Dal campo…azzurri subito a lavoro

Dal campo…azzurri subito a lavoro

Nemmeno il tempo di godersi la bella ed importante vittoria di ieri sera che la truppa azzurra è tornata a lavoro per preparare la sfida di domenica prossima a Crotone, campo storicamente ostico ai nostri colori.   Seduta di lavoro, quella odierna, di defaticamento, difatti soltanto coloro che n

Commenta per primo!

Nemmeno il tempo di godersi la bella ed importante vittoria di ieri sera che la truppa azzurra è tornata a lavoro per preparare la sfida di domenica prossima a Crotone, campo storicamente ostico ai nostri colori.   Seduta di lavoro, quella odierna, di defaticamento, difatti soltanto coloro che non sono scesi in campo nella sfida con la Reggina hanno lavorato in maniera più intesa e soprattutto con la palla disputando alcune partitelle a tema. La seduta di oggi è comunque importante perchè segna il ritorno in gruppo di Mchedlidze che a tutti gli effetti sarà a disposizione del mister e che a Crotone, se non dall’inizio, potrebbe comunque scendere in campo. L’unico assente per problemi fisici, anche se in via di ristabilimento, era Foti al quale vanno aggiunte le cinque assenze (Fabbrini, Mori, Saponara, Soriano, Handanovic) per la chiamata in nazionale. Ovviamente il tipo di allenamento odierno non ha dato indicazioni tattiche, la settimana sarà molto interessante perchè poi oltre a chi non ci sarà per i suddetti motivi c’è da aggiungere Forestieri squalificato, ed allora la fisionomia della squadra potrebbe anche mutare, sicuramente avrà interpreti diversi, ed oggi, per quel poco che si è visto con la palla, c’era Lazzari a fare l’esterno alto a destra, Laurito punta ma poi ci sarà ovviamente il Cobra nella gara in Calabria.   Aglietti si gode la bella vittoria ma per andare avanti, cosi come accade con le sconfitte, vuole subito voltare pagina e guardare solo al Crotone: “La gara di ieri, ce lo siamo già detti, ha tutte le componenti per farmi e farci essere felici, si è giocato bene e si è vinto. Però non possiamo permetterci di specchiarci, domenica ci aspetta una gara difficile contro una formazione che si giocherà molto e che farà di tutto per non fallire l’appuntamento, cosa che non dobbiamo fare nemmeno noi, sarà imortante mantere le distaze che ci siamo guadagnati nei confronti della coda della classifica.”   Per domani è prevista una seduta pomeridiana.   Al. Coc.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy