Dal campo…allenamento a Monteboro

Dal campo…allenamento a Monteboro

Archiviata la parentesi Genova (capiremo a breve quando si ripeterà) e messo da parte il mercato, la squadra azzurra oggi si è ritrovata per iniziare a pensare seriamente al prossimo match, quello di sabato al “Castellani” contro il Crotone.   Partiamo con il dire che l’odierna seduta

Commenta per primo!

Archiviata la parentesi Genova (capiremo a breve quando si ripeterà) e messo da parte il mercato, la squadra azzurra oggi si è ritrovata per iniziare a pensare seriamente al prossimo match, quello di sabato al “Castellani” contro il Crotone.   Partiamo con il dire che l’odierna seduta è stata molto particolare, la si è svolta Monteboro e praticamente su tre quarti del campo sintetico liberato in tempi record da tutti i lavoratori del centro sportivo, dai magazzinieri agli autisti, sotto la direzione di Massimiliano Cappellini. Questo perché i campi del “Castellani” erano assolutamente impraticabili per via della fitta nevicata di ieri e soltanto domani si inizierà a liberarli (nella speranza che non rinevichi stanotte) per poter svolgere rifinitura e match. Anche Monteboro ovviamente non è stato immune dalla tormenta di neve e di fatti il massimo possibile è stato proprio concedere a Carboni un campo e nemmeno per la sua totalità.   Anche in virtù di questa situazione il lavoro di oggi è stato prettamente incentrato su alcune esercitazioni tattiche, con la squadra divisa in tre gruppi ed ovviamente non sono arrivate indicazioni per quella che potrà essere la formazione anti-squali. Un lavoro che ha visto comunque riprovare alcuni movimenti e delle interessanti situazioni da palla inattiva. La squadra era al completo, anche Valdifiori ha preso parte alla seduta anche se è presto per parlare di una sua presenza in campo contro i calabresi. Chi contro il Crotone sicuramene non ci sarà è Marco Gorzegno che avrebbe dovuto scontare ieri la seconda giornata di squalifica ma che, non essendoci stata la partita, lo farà sabato prossimo.   Domani molto probabilmente, con l’avvallo anche delle condizioni meteo, si potrà lavorare maggiormente sulla messa in opera della squadra e capire come si vestirà l’Empoli che ritroverà anche Big Mac che non era partito per Genova a causa di un lieve affaticamento. Molto probabilmente con lui partirà dall’inizio Ciccio Tavano. Curioso anche capire come, adesso che il mercato è finito, vorrà giocare a centrocampo, dove si è sempre cambiato molto (in termini di uomini) non dando mai una fisionomia ben delineata a quella zona del campo particolarmente nevralgica.   Per domani è prevista una seduta di lavoro a partire dalle ore 14,30 sempre sui campi di Monteboro.   Al. Coc.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy