disponibile per sabato. Purtroppo ancora out, ma non è una novità, bensì un disco rotto, i vari Foti, Lazzari e Mchedlidze, assieme ad Handanovic che non è invece ancora rientrato dalla sua nazionale. Out anche Marzoratti che ha dovuto abbandonare l’allenamento , niente di grave per il terzino ex Milan che sarà tra i convocati per l’Ascoli. Tornando a quello visto in campo, un’altra novità è stata quella di Saponara a sinistra, il giovane ex Ravenna ha giocato solo quindici minuti per poi essere rilevato da Forestieri che è scalato dalla sua prima posizione di punteros dove è andato a collocarsi, accanto a Coralli, il nuovo arrivato Laurito. Da segnalare, anche se più volte nei nostri speciali sulla Primavera lo avevamo evidenziato, le buone prove di Castellani e Brugman.   Con il ritorno di mister Aglietti, domani capiremo in maniera forse definitiva quello che potrà essere l’assetto anti-Ascoli.   Per domani appunto è prevista un’unica seduta di allenamento al pomeriggio.   To. Che.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy