Dal campo…Ciccio è ok

Dal campo…Ciccio è ok

Nessuna novità di programma e quindi doppia seduta anche ieri, lunedi, nel giorno della presentazione della squadra alla città.   Un lavoro ancora molto pesante quello fatto svolgere dallo staff tecnico alla squadra, che in questi ultimi due giorni dovrebbe completare un ciclo di lavoro spe

Commenta per primo!

Nessuna novità di programma e quindi doppia seduta anche ieri, lunedi, nel giorno della presentazione della squadra alla città.   Un lavoro ancora molto pesante quello fatto svolgere dallo staff tecnico alla squadra, che in questi ultimi due giorni dovrebbe completare un ciclo di lavoro specifico per poi andare, piano piano, a sciogliere la muscolatura che adesso è gioco-forza, imballata. La parte pomeridiana, sicuramente più leggera di quella mattutina, è servita ancora una volta a mister Sarri per metter mano a questo 4-4-1-1 che prende quota e che sta trovando, anche se adesso è presto per parlare di pseudo-titolari e pseudo-riserve, una sua definizione anche in termini di uomini. Ed uno che in questo schema potrebbe trovare spazio e fare anche molto bene è il georgiano Levan Mchedlidze, tornato domenica dalla sua nazione, ma già in gruppo a provare i primi movimenti da punta centrale. Lo avevamo già intuito anche da quel poco visto a Montelupo, ma questo tipo di assetto dovrebbe favorire molto il gioco di una punta centrale alta e grossa, sia a far da sponda ai veloci esterni che si devono inserire, sia a spizzare di testa. Levan, e si già in gruppo, ma al mattino non svolge ovviamente i carichi del resto della squadra, seguendo un copione particolare scritto dal Prof. Selmi.   Buone notizie per Francesco Tavano. Il bomber lo ha conferamato anche ieri di persona nel corso della presentazione della squadra sta bene e non c’è quindi da stare in ansia. La risonanza magnetica ha dato esito negativo e non ci sono quindi lesioni alla caviglia che gli aveva procurato dolore nel riscaldamento di sabato. Per un paio di giorni Tavano dovrà lavorare a parte,e potrebbe quindi non esserci per la seconda uscita di domani (mercoledi) a Lamporecchio. A parte anche Coralli che ha accusato un leggero affaticamento muscolare, niente di cui dovremmo preoccuparci. Assenti invece ancora Boniperti e Mori, e soprattutto il secondo, come raccontato ieri, dovrà subire un allungamento dei tempi di recupero, lo dovremmo rivedere intorno a gennaio.   Anche oggi, martedi, doppia seduta di allenamento. Mentre domani sera, come detto, l’Empoli giocherà la seconda amichevole stagionale contro la Lampo, squadra militante in Eccellenza.   Al. Coc.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy