Dal campo | Cinque gol agli Under17

Dal campo | Cinque gol agli Under17

In programma una doppia seduta con al pomeriggio l’amichevole in famiglia con i ragazzi Under17 di Birindelli.

3 commenti

E’ proseguita oggi la preparazione degli azzurri in vista dei prossimi impegni ufficiali con il derby che si giocherà alla ripresa del campionato il 20 Novembre.

Oggi in programma una doppia seduta di lavoro con al mattino i ragazzi impegnati in palestra. Molti assenti al Sussidiario, nel pomeriggio, a smaltire le fatiche di domenica scorsa e a tirare un po’ il fiato. In campo quelli che hanno avuto meno minutaggio nelle gambe (salvo Pasqual entrato nella ripresa e Cosic) a giocare due tempi di 30′ ciascuno con i ragazzi dell’Under 17 di mister Birindelli. Una sgambatura più che altro, servita a mister Martuisciello a testare le condizioni dei suoi giocatori ed a “ripassare” schemi e moduli tattici. Gli Under 17 non hanno regalato niente e questo ha reso più probante il test ed evidenziato il buon momento della Birindelli band.

L’Empoli si è schierato con il suo ormai collaudato 4-3-1-2: Pugliesi in porta, Zambelli a destra e Ricchi (Under 17) a sinistra, Barba e Cosic centrali, Maiello, Jose Mauri e Tello a centrocampo (con i primi due davanti alla difesa a fare il doppio mediano), Pereira sulla trequarti davanti a Marlingo e Gilardino. Due i gol nella prima frazione: al 21′ è Pereira che batte Pelagotti (a difendere la porta Under 17) in uscita dopo un veloce scambio con Gilardino ed al 21′ é invece lo stesso Gilardino a infilare Pelagotti rasoterra dopo uno scambio con Marilungo, quasi una fotocopia del primo gol. Nei secondi 30′ entra Pasqual al posto di Ricchi ed esce Pelagotti. La prima squadra va a segno al 17′ con Marilungo ben lanciato da Jose Mauri, e due volte (18′ e 29′) con Gilardino (la seconda con palla che batte su un difensore ed entra in porta).

Assenti per infortunio Bellusci (si è allenato a parte per un fastidio all’inguine ma niente di preoccupante) e Croce. In quest’ultimo caso si tratta invece di cosa più seria perché la lesione al polpaccio mette indubbio la presenza del “Prestigiatore”  nella gara con la Fiorentina.

3 commenti

3 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. claudio - 4 settimane fa

    Potrebbero mancà tutti, anche Skorupski. Ma Croce no, mondaccio cane!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. penneggiola - 4 settimane fa

    Ma non è possibile…. Croce è fondamentale contro le nane! Ma quando se l’è fatta questa lesione. Domenica uscì che stava benissimo!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. claudio - 4 settimane fa

    Noooooooooooo!!!! Croce non può mancare al derby. Nooooooooooo!!!!! Ma se stava bene all’uscita dal campo di Pescara?!?!

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy