Dal campo…7-0 al Montelupo

Dal campo…7-0 al Montelupo

In preparazione al match di sabato contro il Pescara all’ “Adriatico”, gli azzurri hanno disputato questo pomeriggio un test amichevole contro la compagine del Montelupo.   L’incontro ha visto ovviamente il successo dell’Empoli per 7-0 con gol messi a segno da Coralli, Saponara, Forestieri, Cesar

Commenta per primo!

In preparazione al match di sabato contro il Pescara all’ “Adriatico”, gli azzurri hanno disputato questo pomeriggio un test amichevole contro la compagine del Montelupo.   L’incontro ha visto ovviamente il successo dell’Empoli per 7-0 con gol messi a segno da Coralli, Saponara, Forestieri, Cesaretti(2) e Castellani. Ma al di la del punteggio, c’era ovviamenrte curiosità per vedere come mister Aglietti avrebbe disposto i suoi, anche dopo l’allenamento di ieri che aveva evidenziato una conferma del 4-3-3. Ed infatti la strada che il tecnico vuole intraprendere verso la trasferta abruzzese sembra proprio quella, con la conferma in blocco anche degli effettivi, con la sola “novità” Valdifiori, che rientrante dalla squalifica dovrebbe essere tra i titolari, almeno dalle odierne indicazioni, dove il cesenate andava a destra e Moro a sinistra. Ovviamente l’escluso è Soriano che attualmente è in Under21 ma anche al suo rientro dovrebbe per lui esserci la panchina. Conferme quindi che sembrerebbero arrivare anche per Saponara, il concorrente Lazzari oggi era schierato tra le presunte riverse, l’ex primavera dovrebbe andare a collezionare il secondo gettone da titolare. Aggregato ai grandi anche l’attuale primavera Castellani, schierato come punta centrale nella seconda frazione che ha davvero impressionato i presenti non solo per il gol, anche se più volte è stato uomo PE alla fine di una gara della sua categoria. Rientrati Fabbrini e Mchedlidze che hanno però ovviamente lavorato a parte, difficilissimo vederli tra i titolari ma qualche speranza per un posto sul pullman ci dovrebbe essere, cosi come per Foti alle prese ancora con il suo problema al ginocchio.   Ovviamente, come sempre in queste occasioni, anche il tecnico azzurro va oltre al risultato: “Volevo vedere alcune conferme ad una situazione a cui stiamo lavorando da un po’ di tempo e onestamente posso essere soddisfatto l’unico appunto è che anche in queste occasioni serve maggiore cattiveria sotto porta e l’attenzione deve essere sempre alta. Non dovrebbero esserci particolari sconvolgimenti di modulo di qui a sabato, vediamo poi come si evolvono le situazioni di alcuni elementi per capire se potranno essere dei nostri oppure no”. Sorride poi, facendo gli scongiuri, quando gli diciamo che a Pescara potrebbe essere ancora neve.   Per domani è prevista una seduta pomeridiana.   To. Che.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy