Dal campo | A lavoro pensando all’Udinese

Dal campo | A lavoro pensando all’Udinese

E’ ripresa oggi, dopo aver goduto di un giorno di riposo all’indomani della beffarda sconfitta in coppa con la Roma, la preparazione dei nostri in vista del prossimo impegno di campionato che ci vedrà ospitare al Castellani l’Udinese del grande ex Di Natale. Ricordiamo ancora che la partita sarà i

Commenta per primo!

E’ ripresa oggi, dopo aver goduto di un giorno di riposo all’indomani della beffarda sconfitta in coppa con la Roma, la preparazione dei nostri in vista del prossimo impegno di campionato che ci vedrà ospitare al Castellani l’Udinese del grande ex Di Natale. Ricordiamo ancora che la partita sarà in programma lunedi 26 alle ore 19:00.  

allenamento 2201
ph empolifc
Allenamento che ha visto la squadra divisa in due gruppi: da una parte coloro che hanno giocato la partita con i giallorossi, dall’altra quelli che invece non hanno giocato. Per i primi si è fatto un lavoro specifico di scarico con un rientro anticipato visto che non hanno disputato la paritella finale. Mentre per gli altri si è già andati giù con i movimenti tattici ed una bella, e tirata, partitella a campo stretto. Chiaro che in questi allenamenti si fa più fatica del solito a capire quelle che potrebbero essere le idee del mister sulla formazione da mandare in campo, anche se, fidandoci del nostro istinto, crediamo che a grandi linee le cose siano abbastanza delineate. I dubbi maggiori semmai possono riguardare l’attacco, infatti dopo la sorpresa di vedere la coppa Pucciarelli-Mchedlidze dal primo minuto contro l’Inter, con Tavano (per lui tutti e 120 i minuti a Roma) e Maccarone impegnati dal primo minuto i coppa, è davvero difficile poter dire chi saranno i due. A centrocampo verranno chiesti gli straordinari a Vecino che tornerà a giocare con Valdifiori e Croce, mentre sulla trequarti dovrebbe toccare a Verdi la maglia da titolare, con poi sicuramente l’ingresso di Saponara e li sarà da capire anche il modulo visto che adesso l’albero di natale (il 4-3-2-1) è sempre più nella mente di mister Sarri. La difesa dovrebbe essere la medesima che è scesa in campo contro l’Inter con il rientro di Sepe tra i pali. la squadra è comunque tutta a disposizione del mister ad eccezione del lungodegente Guarente. La settimana, corta, ci dirà poi meglio alcune cose.   Intanto domani la squadra tornerà di nuovo in campo.   Stefano Scarpetti

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy