Dal campo…con Aglietti verso Padova

Dal campo…con Aglietti verso Padova

Azzurri in  campo nel pomeriggio per voltare, si spera definitivamente, pagina. Si guarda al match di sabato all’Euganeo contro il Padova.   Indiscutibilmente è Alfredo Aglietti l’attrazione principale dell’odierna seduta d lavoro. Come ormai raccontato abbondantemente, l’ex tecnico

Commenta per primo!

Azzurri in  campo nel pomeriggio per voltare, si spera definitivamente, pagina. Si guarda al match di sabato all’Euganeo contro il Padova.   Indiscutibilmente è Alfredo Aglietti l’attrazione principale dell’odierna seduta d lavoro. Come ormai raccontato abbondantemente, l’ex tecnico di Viareggio e Samp, è tornato da oggi ha guidare la sua squadra, quella che in estate doveva spaccare il mondo e che invece adesso si deve togliere da una situazione di classifica davvero precaria. Non proprio un primo giorno di scuola ma sicuramente oggi il dialogo ha avuto la meglio su temi tattici ed esercitazioni specifiche, che ovviamente non son mancate perché il tempo incalza ed il Padova certo non aspetta i nostri convenevoli. La settimana ci farà capire meglio da dove vorrà ripartire Aglietti, che oggi ha fatto intuire di non voler stravolgere l’ultimo lavoro che l’Empoli stava portando avanti (annuendo anche ad una difesa a tre) e quindi, cosi come visto a grosse linee oggi, si potrebbe andare avanti con il 4-3-1-2, con un centrocampo a rombo che potrebbe vedere l’uruguaiano Brugman sulla trequarti, in quello che è il suo ruolo naturale. Per sabato, lo ricordiamo, torna a disposizione anche Saponara che ha scontato il turno di squalifica. Presto però per parlare di formazione, forse in tre si possono sentire la maglia titolare già addosso, per il resto tutti  in ballottaggio per dimostrare di avere la fame necessaria per scendere in campo. Si riparte un po tutti dallo stesso punto e per Lazzari e Signorelli si riaprono le porte che ultimamente Carboni aveva loro chiuso, cosi come torna tra gli arruolabili Coppola, messo fuori sabato per un atteggiamento che il romano aveva avuto con l’ex tecnico. Da segnalare le assenze di Valdifiori e Tonelli, ambedue alle prese con delle noie ad un ginocchio: i due oggi erano dal Prof. Castellacci, a Lucca, per un consulto. Out anche il difensore Mori. L’influenza tiene invece ancora fuori il georgiano Shekiladze.   Per domani è prevista una doppia seduta di lavoro e messi da parte i convenevoli, si dovrebbe iniziare già a plasmare la squadra che avrà l’arduo compito di portar via punti in casa dei bianco scudati.   Al. Coc.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy