Dal campo | Ancora prove sulla difesa a quattro

Dal campo | Ancora prove sulla difesa a quattro

Secondo giorno di allenamento settimanale per gli azzurri, che sono scesi in campo sia la mattina che il pomeriggio. C’era molta curiosità intorno alle specifiche esercitazioni e al modulo adottato da Giampaolo, soprattutto in difesa: anche quest’oggi il tecnico ha insistito sulla difesa a quattro,

Commenta per primo!

allenamento 4 agosto 2015 empoliSecondo giorno di allenamento settimanale per gli azzurri, che sono scesi in campo sia la mattina che il pomeriggio. C’era molta curiosità intorno alle specifiche esercitazioni e al modulo adottato da Giampaolo, soprattutto in difesa: anche quest’oggi il tecnico ha insistito sulla difesa a quattro, cercando il miglior assetto con questa tipologia di gioco.   Per cominciare, i ragazzi hanno svolto una partita di “pallamano”, in cui dovevano concludere in porta coi piedi o di testa. Si è passati poi a una sorta di partitella su metà campo, che ha permesso di coordinare i movimenti difensivi e soprattutto di quantificare i passaggi in caso di pressing della squadra avversaria. È stato un esercizio molto simile a quelli visti lo scorso anno con Sarri, con due calciatori per parte piazzati accanto al palo a dispensare l’ultimo passaggio. La partitella è stata vibrante e molto ricca di contenuti sul piano agonistico. Prima di lasciare il campo per la palestra, i calciatori sono stati impegnati in una partita a campo più grande, nella quale entrambi i moduli sono stati 4-3-2, ossia il modulo dello scorso anno ma senza l’apporto del trequartista.   A proposito di trequartista, anche oggi Saponara ha svolto un lavoro differenziato: l’idea è quella di non rischiarlo, visto l’affaticamento avuto nei giorni scorsi. Bene il resto del gruppo: tutti i calciatori che ieri si erano allenati a parti quest’oggi si sono regolarmente allenati. Unica eccezione Camporese che, dopo aver lavorato coi compagni in mattinata, è stato lasciato precauzionalmente a riposo nel pomeriggio e si è limitato a qualche giro di campo.   Simone Galli

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy