Dal campo…aperta la caccia al galletto

Dal campo…aperta la caccia al galletto

Dopo la fantastica vittoria di Modena, ieri sera, la squadra è tornata da subito a lavorare, quest’oggi, per preparare il prossimo impegno: quello di domenica sera (inizio ore 20:45) contro i galletti del Bari.   Cosi come successo domenica, all’indomani del match con il Lanciano, anche ogg

Commenta per primo!

Dopo la fantastica vittoria di Modena, ieri sera, la squadra è tornata da subito a lavorare, quest’oggi, per preparare il prossimo impegno: quello di domenica sera (inizio ore 20:45) contro i galletti del Bari.   Cosi come successo domenica, all’indomani del match con il Lanciano, anche oggi il copione non è cambiato. Infatti i giocatori che hanno giocato la gara del “Braglia” (salvo i subentrati) hanno effettuato soltanto un lavoro di scarico in palestra. Dunque sul manto del Sussidiario si sono visti unicamente gli altri, che con mister Sarri hanni iniziato a lavorare sulla tattica, proseguendo di fatto quanto cominicato all’inizio della scorsa settimana. E’ stata chiaramente questa una seduta non valutabile dal punto di vista delle probabili scelte, scelte che, nonostante ci sia ormai un filo logico e ben delineato, potrebbero avere alcune varianti dettate dalle diverse indisponibilità.   Con il Bari mancheranno sicuramente Hysaj, Regini e Saponara. A questi potrebbe aggiungersi l’assenza di Accardi (domani dovremmo saperne di più sulle sue condizioni) che unita anche a quella di Pratali fa si che in difesa sia vera e propria emergenza. Di contro però, il match di ieri sera, ha restitutio un Tonelli che sembra star decisamente meglio, ed il fiorentino, con ogni probabilità dovrebbe partire dall’inizio al centro della difesa. La curiosità, ovviamente, sarà quella di chi andrà a fare il terzino sinistro: di fatto non ci sono elementi di ruolo a disposizione, però c’è un Gigliotti che in carriera ha giocato li e potrebbero cadere su di lui le attenzioni maggiori. L’assenza di Saponara invece apre il rebus trequartista. Sono in due che potrebbero andare a giocare dietro le punte: Pucciarelli e Croce. Il secondo ha già sostituito il neo-Milanista in stagione e non lo ha fatto nemmeno male, però ci potrebbe essere la voglia di dare al giovane ex Primavera una grande occasione. Chiaramente dovesse essere Croce il prescelto, Signorelli andrà in mezzo. Davanti non ci sono problemi, se staranno bene (ogni scongiuro è d’obbligo) andranno Tavano e Maccarone, ma anche qui la serata di Modena ha regalato una bella sorprese nel vedere Levan muoversi con discreta disinvoltura. Non è sceso in campo, ma leggere sulle note, sempre riferendoci al match di Modena, il nome di Casoli, è poi l’altra bella sorprese, e chissù che l’eugubino non possa anche giocare uno scampolo di partita.   I nazionali sono già tutti con le rispettive rappresentative ed oggi erano assenti, cosi come Pratali, Ferriera ed Accardi.   Per domani è prevista una seduta nel pomeriggio.   Alessio Cocchi

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy